Perché acquistare un Mac Studio quando puoi decapitare il tuo MacBook:

Le persone hanno avuto molte domande quando ho tirato fuori il mio MacBook Air M1 a una festa durante il fine settimana: “Cos’è quello?” “Cosa è successo al tuo laptop?” “È il nuovo Mac?” C’era da aspettarselo, perché c’era sicuramente qualcosa di diverso in me. Vedi, il mio MacBook Air non ha uno schermo – e l’ho fatto in quel modo.

Non preoccuparti, non è rotto. Tutto quello che ho fatto è stato smontare il mio laptop senza, sai, riattaccare il display. Ora è stato semplificato solo nella sua metà inferiore: una lastra di alluminio con tastiera e trackpad incorporati. Ora lo chiamo “slabtop”. E un po’ mi piace.

Ecco! Vi presento il mio lastricato.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

È un computer completo all’interno di una tastiera, non dissimile dai PC del passato come l’Apple II e il Commodore 64. Ma questo slabtop alimentato da M1 è diverso da quelle reliquie; ha un trackpad, una batteria a lunga durata e ha AirPlay.

Steve Wozniak con un Apple IIe:

La Mela IIe. Anche a Woz piace un buon slabtop.
Foto di © Roger Ressmeyer / CORBIS / VCG tramite Getty Images:

Sembra sciocco, ma giuro che uno slabtop è più divertente da usare di un laptop. È liberatorio a una festa in cui puoi connetterti in modalità wireless a una TV con la tastiera in grembo: le tue mani si agitano liberamente senza colpire lo schermo durante una sessione di gioco Drawful con gli amici.

Ciò che mi ha ispirato a decapitare il mio Mac è stato il brevetto di Apple pubblicato il mese scorso per un Mac incorporato in una tastiera. Si diceva che avremmo visto un Mac come questo all’evento Apple la scorsa settimana, ma invece abbiamo ottenuto il nuovo Mac Studio esternamente noioso ma in realtà sorprendente. Devo dire che sono rimasto un po’ colpito dalle prestazioni grezze che Apple stava promettendo e ho iniziato a schiaffeggiarmi nervosamente il portafoglio sul palmo della mano, ma invece di scegliere il consumismo, ho scelto la violenza.

Guarda, non sono pazzo: non vado in giro a guardare i laptop chiedendomi come sarebbero con la testa mozzata, ma probabilmente ho sostituito oltre un centinaio di display a conchiglia durante il mio periodo come “Genius” di Apple. e mi ci trovo bene. Ho anche avuto il desiderio di annullare la conchiglia del mio Mac perché i MacBook senza schermo sono stati: trend su Twitter: e discusso su Reddit da quando è stato pubblicato quel brevetto. Qualcuno ha anche fatto un lastricato: con la Touch Bar abbandonata:mantenendo almeno uno schermo in grembo.

Perdi alcune funzioni quando elimini lo schermo; si spera che non avrai mai bisogno di riparare il tuo computer perché non puoi vedere la schermata della modalità di ripristino su un monitor esterno. Inoltre, se desideri eseguire lo streaming in modalità wireless sulla TV, dovrai prima collegare fisicamente lo slabtop a un display per accedere ai controlli AirPlay. Perderai anche la webcam integrata, quindi se stai facendo sessioni di Zoom, avrai bisogno di una esterna.

Potresti: anche: perdere l’accesso al Wi-Fi su alcuni modelli di MacBook Pro precedenti dal 2008 al 2010 perché la scheda AirPort e le antenne erano incorporate nel cardine del display. Per fortuna, molti di questi modelli hanno ancora prese Ethernet integrate dell’era prima che Apple iniziasse a rimuovere le porte. (Le porte sono tornate, BTW.)

Benedici il cuore di mio cugino per essersi fidato di me.
Immagine: Umar Shakir / Il confine:

Se hai un MacBook, sai, semplicemente seduto in giro, rilassandoti, felice come una vongola … conchiglia … potresti creare il tuo lastricato! Oppure potresti essere me e fare volontariato sul MacBook Pro da 15 pollici del 2009 di tuo cugino mentre non sono in giro per supervisionarlo.

Ma se tuo cugino non è clemente come il mio, forse il percorso eBay è la soluzione migliore. Ho trovato annunci venduti di recente per MacBook Pro Touch Bar rotti a circa $ 400, perché avevano schermi incrinati o un problema con i cavi a nastro flessibili del display. Ma, ehi, chi ha bisogno di cavi flessibili comunque quando stiamo perdendo peso morto?

Puoi trovare molti MacBook su eBay che hanno schermi rotti ma sono per il resto completamente funzionanti.

Prima di iniziare, assicurati di avere un kit di strumenti con tutte le punte necessarie per il cacciavite: un pentalobo P5 per aprire la maggior parte dei MacBook del 2012 o successivi, un Phillips 00 per aprire la maggior parte dei MacBook del 2012 o precedenti; in ogni caso, vorrai un set Torx completo di dimensioni 3-8 per varie parti interne. Potresti anche volere un driver Y1 a tre ali per rimuovere molte batterie del MacBook 2010-2012 (per evitare di accendere accidentalmente il tuo MacBook mentre lavori) o, nel caso del MacBook Pro 2009, un pentalobo P6. È anche bello avere uno strumento di leva in nylon e una pinzetta per strappare in sicurezza i connettori e raccogliere le viti, oppure potresti semplicemente far crescere le unghie per qualche giorno come sostituto.

Avrai anche bisogno di un monitor o di una TV per utilizzare il tuo slabtop e un mezzo per collegarli fisicamente. Se il tuo Mac ha solo porte USB-C come il mio MacBook Air M1, procurati un cavo da USB-C a HDMI o un hub/dock USB-C con uscita video. Ma se il tuo Mac è un po’ più vecchio come quel MacBook Pro del 2009, avrai bisogno di un cavo che vada da mini DisplayPort a qualunque cosa usi il tuo monitor esterno, come HDMI, DisplayPort completo, forse anche DVI.

Ecco il MacBook Pro 2009 di mio cugino collegato al monitor utilizzando un cavo da mini DisplayPort a HDMI.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Mentre smontavo i computer: usando il puro istinto:, ho trovato un’ottima guida alla rimozione del display del MacBook Air M1 su iFixit e un’altra per il MacBook Pro 2009 da 15 pollici. Se stai aprendo un MacBook diverso o forse anche un altro laptop completamente (diamine, potresti creare un Chromebox da un Chromebook se lo desideri), dovresti cercare una guida online su come smontarlo o essere come me e non farlo, dipende da te! Si prega di notare: Non mi assumo alcuna responsabilità per eventuali danni o lesioni causati dal tuo tentativo.

MacBook Pro 2009: La ventola ha iniziato a girare perché ho acceso accidentalmente il computer durante l’intervento chirurgico. Non dimenticare di scollegare la batteria.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Per i MacBook dell’ultimo decennio, il primo passo è aprire il case inferiore. Capovolgi il MacBook e rimuovi tutte le viti inferiori (fino a 10) con il pentalobo o il driver Phillips, a seconda del modello. Assicurati di notare dove va ogni vite poiché alcune sono più lunghe di altre e quelle sbagliate potrebbero causare danni.

Potrebbe essere ancora necessario fare leva leggermente prima che si apra – con il mio MacBook Air M1 e il MacBook Pro 2009 da 15 pollici, avevo solo bisogno di afferrare la base in alluminio sul bordo posteriore vicino alle prese d’aria e tirare – sentirai un paio di scatti dai morsetti che li tengono insieme, ma non preoccuparti, si stacca facilmente. La maggior parte degli altri modelli di MacBook rilasciati si separano allo stesso modo, ad eccezione di una grave anomalia nel MacBook Retina da 12 pollici. Quel modello ha la batteria e la scheda logica attaccate al case inferiore con cavi a nastro sensibili collegati tra le lastre. Per questo, consiglierei di seguire da vicino questa guida per evitare danni al cavo o alla batteria.

Scollegare la batteria del MacBook Air M1 è facile come sollevare la linguetta di metallo e tirarla verso l’alto.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Il secondo passaggio consiste nello scollegare la batteria. Ho commesso l’errore di saltare questo passaggio sul MacBook Pro 2009 e l’ho acceso accidentalmente durante l’intervento chirurgico: meglio sul MacBook Pro di mio cugino e non sul mio MacBook Air, giusto? Ad ogni modo, per il MacBook Pro 2009, ho rimosso tre viti pentalobe (tri-wing per i prossimi anni modello), ho sollevato la batteria a metà con la sua pratica linguetta, quindi ho scollegato la batteria.

La batteria del MacBook Pro 2011 è molto più facile da scollegare; non è nemmeno necessario togliere la batteria. Idem la batteria del MacBook Air M1: tutto ciò che serve è sollevare e tirare la maniglia di bloccaggio in metallo del connettore della batteria. (Vedi immagine sopra.)

Il terzo passaggio è disconnettere e rimuovere tutto ciò che ostacola le viti dei cardini del display, inclusi i connettori video interni, i connettori dell’antenna e, nel caso del mio MacBook Air M1, anche le antenne stesse. Non preoccuparti: dopo aver rimosso il display, puoi rimettere l’antenna e mantenere comunque la connettività Wi-Fi per il tuo slabtop, a differenza della macchina di mio cugino. Rimuovere tutte queste parti può essere complicato, quindi potresti voler seguire una guida online per il tuo modello particolare.

Scollegare i cavi dell’antenna nel MacBook Air M1. Non preoccuparti: torneranno indietro quando avremo finito, così potrai mantenere il Wi-Fi.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Ho rimosso uno schermo metallico per rivelare questo connettore del display. Scollegalo e tienine conto quando estrai le antenne.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Il quarto passaggio consiste nel rimuovere il display a conchiglia. Per il mio MacBook Air M1: con il cavo del display scollegato e le antenne lontane, prendo il laptop e apro il clamshell a: il suo punto più largo, forse 130 gradi. Quindi posiziono il laptop capovolto con la piastra della tastiera completamente sulla parte superiore della scrivania e il display a conchiglia che pende dal bordo della scrivania come un’ala. Tienilo in modo che non scivoli via dal tavolo mentre esegui i passaggi successivi!

Clamshell e array di antenne rimossi dal MacBook Air M1.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

Con l’Air, ci sono sei viti Torx che fissano il clamshell alla piastra della tastiera – tre su ciascun lato – ne ho rimossi due da ciascun lato e poi ho rimosso le ultime due viti solo dopo essere stato sicuro di poter evitare che il coperchio cadesse. Lo schermo non si aprirà necessariamente, però. Devi prima rimuovere il cardine dal telaio, e il mio trucco è fondamentalmente solo quello di spingere lo schermo del laptop come se lo stessi chiudendo mentre è capovolto sulla scrivania. Dovrebbe fuoriuscire quando il coperchio è quasi perpendicolare alla base.

MacBook Pro 2009: Sono stati restituiti piccoli pezzi in modo che il case inferiore possa essere reinstallato.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

A proposito, questo passaggio è un po’ più semplice sul MacBook Pro 2009. Ho tenuto il display aperto a un angolo di 90 gradi rispetto alla scrivania invece di aprirlo completamente, ho rimosso le viti e quindi ho sollevato il display verso l’alto e verso l’esterno senza spingere o far scorrere.

Il slabtop è quasi pronto, ma dovrai rimettere alcuni pezzi se vuoi chiuderlo di nuovo e avere il Wi-Fi. Con il mio M1 Air, tutte le parti non visualizzate, inclusa l’antenna e i suoi connettori, sono tornate indietro. Ho anche rimontato le viti del cardine del display per sicurezza. Ho quindi ricollegato la batteria e premuto saldamente il coperchio del case inferiore, e ha dato uno scatto soddisfacente. Ora sono solo 10 viti di distanza dal prodotto finale: il mio nuovo slabtop!

Ci sei riuscito anche tu? Se è così, andiamo a collegarlo! Puoi collegarlo a un monitor o TV con il cavo giusto, accenderlo e dovresti ottenere un’immagine sullo schermo all’incirca nello stesso tempo impiegato da quello integrato, tuttavia, se si tratta di un MacBook M1 , potresti non ottenere un’immagine fino al termine dell’avvio. Se il monitor arriva alla schermata di accesso ma mostra solo uno sfondo senza nulla su cui fare clic, è perché lo slabtop ha la sindrome dell’arto fantasma e pensa che dovrebbe essere visualizzato sul display integrato principale, ma puoi premere Comando + F1 per passare allo specchio modalità, che dovrebbe quindi rivelare la schermata principale. Ora puoi anche eseguire il mirroring dello schermo in modalità wireless su una TV o streaming box compatibile con AirPlay. Una volta che appare sulla TV, scollega il cavo e goditi la libertà di un piano di lavoro sul tuo divano!

Una rottura netta.
Foto di Umar Shakir / The Verge:

E mentre ti avvicini al divano, potresti prenderti un momento per apprezzare quanto sia inaspettatamente leggero il piano di lavoro e come il design intriga la mente e ti invita a portarlo con te. Ho potuto vedere che questo sarebbe diventato un vero prodotto che Apple produrrà un giorno, forse con un design che include una sorta di maniglia come il colorato iBook di Apple del 1999. Una maniglia per il piano di lavoro ti costringerebbe a portarlo in giro e a sviluppare un legame, il che mi ricorda della decisione presa da Nintendo nel 2000 di aggiungere un handle al GameCube.

Quindi tengo il mio slabtop? Mia moglie mi ha chiesto quando ho intenzione di rimontare il mio laptop, ed è una decisione difficile: mi piace davvero tenere il mio piano di lavoro, portarlo in giro e mostrarlo alle persone mentre lo guardano con meraviglia infantile. Ho scoperto che non posso portarlo facilmente in uno zaino perché qualsiasi tasto che viene premuto lo accenderà involontariamente durante il trasporto.

Ma per ora va bene; Mi sto divertendo molto a guardare video, leggere articoli e, sì, a valutare un Mac Studio con Studio Display, il tutto comodamente dal mio divano.

Leave a Comment