Bitcoin sulla buona strada per vedere la sua chiusura settimanale più alta del 2022

Bitcoin (BTC) ha visto un nuovo picco fino a quasi $ 45.000 durante la notte fino al 27 marzo, quando il fine settimana sembrava destinato a chiudere decisamente rialzista.

Grafico a candela a 1 ora BTC / USD (Bitstamp). Fonte: TradingView

Chiusura settimanale di fondamentale importanza

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView hanno mostrato che BTC / USD è tornato a livelli più alti visti giorni prima dopo un rifiuto appena sopra la soglia dei $ 45.000.

Sebbene fosse ancora all’interno del suo range di trading esteso con $ 46.000 come tetto massimo, la coppia era ancora saldamente nel radar dei trader a lungo termine mentre si avvicinava la chiusura settimanale, essendo questo il valore più alto dell’anno per Bitcoin finora.

Grafico a candele BTC / USD a 1 settimana (Bitstamp). Fonte: TradingView

Il famoso trader e analista Rekt Capital ha aggiunto che anche la media mobile esponenziale (EMA) a 21 settimane di Bitcoin era in linea per un capovolgimento come resistenza, qualcosa che aveva servito bene i rialzisti nel 2021.

Alcuni, tuttavia, non erano convinti della forza dei livelli attuali. Tra questi c’era il collega trader e analista Crypto Ed, che ha avvertito che l’acquisto di una resistenza a lungo termine di quasi $ 46.000 di apertura annuale non aveva molto senso in termini di rapporto rischio/rendimento.

Come riportato da Cointelegraph, altri avevano già affermato che era necessario un breakout più significativo del trend per Bitcoin in modo che potessero cambiare posizione rialzista e assumere posizioni long.

La domanda spot calma gli osservatori del mercato

Nel frattempo, una ricerca sulla catena ha rivelato che erano i mercati spot, non i derivati, ad essere al timone nell’ultima settimana.

Relazionato: La scorta di Bitcoin di ProShares ETF raggiunge $ 1,27 miliardi mentre BTC punta a $ 50.000 entro metà aprile

Questo è stato di per sé rialzista, hanno affermato su Twitter i co-fondatori di Glassnode Yann Allemann e Jan Happel questo fine settimana, poiché storicamente, il rialzo sostenuto era stato guidato dalla domanda spot.

I derivati ​​stessi, tuttavia, non hanno dato motivo di preoccupazione, poiché i tassi di finanziamento sono rimasti da neutri a negativi nonostante l’avanzamento verso la parte superiore della gamma di trading di Bitcoin.