I cosmonauti russi si imbarcano sulla stazione spaziale in blu e giallo | Notizie intelligenti

La Russia ha respinto l’idea che i colori audaci del guardaroba dei loro cosmonauti abbiano qualcosa a che fare con l’Ucraina.
Agenzia spaziale Roscosmos

Quando venerdì tre cosmonauti russi sono saliti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), i loro abiti hanno immediatamente attirato l’attenzione internazionale. Oleg Artemyev, Denis Matveev e Sergey Korsakov erano vestiti di giallo e blu: i colori della bandiera ucraina. La scelta del loro guardaroba è stata ampiamente vista come una dimostrazione di sostegno alla nazione che ha subito violenti attacchi nelle ultime settimane, ma la Russia nega che gli abiti dei cosmonauti abbiano qualcosa a che fare con l’invasione dell’Ucraina.

Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina circa tre settimane fa, molti in tutto il mondo hanno usato le brillanti tonalità gialle e blu della bandiera ucraina per mostrare solidarietà al Paese. Gli abiti indossati dagli astronauti sulla ISS hanno storicamente avuto una colorazione più sottile, secondo il New York Times‘Kenneth Chang, che ha fatto sospettare che la scelta fosse più di una coincidenza. Tuttavia, la Russia ha respinto l’idea che i colori non abbiano nulla a che fare con la brutale invasione dell’Ucraina da parte del paese.

Artemyev ha notato che ogni membro dell’equipaggio ha selezionato i colori giallo e blu mesi prima del lancio come tributo alla loro alma mater condivisa, secondo Haroon Siddique e Maya Yang per il Custode.

“Non è necessario cercare segni o simboli nascosti nella nostra uniforme”, afferma Artemyev in una dichiarazione sul canale Telegram dell’agenzia spaziale russa, secondo l’Associated Press. “Un colore è semplicemente un colore. Non è in alcun modo collegato all’Ucraina “, ha affermato. “In questi giorni, anche se siamo nello spazio, siamo insieme al nostro presidente e al nostro popolo”.

Quando Artemyev è arrivato alla stazione spaziale la scorsa settimana, ha inizialmente attribuito la scelta del guardaroba all’abbondanza di materiale giallo in deposito. “Era il nostro turno di scegliere un colore. Ma in effetti, avevamo accumulato molto materiale giallo, quindi dovevamo usarlo”, dice Artemyev all’AP. “Ecco perché dovevamo indossare il giallo”.

Sebbene la Russia abbia una lunga storia di collaborazione nello spazio anche durante i periodi di tensioni geopolitiche, la recente invasione dell’Ucraina ha messo a dura prova le relazioni della nazione. L’agenzia spaziale russa Roscosmos ha subito sanzioni e ha interrotto le collaborazioni a causa della sua aggressione, inclusa una compagnia satellitare britannica che ha annullato il dispiegamento dei suoi satelliti Internet destinati a essere consegnati dai razzi russi. L’Agenzia spaziale europea ha annunciato il mese scorso la sospensione a tempo indeterminato di una missione su Marte prevista per il lancio su un razzo russo.

L’astronomo Jonathan McDowell ipotizzato su Twitter che l’abito giallo potrebbe essere un cenno all’affiliazione universitaria dei cosmonauti russi, poiché il gruppo ha frequentato tutti l’Università tecnica statale di Mosca Bauman. In seguito ha sottolineato che Roscosmos ha utilizzato abiti gialli in passato.

I tre cosmonauti si unirono ad altri due russi già a bordo della ISS, insieme a quattro americani e un astronauta tedesco.

.

Leave a Comment