Il collezionista di NFT vende erroneamente un prelievo di roccia da $ 1 milione per niente:

Un semplice pasticcio è costato a un collezionista di NFT $ 1 milione questo mese quando ha accidentalmente venduto l’immagine di una roccia quasi per niente.

Sarebbe più facile capire come qualcuno che non ha familiarità con NFT e criptovaluta possa perdere accidentalmente centinaia di migliaia, ma l’utente di Twitter @dino_dealer sembra essere nel settore da almeno un anno: “Solo camminando per il metaverso raccogliendo rocce, poi facendole cadere”, secondo la loro biografia.

Sembra sia stato durante questo processo di “rimozione” di una roccia in particolare che il rivenditore ha commesso il suo costoso errore, che ha condiviso su Twitter affinché tutti potessero vederlo.

Nel post, l’utente di Twitter ha spiegato di aver elencato accidentalmente la roccia per “444 wei invece di 444 eth” in riferimento alle criptovalute.

L’estrazione era stata valutata 444 Ether (ETH), che è approssimativamente pari a $ 1,2 milioni, il che significa che il venditore aveva il potenziale per fare un sacco di soldi, se solo lo avesse elencato correttamente.

Sfortunatamente, l’errore significava che è stato effettivamente venduto a un bot per 444 Wei, che vale circa $ 0,0012.

Condividendo la loro disperazione online, il collezionista ha scritto: “Come va la tua settimana? La mia? Ho appena elencato erroneamente @etherrock # 44 per 444 wei invece di 444 eth. Il bot lo ha tagliato nello stesso blocco e cercando di capovolgere per 234 eth. In un clic il mio intero patrimonio netto di ~ $ 1 milione dollari , andato. C’è qualche speranza? “

Il commento su un bot che ha “tagliato” la roccia si riferisce a strumenti che si accaparrano una vendita online, dopo di che non si può tornare indietro.

L’utente di Twitter ha continuato a rivolgersi a “Crypto customer service”, scrivendo: “Ciao. Posso fare una richiesta di storno?” Sfortunatamente, qualsiasi tentativo di chiedere aiuto ai membri della comunità crittografica è stato accolto con risposte da utenti apparentemente sospetti che hanno rapidamente offerto indirizzi e-mail e numeri WhatsApp.

Anche se sembra improbabile che @dino_dealer sarà in grado di annullare il proprio errore, la loro storia si è rivelata divertente e illuminante per molte persone online e ha raccolto centinaia di Mi piace e retweet da quando è stata pubblicata.

Una persona ha commentato: “Non mi piacerebbe essere nei suoi panni”, mentre un altro ha offerto consigli per aiutare gli altri a evitare di fare lo stesso errore, scrivendo: “Controlla sempre tre volte i tuoi prezzi prima di pubblicare. Potrebbe anche voler disattivare il completamento automatico per il browser che utilizzi. Guarda gli zeri e i punti.”

Dopo aver visto il suo rock da 1 milione di dollari svanire davanti ai suoi occhi, non ho dubbi che il dealer si assicurerà di controllare tre volte le loro inserzioni in futuro.

.

Leave a Comment