La popolazione dei lupi dell’Idaho è stabile, affermano i funzionari della fauna selvatica | Notizie dall’Idaho

Di KEITH RIDLER, Associated Press

BOISE, Idaho (AP) – La popolazione di lupi dell’Idaho è rimasta stabile a circa 1.500 lo scorso anno, hanno affermato giovedì i gestori statali della fauna selvatica.

Il Dipartimento della pesca e della selvaggina dell’Idaho ha reso pubblica la stima della popolazione durante una riunione della Commissione per la pesca e la selvaggina dell’Idaho.

I funzionari della fauna selvatica hanno affermato che la stima rappresenta il numero di lupi nel mese di agosto e si basa in parte sulle informazioni provenienti da un sistema di centinaia di telecamere sparse per lo stato nell’habitat dei lupi.

I funzionari hanno affermato che la popolazione di lupi dello stato ogni anno negli ultimi tre anni ha oscillato da un massimo che si avvicina a circa 1.800 a maggio quando nascono i cuccioli di lupo e fino a un minimo di circa 900 ad aprile quando i lupi muoiono per mortalità naturale, caccia o intrappolamento.

Cartoni animati politici

I funzionari hanno affermato che la popolazione è stata di circa 1.500 abitanti in ciascuno degli ultimi tre anni ad agosto.

I legislatori dell’Idaho l’anno scorso hanno approvato una legge, sostenuta dagli allevatori, che amplia notevolmente l’uccisione di lupi in ciò che alcuni legislatori hanno affermato che potrebbe ridurre la popolazione di lupi del 90%. I sostenitori hanno affermato che ridurrebbe la popolazione di lupi e gli attacchi al bestiame, aumentando allo stesso tempo le mandrie di cervi e alci.

Quella legge è entrata in vigore il 1 luglio. I funzionari della fauna selvatica hanno affermato giovedì che la stima della popolazione di agosto probabilmente non rifletteva alcuna possibile uccisione di lupi avvenuta nel mese precedente, quando la nuova legge era in vigore.

“Molto poco, se non del tutto, ha manifestato un cambiamento a seguito di una legge entrata in vigore un mese prima che questa stima sarebbe mai stata riconosciuta in questa stima”, ha affermato Ed Schriever, Idaho Department of Fish and Game Director.

Shane Roberts, un responsabile della ricerca sulla fauna selvatica presso Fish and Game, ha affermato che circa lo stesso numero di lupi è stato ucciso da cacciatori e cacciatori di pelli negli ultimi sei mesi del 2021 come nel 2020. Ciò indica che non c’è stato un forte aumento dei lupi uccisi in seguito la nuova legge in vigore.

I funzionari del Dipartimento della pesca e della selvaggina dell’Idaho hanno trascorso molto tempo a difendere la metodologia per elaborare una stima della popolazione di lupi per lo stato, che secondo loro è uno sforzo unico negli Stati Uniti.

“Ci sono state più lettere di persone che stanno scegliendo in questo momento, perché non amano la risposta, di sfidare la scienza e di chiamare la scienza sbagliata”, ha detto Schriever. “Negli argomenti controversi, le persone scelgono semplicemente di fare semplici e prive di fondamento alla scienza, e semplicemente non è giusto. Non è giusto. “

Il Western Watersheds Project, un gruppo ambientalista e altri sono stati critici nei confronti di Fish and Game e della stima della popolazione di lupi, affermando che l’agenzia sta sopravvalutando il numero di lupi nello stato.

La stima statale dei lupi è importante perché il Fish and Wildlife Service degli Stati Uniti a settembre, su richiesta di gruppi ambientalisti preoccupati per l’espansione dell’uccisione di lupi nell’Idaho e nel vicino Montana, ha annunciato una revisione della durata di un anno per vedere se i lupi negli Stati Uniti occidentali dovrebbero essere rimessi in vendita e ricevere nuovamente la protezione federale ai sensi della legge sulle specie minacciate di estinzione. Una tale mossa eliminerebbe la gestione della specie da parte dell’Idaho.

Roberts ha affermato che i funzionari del dipartimento Fish and Game hanno avviato nel 2019 una nuova tecnica per stimare l’abbondanza di lupi nello stato utilizzando telecamere remote.

“È come avere 500 paia di occhi in campo per due mesi consecutivi”, ha detto.

Roberts ha affermato che le 533 telecamere sono destinate a scattare foto contemporaneamente nei mesi di luglio e agosto. Alcune aree contengono gruppi di telecamere nell’habitat noto del lupo. Ha detto che 9 milioni di foto sono state quindi sottoposte a un processo per identificare i lupi e quindi è stata utilizzata una formula matematica per sviluppare una stima della popolazione.

Ha aggiunto che sono stati pubblicati diversi articoli scientifici che supportano il metodo.

Roberts ha detto che la raccolta intensiva sul campo di escrementi di lupi ha utilizzato il DNA anche per stimare il numero di lupi, quindi ha confrontato quel numero con la stima della fotocamera. Per ottenere una stima sono stati utilizzati anche le dimensioni medie delle confezioni e il numero di cuccioli nelle confezioni.

Una modifica principale nella legge dell’Idaho consente allo stato di assumere appaltatori privati ​​​​per uccidere i lupi e fornisce più soldi ai funzionari statali per assumere gli appaltatori.

I funzionari della fauna selvatica dell’Idaho hanno annunciato in ottobre che lo stato ne avrebbe messi a disposizione 200.000 da dividere in pagamenti per cacciatori e trapper che uccidono i lupi nello stato fino alla prossima estate.

Oltre a istituire il programma di rimborso, la nuova legge ha anche ampliato i metodi di uccisione dei lupi per includere la cattura e l’intrappolamento dei lupi su un unico tag di caccia, nessuna restrizione sull’orario di caccia, utilizzo di apparecchiature per la visione notturna con un permesso, utilizzo di esche e cani e consentendo la caccia da .autoveicoli. Ha anche autorizzato la cattura di lupi tutto l’anno su proprietà privata.

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito.

.

Leave a Comment