Le schede grafiche personalizzate NVIDIA RTX 3090 Ti sorseggiano vicino a 500 W TDP dal muro:

Le schede grafiche (in particolare NVIDIA) sembrano muoversi in una direzione che potrebbe presto portare i condizionatori d’aria/il raffreddamento centralizzato a diventare un requisito fondamentale per l’esecuzione di un PC di fascia alta. È stato confermato che le ultime GPU Ada Lovelace di NVIDIA presentano un TDP di 600 W per alcune SKU e anche le sue imminenti schede grafiche personalizzate RTX 3090 Ti assorbiranno quasi 480 W dal muro. Un TDP di questo livello di solito significa che l’alimentatore dovrà essere in grado di gestire picchi di potenza nell’intervallo di 600-700 W, il che è sbalorditivo.

Le GPU personalizzate MSI, EVGA e Colorful RTX 3090 Ti assorbiranno quasi 500 watt dal muro e saranno disponibili con design a 3,5 slot

Andremo alle seguenti edizioni personalizzate RTX 3090 Ti: MSI RTX 3090 SUPRIM X, EVGA RTX 3090 Ti FTW Ultra e Colorful RTX 3090 Ti BattleAx Deluxe. Tutte queste carte sono trapelate per gentile concessione di: Videocardz (qui e qui). L’unica cosa che tutti e tre hanno in comune è un TDP di almeno 450 W.

Immagine per gentile concessione di Videocardz.

Una volta lanciata la serie Ada Lovelace, stai guardando un PC da gioco di fascia alta che scarica quasi 1000 watt di calore in qualsiasi stanza si trovi – che, se vivi in ​​climi più caldi, richiederà quasi sicuramente l’aria condizionata attiva di alcuni ordinare. La buona notizia è che se vivi in ​​climi più freddi, di certo non hai più bisogno di una stufa: il tuo PC andrà benissimo.

EVGA RTX 3090 Ti FTW Ultra:

La serie FTW di EVGA è una delle preferite dai fan e sono noti per aver selezionato i migliori die là fuori, ma questo è un thicc boi. È dotato di un design a 3.5 slot – che quasi sicuramente lascerà una custodia di supporto della GPU se si desidera evitare problemi di cedimento – e un connettore di alimentazione che è stato posizionato all’estremità della GPU.

RTX 3090 Ti colorato:

Colorful sembra pianificare almeno tre modelli RTX 3090 Ti, ovvero BattleAx Deluxe, Vulcan e Neptune. La loro dimensione è un po’ più modesta di COlorful ed è anche confezionata in modo più uniforme. Il connettore di alimentazione è sul lato come ci si aspetterebbe, ma questo è ancora un design a 3,5 slot.

MSI RTX 3090 SUPRIM X:

Il pezzo di resistenza della gamma della serie RTX 3000 di MSI, l’RTX 3090 Ti SUPRIM X è un design a 3,5 slot che offre ben 480 W di TDP. Accoppiato con vRAM GDDR6X e una frequenza di clock follemente alta di 1965 MHz, questo livello di prestazioni (letteralmente) sbalorditivo sarà disponibile in un enorme pacchetto da 2,1 KG. Ovviamente, con tutte e tre le schede grafiche otterrai una tonnellata di prestazioni e le schede NVIDIA verranno overcloccate immediatamente. Con frequenze di clock vicine ai 2 GHz, questi saranno facilmente i re delle prestazioni, almeno fino a quando non arriverà Ada Lovelace.

Leave a Comment