NASA, ESA Assegnano astronauti alla missione della stazione spaziale su Crew Dragon – India Education | Ultime notizie sull’istruzione | Notizie educative globali

La NASA e l’ESA (Agenzia Spaziale Europea) hanno selezionato due astronauti per il lancio della missione SpaceX Crew-7 della NASA verso la Stazione Spaziale Internazionale.

L’astronauta della NASA Jasmin Moghbeli e l’astronauta dell’ESA Andreas Mogensen serviranno rispettivamente come comandante e pilota della navicella spaziale per la missione. Successivamente verranno annunciati due specialisti di missione, a seguito di una revisione da parte della NASA e dei suoi partner internazionali.

La missione dovrebbe essere lanciata non prima del 2023 su un razzo SpaceX Falcon 9 dal Launch Complex 39A al Kennedy Space Center della NASA in Florida. Moghbeli, Mogensen e altri specialisti di missione si uniranno a un equipaggio di spedizione a bordo della stazione spaziale.

Questo sarà il primo volo spaziale per Moghbeli, che è diventato un astronauta della NASA nel 2017. Moghbeli è di Baldwin, New York, e ha conseguito una laurea in ingegneria aerospaziale presso il Massachusetts Institute of Technology di Cambridge, Massachusetts, e un master in aerospaziale ingegneria presso la Naval Postgraduate School di Monterey, California. Come pilota AH-1W Super Cobra e pilota collaudatore del Corpo dei Marines, ha volato più di 150 missioni accumulando 2.000 ore di volo in più di 25 diversi velivoli. Si è anche laureata con lode presso la US Naval Test Pilot School di Patuxent River, nel Maryland. Al momento della sua selezione come astronauta, Moghbeli stava testando elicotteri H-1 e prestava servizio come responsabile del controllo qualità e dell’avionica per VMX-1. È anche l’orgogliosa mamma di due gemelle.

Questo sarà il secondo viaggio di Mogensen alla stazione spaziale come veterano della missione Iriss di 10 giorni dell’ESA nel 2015, per la quale ha servito come ingegnere di volo. Mogensen era l’ingegnere di volo sulla navicella Soyuz TMA-18M durante il lancio e Soyuz TMA-16M durante il volo di ritorno. Mogensen ha registrato 9 giorni, 20 ore e 9 minuti nello spazio. È nato a Copenaghen, in Danimarca, e si è laureato con un baccalaureato internazionale presso la Copenhagen International School, un master in ingegneria aeronautica presso l’Imperial College London e un dottorato in ingegneria aerospaziale presso l’Università del Texas ad Austin. Nel 2015, Mogensen è diventata la prima persona danese ad andare nello spazio e attualmente presta servizio come ufficiale di collegamento degli astronauti europei presso il Johnson Space Center della NASA a Houston.

Il Commercial Crew Program della NASA collabora con l’industria aerospaziale statunitense per fornire un trasporto sicuro, affidabile ed economico da e verso la Stazione Spaziale Internazionale su razzi di fabbricazione americana e lanci di veicoli spaziali dal suolo americano.

Per più di 21 anni, gli esseri umani hanno vissuto e lavorato continuamente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, facendo avanzare le conoscenze scientifiche e dimostrando nuove tecnologie, rendendo impossibili le scoperte della ricerca sulla Terra. Come sforzo globale, 253 persone provenienti da 19 paesi hanno visitato l’esclusivo laboratorio di microgravità che ha ospitato più di 3.000 ricerche e ricerche educative da parte di ricercatori in 109 paesi e aree.

La stazione è un banco di prova fondamentale per la NASA per comprendere e superare le sfide del volo spaziale di lunga durata e per espandere le opportunità commerciali nell’orbita terrestre bassa. Poiché le società commerciali si concentrano sulla fornitura di servizi di trasporto spaziale umano e sullo sviluppo di una solida economia in orbita terrestre bassa, la NASA è libera di concentrarsi sulla costruzione di veicoli spaziali e razzi per missioni nello spazio profondo sulla Luna e su Marte.

Leave a Comment