Oltre 30 miliardi di dollari entrano nella capitalizzazione di mercato di Ethereum in 7 giorni mentre ETH eclissa Bitcoin

La criptovaluta al secondo posto Ethereum sembra aver trovato un jogging a breve termine con l’asset che registra un aumento degli afflussi di capitali.

Tra il 20 marzo e il 27 marzo, la capitalizzazione di mercato di Ethereum ha guadagnato circa $ 31 miliardi, da $ 346,7 miliardi a $ 377,1 miliardi in mezzo all’anticipazione intorno all’aggiornamento della Proof of Stake (PoS).

capitalizzazione di mercato di Ethereum in USD; Ultimi 7 giorni. Fonte: CoinMarketCap.com

Sebbene il mercato monitorerà se i recenti guadagni si estenderanno, Ethereum ha sostenuto l’afflusso di capitali per due settimane. Il rialzo è stato risvegliato dal 15 marzo dopo il successo del lancio della “fusione” di Ethereum sul testnet di Kiln, con gli esperti che hanno attribuito l’aggiornamento al rally.

PoS consentirà agli investitori di puntare su Ether, un’abilità che probabilmente attirerà più giocatori sulla piattaforma. Inoltre, il protocollo PoS ridurrà significativamente il consumo energetico di Ethreum e avrà un maggiore appeal tra gli investitori istituzionali interessati all’ambiente, alla società e alla governance (ESG).

Degno di nota è che l’asset ha eclissato Bitcoin nello stesso periodo, che ha registrato fluttuazioni nella capitalizzazione di mercato.

Driver di interesse per Ethereum

Secondo Aya Kantorovich, Head of Institutional Coverage di FalconX, l’entusiasmo per l’aggiornamento sta suscitando interesse per Ethereum.

Oltre all’aggiornamento, Kantrorovich ha anche collegato la crescita ad altre attività di mercato come il rialzo intorno a Bitcoin.

Ha affermato che l’afflusso di capitale potrebbe anche derivare da hedge fund e investitori al dettaglio che prelevano la loro quota di profitto da Bitcoin e la trasferiscono in Ethereum.

Inoltre, Kantorovich ha notato che, nonostante il trading di Bitcoin all’ombra di Ethereum, la criptovaluta numero uno in classifica sta registrando un calo della volatilità.

Ha affermato che gli attori istituzionali stanno ora influenzando il prezzo di Bitcoin, da qui il recente trading in correlazione con le azioni.

“E quindi stiamo assistendo a quel calo della volatilità, che ha davvero bisogno di un’adozione di massa, sia con ciò che stiamo vedendo dall’altra parte della scrivania. Stai iniziando a vedere il commercio di Bitcoin molto simile ad alcuni asset nella finanza tradizionale. In generale, c’è più liquidità nei mercati e il prezzo di Bitcoin è guidato dalle istituzioni “, ha affermato.

Sebbene Ethereum occupi attualmente una quota di mercato inferiore, alcuni analisti ritengono che il continuo sviluppo della blockchain la posizionerà per superare Bitcoin. Nel complesso, il dominio di mercato di Bitcoin è un aspetto chiave da monitorare, con la metrica che si attesta leggermente al di sopra del 40%.

Video correlato: Ether supera Bitcoin per la seconda settimana

Leave a Comment