Puoi ottenere un nuovo iPhone ogni anno con l’abbonamento Apple “stile Netflix”:

Il servizio consentirebbe ai fan di pagare una quota mensile per ricevere gli ultimi gadget Apple man mano che vengono rilasciati.

Potrebbe essere lanciato alla fine del 2022 o all’inizio del 2023, secondo quanto riferito da fonti a Bloomberg in un rapporto pubblicato giovedì.

Apple gestisce già un piano di pagamento mensile per i gadget, inclusi iPhone e iPad, acquistati dal suo sito web.

I clienti del programma distribuiscono efficacemente il prezzo del dispositivo su un periodo di 12 o 24 mesi.

Secondo Bloomberg, il nuovo servizio sarebbe diverso in quanto non coprirebbe semplicemente il costo del dispositivo diviso per 12 o 24 mesi.

Invece, i membri pagherebbero un costo mensile ancora indeciso che potrebbe comportare un’opzione per l’aggiornamento a nuovo hardware non appena rilasciato.

Attualmente, i piani mensili di Apple non passano automaticamente ai nuovi dispositivi non appena vengono lanciati.

Bloomberg ha affermato che la modifica “renderebbe la proprietà del dispositivo simile al pagamento di una tariffa mensile per l’app”.

Come gli altri abbonamenti di Apple, sarebbe legato all’account ID Apple esistente di un utente.

I potenziali clienti avranno anche la possibilità di includere i servizi AppleCare o Apple One.

Potrebbe finire per farti risparmiare denaro a lungo termine con piccoli sconti offerti a coloro che combinano i servizi in un unico abbonamento.

Il piano iPhone fa parte della spinta dell’azienda a spostarsi verso i servizi in abbonamento, che vede come una fonte in gran parte non sfruttata di potenziali entrate.
Shutterstock:

In precedenza, Apple si era concentrata sulla vendita di iPhone a prezzo pieno. I nuovi dispositivi possono costare ben oltre $ 1.000.

L’iPhone rimane la principale fonte di reddito dell’azienda, generando $ 192 miliardi l’anno scorso.

Il piano iPhone fa parte della spinta dell’azienda a spostarsi verso i servizi in abbonamento, che vede come una fonte in gran parte non sfruttata di potenziali entrate.

I clienti del programma distribuiscono efficacemente il prezzo del dispositivo su un periodo di 12 o 24 mesi.
Gabby Jones/Bloomberg tramite Getty Images:

Nel 2020, l’azienda ha lanciato Apple One, che raggruppa una serie di servizi digitali in un unico livello di abbonamento.

Gli utenti hanno accesso a Apple Music, Apple TV Plus, Apple Arcade, Apple News Plus e altro ancora con un canone mensile.

Puoi scegliere tra uno dei tre livelli a seconda di quanto vuoi spendere e chi lo utilizzerà.

Questa storia è apparsa originariamente: sul Sole: ed è stato qui riprodotto con il permesso:

.

Leave a Comment