Rivelazione del riavvio di PS Plus ispirato a Xbox Game Pass:

Aggiornare: Ulteriori informazioni sul rinnovamento di Sony: PS Plus: l’abbonamento viene fornito per gentile concessione dell’analista di Niko Partners Daniel Ahmad, che ha spiegato su: Twitter:: Il rinnovamento dei servizi di Sony non sta cercando di competere 1: 1 con Xbox Game Pass e punta ad aggiungere valore aggiunto attraverso un approccio a più livelli. [It’s] di più sulla combinazione dei suoi due servizi esistenti in uno e sull’aggiunta di vantaggi extra. PS Ora la crescita è stata bassa. ”

Tutto ciò, ovviamente, ha senso, ma considerando il clima, questa sarà una sfida da confezionare per PlayStation. Ad essere onesti, però, PS Plus e: PS ora: fare: ha bisogno di un restyling e se Sony può aggiungere valore con successo e successivamente aumentare le vendite degli abbonati, allora questa potrebbe non essere un’idea terribile. La prova, come sempre, sarà nel budino.


Storia originale: Sony rivelerà le sue voci di corridoio: Xbox Game Pass:-ispirato: PS Plus: riavviare già la prossima settimana, secondo Bloomberg. Il servizio in abbonamento – che è trapelato per la prima volta l’anno scorso – sarà presentato con una “sgargiante scaletta di giochi di successo degli ultimi anni”, secondo i giornalisti affidabili Jason Schreier e Takashi Mochizuki, che stavano parlando con “persone che hanno familiarità con i piani”.

Apparentemente il servizio combinerà PS Plus e: PS ora:e ci sarà una varietà di livelli tra cui scegliere. I documenti interni pubblicati il ​​mese scorso lasciavano intendere che ci sarebbero tre opzioni: Essential ($ 10 al mese), Extra ($ 13 al mese) e Premium ($ 16 al mese). Si dice che Extra includerà un archivio di giochi su richiesta, mentre Premium aggiungerà anche funzionalità di streaming.

Per chiarezza, Essential viene descritto come l’attuale offerta PS Plus consolidata, anche se non sappiamo ancora se saranno disponibili opzioni annuali più economiche. Sembra improbabile che Sony apporti modifiche all’abbonamento di base e si affidi invece al tentativo di aumentare le vendite dei membri esistenti.

Ulteriori vantaggi per i livelli più costosi includeranno apparentemente “giochi classici” e prove estese, anche se in modo cruciale non si fa menzione del fatto che il servizio offrirà esclusive per il primo giorno come Xbox Game Pass – in passato, Sony ha affermato che non è sostenibile. Sarà interessante vedere come PlayStation prevede di posizionarlo e come intende colmare il deficit di valore rispetto al suo concorrente più vicino.

Vale la pena notare che tutta la suddetta documentazione rappresentava i primi piani e quindi sarà soggetta a modifiche. Pertanto, dovremo aspettare e vedere esattamente cosa c’è in serbo e come Sony intende confezionarlo. Se dobbiamo credere a questo rapporto di Bloomberg, tuttavia, potremmo scoprirlo già la prossima settimana, il che corrobora le voci precedenti secondo cui il servizio era quasi pronto per la prima serata.

.

Leave a Comment