Un pianeta simile alla Terra potrebbe essere in orbita nella “zona abitabile” di una stella morta

I detriti planetari, inclusi alcuni oggetti delle dimensioni di una luna, potrebbero suggerire un esopianeta roccioso all’interno della zona abitabile di uno zombi stellare, suggerisce un nuovo studio.

La stella in questione è una nana bianca chiamata WD1054–226, un residuo di raffreddamento di una stella che ha esaurito tutto il carburante al suo interno. Se un esopianeta fosse confermato nel sistema, sarebbe una svolta per la scienza delle nane bianche, hanno osservato i ricercatori in una dichiarazione. Finora è stato scoperto solo un altro pianeta in orbita attorno a una nana bianca. Quel pianeta, tuttavia, è un gigante gassoso, un pianeta simile a Giove, e non vicino alla zona abitabile (di solito definita come dove può esistere acqua liquida sulla superficie di un pianeta roccioso).

Leave a Comment