Yuga Labs raccoglie $ 450 milioni di finanziamenti, la previsione di Charles Hoskinson non è all’altezza e individua gli ETF BTC in arrivo?: Hodler’s Digest, 20-26 marzo

Venendo ogni sabato, Digest di Hodler ti aiuterà a tenere traccia di ogni singola notizia importante accaduta questa settimana. Le migliori (e peggiori) quotazioni, i punti salienti dell’adozione e del regolamento, le principali monete, le previsioni e molto altro: una settimana su Cointelegraph in un solo link.

Le migliori storie di questa settimana

Il creatore di NFT Yuga Labs raccoglie $ 450 milioni, portando la valutazione dell’azienda a $ 4 miliardi

I creatori del popolarissimo Bored Ape Yacht Club NFTs, Yuga Labs, hanno raccolto $ 450 milioni di finanziamenti iniziali con una valutazione di $ 4 miliardi. Non sorprende che Andreessen Horowitz (a16z), una delle principali società di venture capital e vacca da mungere, abbia guidato il round.

Yuga Labs, che ha anche lanciato di recente ApeCoin e ha annunciato un’imminente piattaforma metaverse, intende utilizzare i fondi per aumentare la propria base di dipendenti, attirare più talenti creativi, ingegneristici e operativi, nonché supportare joint venture e partnership.

Yuga Labs ha accumulato vittorie negli ultimi 12 mesi, con il CEO Nicole Muniz che ha sottolineato che “c’è molto da fare” data la “new economy” delle proprietà intellettuali nel roster dell’azienda. Yuga Labs ha recentemente acquistato l’IP di CryptoPunks e Meebits da Larva Labs e prevede di concedere pieni diritti commerciali ai detentori di NFT.

Charles Hoskinson ammette sfacciatamente: “Mi sbagliavo” sul lancio di DApp

Con un po’ di umorismo consapevole, il fondatore di Cardano Charles Hoskinson ha sottolineato che la sua previsione sull’esistenza di “migliaia di risorse e DApp” sulla rete entro il 2021 è stata significativamente inferiore.

Ha fatto i commenti su Twitter ma sembrava ricordare male le sue stesse parole, poiché nel luglio 2020 aveva predetto che, entro il 2021, ci sarebbero state “centinaia di risorse e migliaia di DApp” su Cardano.

Il numero di asset sembra aver superato le aspettative grazie alle piattaforme di conio NFT; tuttavia, DeFi Llama elenca solo sette DApp sulla blockchain, per un totale di $ 315,72 milioni di valore totale bloccato (TVL).

La SEC potrebbe approvare gli ETF spot su Bitcoin già nel 2023 – analisti di Bloomberg

Eric Balchunas e James Seyffart, analisti di ETF altamente informati di Bloomberg, hanno suggerito che una proposta di modifica delle regole all’interno della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti potrebbe portare l’autorità di regolamentazione ad approvare un ETF spot BTC entro la metà del 2023.

Balchunas ha dichiarato giovedì che le piattaforme crittografiche potrebbero rientrare nel quadro normativo della SEC se la commissione approvasse l’emendamento all’Exchange Act proposto a gennaio, che cambierebbe la definizione di “scambio”. La mossa consentirebbe alle piattaforme crittografiche di “negoziare qualsiasi tipo di sicurezza” di essere incluse nell’atto.

“Una volta che gli scambi di criptovalute saranno conformi, il motivo principale della SEC per negare gli ETF spot su Bitcoin non sarebbe più valido, probabilmente aprendo la strada all’approvazione”, hanno affermato gli analisti in una dichiarazione congiunta.

Stargate Finance attrae $ 1,9 miliardi in sei giorni

Il protocollo cross-chain Stargate Finance ha attirato TVL per un valore di oltre 1,9 miliardi di dollari in meno di una settimana dal lancio.

La piattaforma TVL in rapida crescita è molto probabilmente il risultato del limite del 26% di APY offerto per l’agricoltura di depositi di stablecoin. Stargate Finance si propone come un protocollo che consente agli utenti di negoziare risorse native attraverso varie catene. Gli utenti possono anche mettere in gioco le risorse nei pool per ricevere i premi dei token Stargate (STG).

Sam Trabucco, CEO di Alameda Research, ha annunciato che l’azienda ha fortemente sostenuto il progetto, aggiudicandosi tutti i token Stargate disponibili che erano stati venduti all’asta durante il lancio di Stargate il 17 marzo.

Gli utenti di criptovalute in Africa sono cresciuti del 2.500% nel 2021: Report

L’uso delle criptovalute in Africa è aumentato di un enorme 2.500% nel 2021, secondo un rapporto dell’exchange di criptovalute KuCoin.

Il rapporto citava dati interessanti, come “oltre l’88,5% delle transazioni di criptovaluta effettuate da africani” sono trasferimenti transfrontalieri. Ha affermato che le commissioni basse significano che “gli utenti pagano meno dello 0,01% dell’importo totale della transazione trasferita in criptovalute”.

Johnny Lyu, CEO di KuCoin, ha dichiarato a Cointelegraph che “l’adozione di risorse digitali in Africa continuerà a crescere in modo esponenziale”, aggiungendo che “i paesi africani hanno il più alto tasso di adozione di criptovalute al mondo, superando anche le regioni più grandi, come gli Stati Uniti Stati, Europa e Asia. ”

Vincitori e vinti

Alla fine della settimana, Bitcoin (BTC) è a $ 44.118, Ether (ET) a $ 3.136 e XRP a $ 0,83. La capitalizzazione di mercato totale è a $ 2 trilioni, secondo a CoinMarketCap.

Tra le 100 criptovalute più grandi, i primi tre guadagni di altcoin della settimana sono Ethereum Classic (ECCETERA) al 79,59%, Loopring (LRC) al 57,71% e Bitcoin Gold (BTG) al 53,40%.

I primi tre perdenti di altcoin della settimana sono ApeCoin (SCIMMIA) all’8,09%, UNUS SED LEO (LEO) al 2,85% e Maker (MKR) al 2,02%.

Per maggiori informazioni sui prezzi delle criptovalute, assicurati di leggere L’analisi di mercato di Cointelegraph.

Le citazioni più memorabili

“Mai nei miei sogni più sfrenati avrei pensato che il governo degli Stati Uniti avrebbe avuto paura di quello che stiamo facendo qui”.

Nayib Bukele, Presidente di El Salvador

“Evitare le truffe dovrebbe sempre derivare da una storia comune con il richiedente – cioè, per determinare se sono chi afferma di essere – per chiedere un riferimento comune. (Ieri, questo tipo di domanda è stata la prima che ho posto a questo truffatore, e la risposta ha quasi confermato che non è John.) ”

Felix Crisan, Bitcoiner di lunga data

“Ricordi quando ho previsto migliaia di asset e DApp su Cardano? Beh, mi sbagliavo, ora ci sono milioni di risorse native emesse e le DApp ora sono centinaia. #Lento e costante. ”

Charles Hoskinson, co-fondatore di Cardano

“Continuerai a vederci adottare questo approccio mentre cerchiamo di guidare le aziende nel Web3. Gran parte di questo è guidato da “come acceleriamo l’adozione di Web3?” perché uno dei rischi maggiori, secondo noi, è che se le persone non si spostano nello spazio abbastanza velocemente, inavvertitamente forse creeremo anche un altro tipo di élite”.

Yat Siu, co-fondatore e presidente di Animoca Brands

“Abbiamo visto le statistiche su quanto poche donne facciano parte delle criptovalute, in confronto, il che rispecchia la disuguaglianza che vediamo in altri mercati finanziari. […] Le criptovalute sono nate con l’obiettivo di essere accessibili a tutti e abbattere le barriere all’ingresso”.

Naomi Osaka, stella del tennis professionista

“Date un’occhiata al modo in cui le automobili, i telefoni cellulari e l’elettronica di consumo sono decollati nel continente. L’Africa è un continente in cui la progressione e l’adozione fulminee sono comuni”.

Nourou, fondatore di Bitcoin Senegal

“Se vuoi essere un pioniere sulla frontiera virtuale dell’innovazione, l’Australia è aperta agli affari. In qualità di ministro dell’Economia digitale e ministro dei servizi finanziari, ti sostengo”.

Jane Hume, senatrice australiana

“Non puoi sollecitare fondi per un’opportunità di business, abbandonare quell’attività e scappare con i soldi che gli investitori ti hanno fornito. Il nostro team qui a IRS-CI e i nostri partner a HSI seguono da vicino le transazioni di criptovaluta nel tentativo di scoprire presunti schemi come questo. ”

Thomas Fattorusso, agente speciale responsabile dell’IRS Criminal Investigation

Pronostico della settimana

Internet Computer osserva una mossa del 50% mentre ICP entra nel territorio di breakout del “cuneo discendente”.

Con il prezzo di Internet Computer (ICP) in aumento negli ultimi tempi, Yashu Gola di Cointelegraph ha letto i grafici e delineato uno scenario rialzista in cui ICP raggiungerà la regione di $ 27 entro il mese prossimo. La mossa segnerebbe un forte guadagno del 50% poiché martedì è stata valutata a circa $ 17,75.

Gola ha indicato un “convincente breakout a cuneo discendente in azione” sostenuto da un aumento dei volumi di scambio e da continue inclinazioni dei prezzi.

“In uno scenario ‘perfetto’, il superamento di un pattern di cuneo discendente – al rialzo – può vedere un successivo aumento dei prezzi pari alla distanza massima tra la linea di tendenza superiore e inferiore del cuneo. Ciò potrebbe portare ICP a superare i $ 27 – di quasi il 50% – entro aprile “, ha affermato Gola.

FUD della settimana

La Thailandia SEC vieta i pagamenti in criptovalute, cerca la divulgazione di errori di sistema dagli scambi

La Securities and Exchange Commission thailandese ha vietato i pagamenti in criptovalute dopo aver discusso le sue implicazioni con la Bank of Thailand (BOT) tramite uno studio congiunto. Alcuni dei rischi evidenziati dalla SEC includono molte critiche comuni alle criptovalute, tra cui volatilità dei prezzi, furto informatico, riciclaggio di denaro e perdita di dati personali.

Le aziende che non rispettano le nuove leggi sulle criptovalute saranno soggette ad azioni legali, inclusa la sospensione temporanea o la cancellazione dei servizi.

“[Crypto payments] possono incidere sulla stabilità del sistema finanziario e del sistema economico generale, compresi i rischi per le persone e le imprese”, conclude lo studio congiunto condotto da BOT e SEC.

Il protocollo Li Finance perde $ 600.000 nell’ultimo exploit DeFi

Il protocollo dell’aggregatore di swap Li Finance è stato vittima di un exploit di smart contract che ha comportato la perdita di token per un valore di $ 600.000, tra cui USD Coin (USDC), Polygon (MATIC), Rocket Pool (RPL) e Gnosis (GNO), per citarne alcuni.

Nelle prime ore del mattino del 20 marzo, l’hacker è stato in grado di estrarre quantità variabili di 10 diversi token dai wallet che avevano dato “approvazione infinita” al protocollo Li Finance. Il team ha scoperto l’hacking ben 12 ore dopo e ha chiuso tutte le funzioni di scambio sulla piattaforma per evitare ulteriori perdite.

Il team ha affermato che l’attaccante ha scambiato i token rubati per un totale di circa 205 Ether (ETH) per un valore di circa $ 600.000.

Il fondatore di DeFiance Capital perde $ 1,6 milioni nell’hacking di hot wallet

Il fondatore della società di investimento in criptovalute DeFiance Capital, pseudonimo di “Arthur_0x”, ha perso un enorme valore di $ 1,6 milioni di NFT e criptovalute tramite un hack hot wallet.

Dopo aver chiesto alla comunità di aiutare nella lista nera il portafoglio dell’hacker, molte persone sono anche intervenute per aiutare a recuperare alcuni dei beni rubati. Un sostenitore della NFT con lo pseudonimo di “Cirrus” è arrivato addirittura ad acquistare due degli Azuki NFT rubati e restituirli al fondatore al costo.

Cirrus ha detto a Cointelegraph martedì di aver “scoprito che erano stati hackerati e invece di venderli a scopo di lucro come le altre persone che hanno ottenuto alcuni dei [Arthur_0x’s NFTs]ho deciso che glieli avrei rivenduti al costo di aiutarlo. ”

Le migliori funzionalità di Cointelegraph

Powers On… Biden accetta la tecnologia blockchain, ne riconosce i vantaggi e spinge per l’adozione

Powers On è una rubrica di opinione mensile di Marc Powers, che ha trascorso gran parte dei suoi 40 anni di carriera legale lavorando con complessi casi relativi ai titoli negli Stati Uniti dopo un periodo con la SEC. Ora è professore a contratto presso il Florida International University College of Law, dove tiene un corso su “Blockchain & the Law”.

DEX e KYC: un match fatto all’inferno o una reale possibilità?

Gli scambi decentralizzati devono capire come migliorare la loro conformità a Know Your Customer prima che arrivi l’ondata di regolamentazione.

Il metaverso cambierà il paradigma della creazione di contenuti

Il metaverso è una nuova frontiera per il business e i creatori saranno i primi a beneficiare della presentazione di prodotti e servizi ai follower.

Leave a Comment