Il modello di Bohr: la rappresentazione famosa ma imperfetta di un atomo

Il modello di Bohr, introdotto dal fisico danese Niels Bohr nel 1913, è stato un passo fondamentale nel viaggio per comprendere gli atomi.

Gli antichi pensatori greci credevano già che la materia fosse composta da minuscole particelle di base che non potevano essere ulteriormente suddivise. Ci sono voluti più di 2.000 anni perché la scienza progredisse abbastanza da dimostrare che questa teoria era corretta. Il viaggio verso la comprensione degli atomi e il loro funzionamento interno era lungo e complicato.

Leave a Comment