L’attraversamento della fauna selvatica del Liberty Canyon potrebbe rompere il terreno quest’anno

AGOURA HILLS, CA— Il Liberty Canyon Wildlife Crossing per aiutare gli animali ad attraversare in sicurezza l’autostrada 101 è sulla buona strada per aprire la strada entro la fine di quest’anno, hanno detto i funzionari. Secondo i sostenitori della fauna selvatica, non potrebbe arrivare abbastanza presto.

L’attraversamento della fauna selvatica è considerato la chiave per la sopravvivenza della fauna selvatica della contea di Los Angeles, in particolare il leone di montagna in via di estinzione. Il traffico in autostrada è una delle principali minacce alla sopravvivenza dei puma nel sud della California.

I progetti per il progetto saranno probabilmente pronti entro la fine di agosto, ha detto a Patch il project manager di CalTrans, Sheik Moinuddin. Secondo CalTrans, che ha assunto la fase di progettazione finale del progetto nel 2018, le rivoluzionarie avverranno probabilmente alla fine di novembre o dicembre dopo il completamento dei progetti e delle offerte per la costruzione.

Scopri cosa sta succedendo ad Agoura Hillscon aggiornamenti gratuiti in tempo reale da Patch.

La raccolta fondi per il progetto ha già raccolto $ 38 milioni su una stima di $ 65 milioni necessari per la costruzione, ha affermato Beth Pratt, direttore regionale della California della National Wildlife Federation.

Il progetto di attraversamento della fauna selvatica è stato suddiviso in due fasi: l’attraversamento principale sull’autostrada 101 e l’attraversamento più piccolo su Agoura Road.

Scopri cosa sta succedendo ad Agoura Hillscon aggiornamenti gratuiti in tempo reale da Patch.

Moinuddin ha affermato che il progetto probabilmente terminerà nel 2023 o nel 2024.

Costi e raccolta fondi

Il progetto è ancora lontano milioni di dollari dal suo prezzo stimato di 65 milioni. Pratt ha detto che avrebbe bisogno di raccogliere $ 27 milioni in più entro la fine di agosto per poter aprire il terreno in tempo.

“Abbiamo altri 27 milioni di dollari da spendere, il che sembra molto, ma… alcune cose in gioco stanno andando bene”, ha detto Pratt. “Ma abbiamo ancora bisogno che la gente si faccia avanti, sicuramente.”

Finora, Liberty Canyon ha raccolto più di 3.000 donatori da tutto il mondo, inclusi individui, fondazioni e agenzie governative.

La California ha inoltre recentemente stanziato 61 milioni di dollari per le traversate della fauna selvatica in tutto lo stato, di cui 7 milioni per il Liberty Canyon. Il governo federale ha anche approvato l’INVEST in America Act il 1 luglio, che include 5 milioni per l’attraversamento del Liberty Canyon.

Ripristino della biodiversità

Il progetto ha l’obiettivo di ripristinare la biodiversità in una regione divisa da autostrade trafficate e di sviluppo. Animali come wrentits o cervi sono cauti nell’attraversare autostrade larghe come la 101, mentre altri che tentano di attraversare vengono uccisi dalle auto. La frammentazione della perdita di habitat e la perdita di habitat sono le maggiori minacce per le popolazioni di leoni di montagna, ha detto a Patch lo scienziato del Dipartimento per la pesca e la fauna selvatica della California Jamie Rudd.

I leoni di montagna sono una preoccupazione particolare per la morte causata dai veicoli: ogni anno da 75 a 100 leoni di montagna vengono uccisi dalle auto sulle strade della California, hanno detto a Patch i funzionari statali l’anno scorso.

Il cavalcavia del Liberty Canyon ha lo scopo di proteggere i 75-100 leoni di montagna che vengono uccisi ogni anno dal traffico in California.

Questa separazione si traduce in una riduzione della diversità genetica a causa della consanguineità, che può portare a difetti alla nascita e sterilità, fino all’estinzione. Se la consanguineità deprime la popolazione di leoni di montagna nelle montagne di Santa Monica, c’è una probabilità di estinzione del 99,7% entro 50 anni, secondo uno studio congiunto tra l’UCLA e il National Park Service previsto nel 2016.

L’ufficiale esecutivo e architetto del distretto per la conservazione delle risorse delle montagne di Santa Monica Clark Stevens, che ha guidato la progettazione dell’incrocio nelle sue prime due fasi, racconta la storia dell’animale che ha catalizzato il sostegno al progetto del Liberty Canyon: un giovane leone proveniente dal San Monti Gabriele.

Stevens descrive il leone come il leone perfetto: giovane, sano e, soprattutto, geneticamente distinto dalle altre montagne di Santa Monica. Contro ogni previsione, ha attraversato l’autostrada 5, l’autostrada 118, ed era quasi completamente attraverso la 101 quando ha colpito una recinzione che non riusciva a scalare. Ha fatto marcia indietro per saltarci sopra ed è stato investito e ucciso da un’auto sulla corsia di destra.

“Ci vuole davvero solo un nuovo animale che arrivi, maschio o femmina, sulle montagne di Santa Monica e si riproduca per mantenere il livello. [of biodiversity]”Se fai meglio di un nuovo animale ogni due anni, allevando, la genetica inizia a migliorare, la tua biodiversità inizia a risalire, è più sano”, ha detto Stevens.

“L’ultimo, il posto migliore” per una traversata

Secondo Stevens, la posizione del Liberty Canyon è l’ultimo, il posto migliore per un cavalcavia che attraversa la fauna selvatica. È l’unico punto in cui c’è un terreno pubblico non edificato su entrambi i lati e solo una strada a sud – Agoura Road, che avrà anche un attraversamento quando il progetto sarà completato.

L’attraversamento della fauna selvatica collegherebbe centinaia di migliaia di acri su ciascun lato, ha detto Stevens. È progettato per fornire il passaggio a una varietà di specie diverse. Oltre a 1 acro di terreno che attraversa l’autostrada, è anche un ripristino dell’habitat di 8 acri.(Federazione nazionale della fauna selvatica)

Il cavalcavia è progettato per fornire un passaggio sicuro sull’autostrada per una varietà di specie.

Oggi, il leone noto come P-22 è il volto del progetto. A differenza del leone della storia di Stevens, il P-22 è vivo oggi. Ha attraversato con successo l’autostrada 101, ma ora vive da solo a Griffith Park all’interno di un fossato di strade trafficate. Pratt dice che è probabile che vivrà il resto dei suoi giorni da scapolo solitario.

“Era così riconoscibile per le persone”, ha detto. “E hanno capito cosa facevano le nostre strade e perché avevamo bisogno di traversate della fauna selvatica in un modo che tutti i termini scientifici del mondo non avrebbero”.

Il Liberty Canyon Wildlife Crossing è una soluzione pratica, ha affermato Pratt, e una soluzione in cui donatori, residenti e visitatori potranno vederne l’impatto ogni volta che osservano gli animali attraversare.

“A differenza di molti [environmental problems], dove è difficile sapere cosa fare, sappiamo come risolvere questo problema “, ha detto.” Sappiamo come correggere questo grande torto che abbiamo fatto. Non sapevamo, quando stavamo costruendo strade, cosa stavamo facendo alla fauna selvatica, ma ora lo sappiamo”.

Leave a Comment