Cos’è lo spazio assioma? Incontra “l’uomo di mezzo” nel settore del turismo spaziale in erba



CNN

In una prima storica, un equipaggio di quattro civili sono programmati per il lancio presso la Stazione Spaziale Internazionale questa settimana come parte di una missione inaugurale per la compagnia di voli spaziali commerciali Axiom Space.

Cavalcheranno su un razzo SpaceX Falcon 9 e attraccheranno alla stazione tramite una capsula SpaceX Dragon, ma non confondere Axiom con la compagnia di volo spaziale privata di Elon Musk. Ha uno scopo completamente diverso. Axiom è meno concentrato sulla costruzione di razzi che sul ripensamento del futuro delle stazioni spaziali.

I quattro membri dell’equipaggio – tre passeggeri paganti e un ex astronauta della NASA lì per servire come comandante – che prendono parte alla missione, soprannominata Ax-1, rulleranno verso la ISS tramite veicoli SpaceX come parte del viaggio di 10 giorni. Axiom ha concordato con la NASA di trascorrere otto giorni a bordo del laboratorio orbitante gestito da un team di agenzie internazionali sostenute dal governo. Mentre si trovano sulla ISS, i civili dovrebbero assistere con più di due dozzine di esperimenti scientifici, oltre a contribuire a spianare la strada allo sviluppo dei piani di Axiom per costruire la prima stazione spaziale commerciale.

Axiom, SpaceX e la NASA hanno annunciato domenica sera che ora puntano non prima di venerdì alle 11:17 ET per il lancio, che dovrebbe decollare dal Kennedy Space Center della NASA in Florida. Se il lancio andrà come previsto venerdì, l’attracco della capsula SpaceX Dragon alla stazione è previsto per sabato mattina presto. Coloro che sono interessati a guardare il lancio possono sintonizzarsi tramite la copertura in diretta dell’evento della NASA e di Axiom Space venerdì mattina.

Il comandante della prima missione astronautica privata sulla ISS è Michael López-Alegría di Axiom, un veterano astronauta ispano-americano della NASA con quattro precedenti voli spaziali alle spalle e che ora ha il titolo professionale di Vice President of Business Development per Axiom . A lui si uniranno tre membri dell’equipaggio paganti – Larry Connor degli Stati Uniti, Eytan Stibbe di Israele e Mark Pathy del Canada – che ciascuno ha elargito circa 55 milioni di dollari ad Axiom per prendere il viaggio in orbita. (Axiom non ha rivelato pubblicamente i dettagli finanziari specifici del viaggio.)

Ecco cosa dovresti sapere sul prossimo volo spaziale Axiom, che arriva quando una manciata di aziende private stanno cercando di commercializzare lo spazio oltre la superficie del nostro pianeta.

Axiom Space, la società con sede a Houston che supervisiona l’intera missione, non costruisce veicoli di lancio o razzi come alcuni degli altri attori nell’industria emergente dei voli spaziali privati ​​come Blue Origin, SpaceX e Virgin Galactic.

L’azienda organizza le cosiddette missioni di “astronauta privato” sulla ISS, che includono diciassette settimane di addestramento e itinerari personalizzati basati sugli obiettivi individuali di coloro che sono abbastanza ricchi da permettersi il viaggio. L’Ax-1 è il primo di questi viaggi pianificati dall’azienda verso la ISS e alla fine dell’anno scorso la NASA e Axiom hanno annunciato che l’Ax-2 dovrebbe essere lanciato tra l’autunno 2022 e la primavera del 2023. Oltre ai suoi servizi di volo spaziale umano, Axiom offre anche i suoi opportunità del sito Web per aziende e privati ​​che desiderano accedere allo spazio per scopi di ricerca.

L'equipaggio dell'Ax-1 durante l'addestramento al volo Zero-G.

La NASA usa il termine “missioni astronautiche private” per riferirsi a “missioni che sono voli spaziali finanziati privatamente e completamente commerciali su un veicolo di lancio commerciale allo scopo di consentire turismo, sensibilizzazione, ricerca commerciale e attività commerciali e di marketing approvate presso la stazione spaziale. ” Riferirsi agli ultra-ricchi amanti del brivido con il titolo di “astronauta”, tuttavia, ha suscitato accesi dibattiti sulla sua definizione online negli ultimi anni.

Nel gennaio 2020, la NASA ha selezionato Axiom per fornire almeno un modulo commerciale abitabile da aggiungere al nodo Harmony della ISS nel 2024. Axiom ha affermato di avere in programma di avere il suo modulo pronto per staccarsi dalla stazione entro la fine del 2028 e operare come il primo edificio di una stazione spaziale commerciale privata.

Gli alti piani di Axiom per costruire la prima stazione spaziale privata e aprire la strada alla commercializzazione dell’orbita terrestre bassa sono ciò che vede come un elemento che si distingue dagli altri nella nascente industria spaziale privata. L’azienda promuove persino la missione Ax-1 come “un passo importante verso l’obiettivo di Axiom di costruire una stazione spaziale privata nell’orbita terrestre bassa che possa fungere da hub accademico e commerciale globale”.

Il CEO di Axiom Michael Suffredini, un veterano della NASA da 30 anni che ha servito come program manager della ISS dal 2005 al 2015, ha descritto l’Ax-1 durante una conferenza stampa pre-lancio la scorsa settimana come una “missione precursore” dei piani dell’azienda di assemblare e lanciando in orbita la sua stazione spaziale completamente commerciale.

Mentre Axiom sta collaborando con SpaceX per lanciare i suoi astronauti privati, “SpaceX è solo un taxi”, John Logsdon, professore emerito alla Elliott School of International Affairs della George Washington University, ha detto a CNN Business del ruolo della compagnia di Musk in questa missione Axiom.

Logsdon, che è stato il fondatore e direttore di lunga data dello Space Policy Institute di GW, ha aggiunto di vedere la missione inaugurale dell’astronauta privato di Axiom come “il primo passo di un processo che potrebbe portare una o più stazioni spaziali private a fare una varietà di cose nella Terra bassa. .” orbita. ”

“Abbiamo avuto la Stazione Spaziale Internazionale in orbita, con persone a bordo, dall’anno 2000”, ha aggiunto Logsdon. “La NASA dice che la de-orbitarà nel 2030 circa e cedere l’uso dell’orbita terrestre bassa al settore privato.

Ax-1 Crew (da sinistra a destra) Mark Pathy, Larry Connor, Michael López-Alegría e Eytan Stibbe in SpaceX Crew Dragon durante l'allenamento.

Axiom Space “è la prima delle iniziative del settore privato che si prepara a quella transizione”, secondo Logsdon. Ha notato che la costruzione dei primi moduli della stazione spaziale Axiom è già in corso all’estero e dovrebbe essere spedita a Houston per l’assemblaggio finale il prossimo anno prima del loro lancio provvisorio nel 2024.

“Come tutti gli investimenti imprenditoriali, c’è un alto rischio di fallimento, ma una possibilità, una possibilità molto reale, di successo: il successo in termini di guadagni economici dal fare cose nello spazio”, ha detto Logsdon. Nel febbraio 2021, Axiom ha dichiarato di aver raccolto circa 130 milioni di dollari dagli investitori, aggiungendo che “un nuovo finanziamento accelererà la crescita della forza lavoro di Axiom e la costruzione della sua stazione spaziale sviluppata privatamente”.

Mentre gli astronauti privati ​​che cercano di avventurarsi oltre la superficie terrestre possono potenzialmente concludere un accordo di lancio direttamente con SpaceX – come ha fatto il miliardario Jared Isaacman l’anno scorso per la sua missione autofinanziata Inspiration4 – Logsdon afferma che lo scopo della missione di Axiom è “fondamentalmente diverso da Inspiration4”.

Logsdon ha affermato che questi viaggi sono il primo passo nel processo verso l’obiettivo principale di Axiom di costruire una stazione spaziale commerciale per sostituire la ISS. La missione di Inspiration4 era “fondamentalmente una corsa per turisti”, ha aggiunto.

Mentre probabilmente passeranno anni prima che le opportunità di visitare una stazione spaziale commerciale diventino disponibili a qualcosa di più dei ricchi, Logsdon osserva che una stazione spaziale privata potrebbe fornire vantaggi oltre alle vacanze per i ricchi, specialmente se la ISS viene ritirata come previsto e gli scienziati, ingegneri e altri ricercatori cercano alternative.

La privatizzazione del volo spaziale umano sta diventando un settore sempre più affollato in mezzo all’ascesa di una manciata di iniziative di turismo spaziale. Tuttavia, durante la conferenza stampa di venerdì scorso, il CEO di Axiom Suffredini ha dichiarato di ritenere che il piano dell’azienda di creare la prima stazione spaziale commerciale – e di lanciare il primo modulo commerciale da aggiungere alla ISS nel 2024 – dia all’azienda un nuovo “piano aziendale”.

“Pensiamo che ci metta in una buona posizione rispetto alla concorrenza, ma siamo felici che ci siano altri che ci aiuteranno a far crescere il LEO [low-earth orbit] economia lungo la strada”, ha detto Suffredini.

Logsdon ha detto che ha osservato i lanci di voli spaziali umani per decenni ed era al Kennedy Space Center per il lancio dell’Apollo 11 che portò i primi esseri umani sulla luna nel 1969. Mentre l’incursione del settore privato nel volo spaziale ha confuso alcuni degli intrighi iniziali, ha detto che sta ancora pianificando di sintonizzarsi per il lancio.

.

Leave a Comment