“Destiny 2” porterà King’s Fall o Wrath Of The Machine fuori dal Vault?

Sappiamo con certezza due cose sulla prossima cosa che uscirà dal deposito di contenuti di Destiny 2.

1) Sarà un raid di Destiny 1 ripreso in arrivo nella stagione 18, dove in questo momento siamo nella stagione 16, e la prossima stagione, che porta la rielaborazione dello Stendardo di Ferro, la stagione 17, dovrebbe invece arrivare con un nuovo dungeon. La stagione 19 avrà un altro dungeon dopo il raid ripreso, prima del nuovo raid di Lightfall.

2) Il raid non sarà Crota’s End. Che è stato precedentemente respinto da Bungie è di dimensioni troppo piccole rispetto a quelle più grandi.

Allora, quale sarà? È qualcosa su cui nessuno sembra ancora avere una solida comprensione. Nessuna delle incursioni richiederebbe il ritorno della sua zona di accompagnamento. Bungie si è già impegnata a non costruire ulteriormente il Cosmodromo, quindi niente Plaguelands. E sembra improbabile che l’intera Dreadnaught sarebbe tornata, dal momento che Venere non l’ha fatto quando è arrivata la Volta di Vetro.

Quali sono i pro e i contro qui?

Pro di King’s Fall:

  • Uno dei raid più classici nella storia di Destiny, legato alla discutibilmente sua migliore espansione, il Re dei Corrotti.
  • Non abbiamo ancora visto il ritorno del suo raid esotico, Touch of Malice.
  • Destiny 2 non ha avuto un’incursione incentrata sull’alveare dai tempi di Crown of Sorrow, che non è più nel gioco.

Contro autunnali del re:

  • Forse non così bene come alcuni ricordano rispetto a ciò che è seguito, in particolare segmenti DPS-lite come il combattimento finale di Oryx.
  • Dal punto di vista della trama, dopo un intero anno di trama che ci ha visto combattere con Savathun, è un po’ strano avere un altro conflitto contro un fratello del dio dell’alveare, a condizione che la storia non sia alterata come non lo era quella di VoG.

L’ira della macchina

  • Pensato come un raid sottovalutato, ma preferito dai fan che non ha ricevuto abbastanza attenzione a causa del calo della popolazione dei giocatori nel momento in cui Rise of Iron è arrivato.
  • Si adatterebbe tematicamente a una potenziale stagione a tema Rasputin / SIVA, che prevedo fortemente che esisterà nell’anno 5 qui, sulla base di suggerimenti in corso.
  • Probabilmente reggerà meglio meccanicamente nel tempo rispetto a King’s Fall, forse consentendo un minor numero di modifiche per “modernizzarlo”.

Contro l’ira della macchina:

  • Abbiamo già due incursioni Caduti in Destiny 2, incluso uno che è ancora attivo (Scourge e DSC)
  • Si tratta di Splicer Fallen infetti dalla SIVA, che potrebbe richiedere molto più lavoro da parte di Bungie per portare avanti la D2 per una singola attività, il che potrebbe allontanarli da essa.
  • Abbiamo già ottenuto l’esotico raotico, Outbreak Perfected (Prime) secoli fa in Destiny 2. In generale, direi che l’arsenale di King’s Fall è più una collezione classica di Wrath’s.

Allora, a quale mi oriento dopo tutto questo? Sono andato avanti e indietro, ma penso che sarà King’s Fall. È “più classico” di Wrath e penso che sia un punto chiave che su otto incursioni principali, solo uno è stato incentrato sull’alveare per l’intera durata di Destiny 2 e quello è sparito. Bungie tende a colmare le lacune in questo modo.

Vedremo cosa succede, ma per ora questa è la mia previsione. Fammi sapere i tuoi pensieri se li hai.

Seguimi: su Twitter:, Youtube:, Facebook: e: Instagram:. Iscriviti alla mia newsletter settimanale gratuita di riepilogo dei contenuti, Dio Rolls:.

Prendi i miei romanzi di fantascienza: Serie Herokiller: e: La trilogia terrestre:.

.

Leave a Comment