Mercato Hydra Darknet chiuso, sequestrati 25 milioni di dollari in bitcoin

Immagine per l'articolo intitolato Authorities Shutter Sprawling Dark Web Drug Bazaar e sedici $ 25 milioni in Bitcoin

Foto: Lizard Film (Getty Images)

Hydra, un pozzo nero di lunga data di riciclaggio di denaro e vendita di droga, è stato chiuso dalla polizia.

Martedì, funzionari dell’Ufficio federale di polizia criminale tedesco hanno annunciato le dimissioni di Hydra, rivelando in a comunicato stampa che le autorità avevano sequestrato gran parte dell’infrastruttura del server del sito, oltre a circa 543 Bitcoin dal sito, equivalenti a circa $ 25 milioni. Le autorità affermano di aver indagato sulle attività del mercato illecito dallo scorso agosto, con l’aiuto di diverse agenzie statunitensi, tra cui il Dipartimento di Giustizia, l’FBI e la Drug Enforcement Agency.

Un mercato darknet in lingua russa, Hydra è da diversi anni una delle maggiori fonti di commercio illecito online. Il sito, che esiste almeno dal 2015, aveva circa 17 milioni di clienti e circa 19.000 venditori elencati prima della sua chiusura, ha detto la polizia tedesca. Durante il suo regno, Hydra era conosciuta come un hub per traffico di droga e oscuramento delle origini del denaro contantee i suoi clienti avevano sede principalmente negli stati dell’Europa orientale come Russia, Bielorussia, Ucraina e Kazakistan, secondo la società di analisi blockchain Elliptic. Da quando è stato lanciatoHydra ha visto oltre $ 5 miliardi di transazioni Bitcoin, Elliptic valuta.

“Il mercato illegale era una piattaforma Darknet in lingua russa accessibile tramite la rete Tor almeno dal 2015”, hanno affermato martedì i funzionari della polizia tedesca nel loro comunicato stampa. “Le sue vendite sono state di almeno 1,23 miliardi di euro nel solo 2020. In particolare, il Bitcoin Bank Mixer, un servizio per offuscare le transazioni digitali fornito dalla piattaforma, ha reso estremamente difficili le indagini sulle criptovalute per le forze dell’ordine.

Certo, i siti web oscuri hanno l’abitudine di essere resuscitati e il crimine online, come il crimine offline, lo farà quasi sempre nuova primavera nel vuoto di ciò che è stato appena abbattuto. Basta guardare il famoso centro criminale AlphaBay, lanciato originariamente nel 2014 ma che è stato respinto dalla polizia nel 2017. Il sito tornato in vita l’estate scorsa dopo che un amministratore del progetto originario ha deciso di rilanciarlo.

In altre parole, tanto tempo Hydra… per ora. Resta da vedere se il sito, come la mitica bestia da cui prende il nome, farà ricrescere la testa.

.

Leave a Comment