Microsoft pianifica Windows Autopatch per mantenere aggiornati i PC dei dipendenti:

Satya Nadella, amministratore delegato di Microsoft Corp., parla durante l’evento Windows 10 Devices a New York il 18 ottobre 6, 2015. Microsoft Corp. ha presentato il suo primo laptop in assoluto, tre telefoni Lumia e un tablet Surface Pro 4, la prima indicazione della strategia hardware rinnovata dell’azienda tre mesi dopo aver affermato che avrebbe ridimensionato i piani per realizzare i propri smartphone.

Giovanni Taggart |: Bloomberg |: Immagini Getty:

Microsoft sta cercando di aiutare i reparti IT a risolvere un problema di vecchia data con il suo software: il problema della patch.

La società ha dichiarato martedì che entro la fine dell’anno rilascerà una funzionalità progettata per aiutare le aziende a mantenere aggiornati i PC dei propri dipendenti. Si chiama Windows Autopatch e sarà standard in Windows Enterprise E3 ed E5, che le organizzazioni possono distribuire sottoscrivendo Microsoft 365.

Sotto il CEO Satya Nadella, Microsoft è stata elogiata per la sua transizione dal software desktop al cloud computing, ma l’azienda non è stata in grado di eliminare il peso degli aggiornamenti che obbligano il personale IT ad agire mentre gli impiegati mettono in pausa il loro lavoro. Microsoft intende che Windows Autopatch liberi contemporaneamente l’IT e consenta un’esperienza più semplice per i dipendenti.

Il perfezionamento potrebbe contribuire alla crescita dei ricavi nella seria divisione Windows del produttore di software, attirando i clienti verso abbonamenti più redditizi. La suite Microsoft 365 include software per la produttività di Office e mobilità e sicurezza aziendali, oltre a Windows.

Oltre a mantenere Windows aggiornato sui computer dei lavoratori, Windows Autopatch gestirà gli aggiornamenti per le applicazioni Office e i browser Internet Edge. Microsoft ha annunciato un’anteprima a novembre e i clienti potranno accedervi purché paghino gli abbonamenti necessari a luglio.

La nuova funzionalità non sarà necessariamente un toccasana per Microsoft, che ha rilasciato nuove funzionalità di Windows insieme a correzioni di sicurezza.

“Vediamo ancora che l’applicazione di patch è un problema”, ha affermato Michael Cherry, analista senior di Directions on Microsoft, una società che fornisce consulenza alle organizzazioni sui prodotti Microsoft. Cherry ha affermato che può essere difficile isolare le correzioni critiche da modifiche più grandi che l’IT potrebbe considerare non necessarie per molti dipendenti.

La crescita dei ricavi di Windows è accelerata negli ultimi tre trimestri poiché gli utenti hanno dedicato più tempo alle videochiamate, agli acquisti online e ai videogiochi su PC.

Gli abbonamenti a Microsoft 365 rientrano in una categoria denominata Windows Commercial, che include anche prodotti di sicurezza avanzati. A differenza delle vendite di licenze Windows ai produttori di dispositivi, le entrate commerciali di Windows non sono strettamente legate alle vendite di dispositivi.

Windows Commercial “sta diventando sempre più una parte più ampia della base di entrate totali di Windows”, hanno scritto gli analisti di Stifel, che ha una valutazione di acquisto sulle azioni Microsoft, in una nota ai clienti durante il fine settimana.

Sempre martedì, Microsoft ha annunciato diversi aggiornamenti in arrivo al sistema operativo Windows 11 rilasciato lo scorso anno. Includono una modalità Non disturbare, cartelle delle app nel menu Start e la possibilità di visualizzare più schede in un’unica finestra di Esplora file.

GUARDA: “Stiamo assistendo a circa un migliaio di vulnerabilità corrette da Microsoft ogni anno”, afferma Weingarten di SentinelOne

.

Leave a Comment