Miliardi necessari per il cambiamento climatico

ST. PETERSBURG – La costruzione di Tampa Bay per tenerla al sicuro dall’innalzamento del mare e dalle tempeste nei prossimi 50 anni potrebbe far risparmiare alla regione più di 2 dollari per ogni dollaro speso, secondo un nuovo rapporto.

Il prezzo suggerito per quegli aggiornamenti è enorme: $ 13,4 miliardi.

“Si tratta di ciò che la nostra regione deve fare per essere pronta per ciò che sarà inevitabilmente devastante, i risultati dell’innalzamento del livello del mare”, ha affermato Brian Auld, presidente dei Tampa Bay Rays e presidente della Tampa Bay Partnership Resilience Task Force .che ha commissionato il rapporto e lo ha rilasciato martedì. “Ovviamente ci vorrà ognuno di noi per farlo bene”.

Imparentato: Il cambiamento climatico per escludere Rays da St. Stadio sul lungomare di Pete?

La regione potrebbe perdere $ 16,9 miliardi di valori immobiliari entro il 2070 a causa delle sole inondazioni dovute all’alta marea dalle contee di Citrus attraverso Manatee, afferma il rapporto. Allo stesso tempo, i governi potrebbero perdere 238 milioni di dollari ogni anno a causa del calo delle tasse sulla proprietà, sulle vendite e sul turismo.

Per proteggere la regione dalle inondazioni, il rapporto raccomanda una serie di opzioni, tra cui l’innalzamento e la sostituzione delle dighe; costruzione di banchine; ricostituzione delle spiagge erose; ed elevare le case. Si basa su una proiezione che mostra S. San Pietroburgo potrebbe vedere un aumento di 3,4 piedi del livello del mare entro il 2070, rispetto all’anno 2000. Lo studio stima perdite e risparmi nel 2021 dollari.

Il maltempo si aggiungerà al costo. Una tempesta che ha una probabilità su 10 di verificarsi in un dato anno, secondo il rapporto, potrebbe in 50 anni causare diversi miliardi di dollari di danni alla proprietà a causa delle inondazioni.

Imparentato: Leggi “Rising Threat”, un rapporto speciale del Tampa Bay Times

Auld ha notato un modo in cui il cambiamento climatico sta già influenzando l’area della baia: sta influenzando il punto in cui i Rays potrebbero scegliere di costruire un nuovo stadio. Siti sul lungomare come St. Lo stadio Al Lang di San Pietroburgo sta diventando “più costoso e più impegnativo” a causa della minaccia di inondazioni e dell’innalzamento del livello del mare. La squadra una volta aveva sperato di costruire uno stadio da 34.000 posti e 450 milioni di dollari lì nel 2007, quindi ha deciso di non chiedere un referendum pubblico sul piano.

Il presidente dei Tampa Bay Rays Brian Auld risponde alle domande dei fan durante il Ray’s FanFest 2020. [ LUIS SANTANA | Times ]

La Tampa Bay Partnership è una coalizione di leader aziendali che cercano di far crescere la regione di Tampa Bay e la sua economia. I consulenti di due società di ingegneria, Brizaga e AECOM, hanno prodotto lo studio con l’aiuto del Consiglio di pianificazione regionale di Tampa Bay. JPMorgan Chase & Co. finanziato.

I risultati si allineano con un recente Tempi di Tampa Bay rapporto speciale, “Rising Threat”, che ha rivelato che l’innalzamento del livello del mare renderà le mareggiate molto più dannose.

Tieniti aggiornato sui titoli di testa di Tampa Bay

Tieniti aggiornato sui titoli di testa di Tampa Bay

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita DayStarter

Ti forniremo le ultime notizie e le informazioni che devi sapere ogni mattina nei giorni feriali.

Siete tutti iscritti!

Vuoi più delle nostre newsletter settimanali gratuite nella tua casella di posta? Iniziamo.

Esplora tutte le tue opzioni

Imparentato: Tampa Bay ha un enorme rischio di inondazioni. Cosa dovremmo fare riguardo ciò?

Le disuguaglianze esistenti peggioreranno il dolore. Il quartiere intorno a Bartlett Park a St. San Pietroburgo è elencata nel rapporto come un luogo vulnerabile a future inondazioni e dove più persone vivono in condizioni di povertà rispetto a tutta la regione nel suo insieme.

“Tante volte coloro che hanno meno mezzi sono i meno in grado di assicurarsi contro enormi catastrofi che potrebbero verificarsi”, ha detto Auld. In seguito ha aggiunto: “Dobbiamo evitare di mettere Tampa Bay nella posizione equivalente di essere un cittadino povero che non è in grado di fare gli investimenti nel proprio futuro che devono essere in grado di fare”.

Prepararsi al cambiamento climatico è troppo costoso per i governi o i residenti da gestire da soli. Il semplice rafforzamento delle infrastrutture non sarà sufficiente, afferma lo studio. Per ogni strada pubblica sopraelevata, potrebbe essere necessario sollevare anche i vialetti privati ​​circostanti.

Lo studio suggerisce che attività come il miglioramento delle dighe e il ripristino delle spiagge potrebbero richiedere fino al 74% di investimenti privati.

“Gran parte del nostro litorale è di proprietà di residenti privati”, ha affermato Alec Bogdanoff, co-fondatore di Brizaga. “Dovranno investire nella protezione delle coste”.

Imparentato: Possiedi o affitti una casa in una Florida soggetta a inondazioni? Ecco qualche consiglio.

I consulenti e la Tampa Bay Partnership hanno presentato il rapporto martedì mattina nel primo giorno del Tampa Bay Regional Resiliency Leadership Summit a St. Pietroburgo.

Bemetra Simmons, presidente e CEO della Partnership, ha definito un “primo passo” da parte della comunità imprenditoriale locale spingere collettivamente per una maggiore pianificazione per il cambiamento climatico.

“Questo non è qualcosa che risolveremo solo dalla nostra comunità imprenditoriale o solo dai nostri governi locali”, ha detto durante una tavola rotonda al vertice.

I tentativi della Florida di migliorare le sue difese contro le inondazioni sono aumentati negli ultimi anni poiché lo stato ha dedicato centinaia di milioni di dollari a progetti infrastrutturali dopo anni di scarsa azione a Tallahassee.

Imparentato: Cerca nel tuo quartiere di Tampa Bay per vedere il rischio di inondazione dell’uragano

Tuttavia, secondo il rapporto della Partnership, Tampa Bay non può semplicemente farsi strada attraverso il cambiamento climatico. Le persone devono ridurre le emissioni di combustibili fossili, che causano il riscaldamento globale riempiendo l’aria di gas serra. L’aumento delle temperature scioglie le calotte glaciali e provoca l’espansione dell’acqua, alimentando l’innalzamento del livello del mare.

Le emissioni sono un problema internazionale, ma il rapporto afferma che i governi statali e locali dovrebbero fare la loro parte limitando la loro dipendenza dai combustibili fossili.

La legislatura della Florida non ha sostenuto politiche radicali per ridurre le emissioni. L’anno scorso, i legislatori hanno votato per regole che secondo i sostenitori dell’energia pulita renderanno più difficile per le città e le contee ridurre la loro dipendenza dal gas naturale.

Auld ha affermato che il sostegno del governo è importante per i leader aziendali che sono “diffidenti nel mettere le dita negli occhi dei leader politici”.

“Abbiamo bisogno di un governo che chiarisca agli affari: ‘Ehi, se fai un paio di passi avanti, ti guardiamo le spalle, non il contrario'”, ha detto. “Penso che stiamo iniziando a sperimentarlo ora in un modo molto materiale”.

Leave a Comment