Richard Branson spera di volare con SpaceX di Elon Musk

L’imprenditore miliardario Richard Branson si prepara a spruzzare champagne dopo aver volato con un equipaggio nel razzo passeggeri VSS Unity della Virgin Galactic fino ai confini dello spazio allo Spaceport America vicino a Truth or Consequences, New Mexico, USA, 11 luglio 2021.

Joe Skipper | Reuters

COLORADO SPRINGS, Colorado – Sir Richard Branson, meno di un anno dopo aver raggiunto lo spazio con Virgin Galactic, spera di scambiare voli con Elon Musk e volare con SpaceX.

“Spero di poter salire su una delle sue astronavi un giorno, e lui sarà in grado di salire su una delle nostre”, ha detto Branson alla CNBC martedì.

Branson ha realizzato il suo sogno di raggiungere lo spazio nel luglio 2021, quasi due decenni dopo aver fondato Virgin Galactic. Martedì la Federal Aviation Administration ha onorato con le ali gli astronauti per la prima volta dell’equipaggio di volo Unity 22 della Virgin Galactic – Branson, Sirisha Bandla e Colin Bennett -, riconoscendoli per aver attraversato gli 80 chilometri (50 miglia) di altitudine che gli Stati Uniti riconoscono come il confine con lo spazio.

Branson ha notato che lui e Musk sono “buoni amici” e che il suo collega miliardario ha acquistato un biglietto della Virgin Galactic “molto tempo fa”. SpaceX ha iniziato a far volare gli astronauti in orbita nel 2020 e fino ad oggi ha lanciato 18 persone nello spazio.

Il ruolo di Branson nel futuro di Virgin Galactic

Le azioni di Virgin Galactic sono scese di quasi il 33% quest’anno.

Virgin Galactic è nel bel mezzo di un lungo processo di ristrutturazione della sua navicella spaziale VSS Unity e dell’aereo da trasporto VMS Eve. La società si è ritirata a ottobre dal completamento della sua campagna di voli di prova e ha ritardato il suo servizio di turismo spaziale commerciale al quarto trimestre di quest’anno. A febbraio, la società ha affermato che i lavori di ristrutturazione rimangono nei tempi previsti e dovrebbero essere completati nel terzo trimestre.

Nel frattempo, Virgin Galactic ha apportato modifiche alla sua struttura e al marchio sotto la guida del CEO Michael Colglazier, nominato nel luglio 2020. All’inizio di quest’anno, l’attuale presidente Chamath Palihapitiya si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Virgin Galactic e la società ha rivelato un rebranding del suo logo, sostituendo l’iride di Branson con un contorno viola della sua navicella spaziale.

Inoltre, Branson ha ridotto la sua proprietà di Virgin Galactic in quattro vendite all’ingrosso di azioni da quando la società è diventata pubblica, sebbene rimanga il maggiore azionista singolo attraverso The Virgin Group.

Branson ha detto che ha finito con “il tipo di lavoro pesante del mio lavoro” per Virgin Galactic. Ma ha anche promesso che sarebbe “sempre coinvolto” con l’azienda.

“Ho pranzato con Michael [Colglazier] oggi, e avevamo una lunga lista di cose che ho intenzione di fare… quindi non sembra che me ne stia uscendo da qui “, ha detto Branson. “Di certo ti aiuterò dove posso”.

.

Leave a Comment