Activision Blizzard offre a migliaia di tester di giochi lavori a tempo pieno e aumenti salariali:

Activision Blizzard ha appena annunciato che tutti i lavoratori temporanei e contingenti per il controllo qualità delle sue divisioni Activision Publishing e Blizzard verranno convertiti in dipendenti a tempo pieno, il che significa che quasi 1.100 tester temporanei di giochi avranno un lavoro a tempo pieno con vantaggi. Faranno anche salari più alti, con una nuova tariffa oraria minima di $ 20.

Ecco una dichiarazione completa di Jessica Taylor, vicepresidente delle comunicazioni aziendali di Activision Blizzard:

In Activision Blizzard, stiamo portando più contenuti che mai ai giocatori dei nostri franchise. Di conseguenza, stiamo perfezionando il modo in cui i nostri team lavorano insieme per sviluppare i nostri giochi e offrire le migliori esperienze possibili ai nostri giocatori. Abbiamo piani ambiziosi per il futuro e i membri del nostro team Quality Assurance (QA) sono una parte fondamentale dei nostri sforzi di sviluppo.

Pertanto, oggi abbiamo annunciato la conversione di tutti i membri del team QA temporanei e contingenti con sede negli Stati Uniti presso Activision Publishing (AP) e Blizzard – quasi 1.100 persone in totale – in dipendenti permanenti a tempo pieno a partire dal 1 luglio. Inoltre, stiamo aumentando il minimo tariffa oraria per questi membri del team fino a $ 20 l’ora o più in vigore dal 17 aprile. Questi dipendenti avranno anche diritto a partecipare al piano bonus aziendale e avranno accesso a tutti i vantaggi aziendali.

Questo cambiamento segue un processo iniziato lo scorso anno in AP e Blizzard di convertire i dipendenti temporanei e contingenti, di cui 500 negli studi di AP, in dipendenti a tempo pieno permanenti.

Il cambiamento segue un significativo attivismo dei lavoratori dopo Raven Software, uno studio Activision noto per il suo lavoro su: Call of Duty: serie, ha annunciato a dicembre che avrebbe licenziato gli appaltatori di QA. Alcuni lavoratori hanno scioperato per protesta e da allora alcuni hanno creato un sindacato, la Game Workers Alliance.

Tuttavia, a quanto pare, i tester QA di Raven: non: ricevere aumenti a causa degli “obblighi legali ai sensi del National Labor Relations Act” della società secondo: di Bloomberg: Jason Schreier:. Activision Blizzard non lo ha detto nei materiali originariamente inviati a: Il confine:e abbiamo seguito per chiedere chiarimenti.

Abbiamo contattato la Game Workers Alliance per la risposta alla mossa di Activision Blizzard. Epic Games ha annunciato una decisione simile per convertire i tester in dipendenti a tempo pieno all’inizio di quest’anno.

Activision è stata anche sottoposta a forti pressioni in seguito alla causa legale dello stato della California di luglio, secondo cui l’azienda promuoveva una cultura di “molestie sessuali costanti”. Il: Giornale di Wall Street: ha riferito a novembre che il CEO Bobby Kotick era a conoscenza di accuse di cattiva condotta sessuale in azienda da anni. La causa della California è in corso, anche se un giudice ha recentemente approvato un accordo di 18 milioni di dollari raggiunto con la Commissione per le pari opportunità di lavoro degli Stati Uniti in merito alla sua causa separata.

I cambiamenti avvengono anche all’ombra della spesa di 68,7 miliardi di dollari di Microsoft per acquisire Activision Blizzard.

Activision ha fornito due e-mail sulle modifiche a: Il confine: che Activision Publishing e i dirigenti Blizzard hanno inviato ai loro team questa settimana per avvisarli delle modifiche. Li abbiamo inclusi di seguito:

Invia un’e-mail ai dipendenti statunitensi di Activision Publishing da Josh Taub, direttore operativo di Activision Publishing:

Da: Josh Taub:

Linea tematica: Aggiornamento al controllo qualità:

Squadra,

Negli ultimi due anni, Call of Duty: si è ampliato ed evoluto. I nostri cicli di sviluppo sono passati da una versione annuale a un modello “always on”. In risposta a un maggiore coinvolgimento, abbiamo aumentato la nostra attività di servizi live su tutte le piattaforme. Le nostre offerte ora comprendono abbonamenti stagionali, operatori e fantastici contenuti disponibili nei nostri negozi. Abbiamo anche ampliato la nostra forza lavoro e il supporto nei nostri studi, insieme a nuovi entusiasmanti piani sui dispositivi mobili.

Alla luce di questi cambiamenti, e mentre guardiamo ai nostri ambiziosi piani per il futuro, stiamo perfezionando ulteriormente il modo in cui i nostri team di sviluppo lavorano insieme. Il controllo qualità è, e continua ad essere, fondamentale per il successo del nostro sviluppo. Abbiamo fantastici team di controllo qualità che lavorano duramente per garantire ai nostri giocatori le migliori esperienze di gioco possibili – grazie!

Sono lieto di annunciare che siamo: convertire tutti i lavoratori temporanei e contingenti QA con sede negli Stati Uniti in dipendenti a tempo pieno (FTE). Stiamo aumentando la loro tariffa oraria a un minimo di $ 20 / ora e fornendo l’accesso a tutti i vantaggi aziendali, e saranno idonei a partecipare al programma bonus aziendale.

Questo cambiamento segue la conversione di quasi 500 lavoratori temporanei e contingenti in dipendenti a tempo pieno a tempo pieno presso gli studi di Activision Publishing e altre conversioni in corso che hanno avuto luogo negli ultimi mesi.

Come: Call of Duty: si evolve, prevediamo periodi in cui il carico di lavoro oscillerà e supererà la nostra larghezza di banda esterna ampliata. Con questo in mente, stiamo aggiungendo ulteriore supporto per il nostro team da parte di partner esterni. Si tratta di uno studio di lunga data e di una pratica del settore che ci darà maggiore flessibilità e capacità di supportare le esigenze aziendali e consentirà ai nostri team interni di concentrarsi sui risultati che influiscono maggiormente sulla nostra attività.

Insieme, cambieremo il gioco e prenderemo: Call of Duty: al livello successivo.

-Josh:

Invia un’e-mail ai dipendenti Blizzard da Mike Ybarra, il capo di Blizzard:

Da: Mike Ybarra:

Argomento: Fornire qualità Blizzard: Conversioni a tempo pieno per il QA:

Ciao Blizzard,

Abbiamo condiviso con molti di voi le entusiasmanti esperienze che porteremo ai giocatori nel 2022 e oltre. Sta succedendo così tanto nelle nostre squadre – e questo è solo l’inizio della nostra rinnovata attenzione nel mettere le nostre squadre e i nostri giocatori in prima linea in tutto ciò che facciamo.

La nostra capacità di offrire fantastici giochi al livello di “qualità Blizzard” che i nostri giocatori si aspettano è fondamentale per garantire che superiamo le aspettative dei giocatori. Negli ultimi 6 mesi ho avuto l’opportunità di ascoltare e interagire con i membri del nostro team di controllo qualità e abbiamo avuto diversi incontri in cui ho delineato la mia filosofia sui ruoli a contratto/a tempo pieno. Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato a educarmi e hanno espresso le loro opinioni su come possiamo rendere Blizzard il miglior studio di gioco incentrato sui giocatori. Sappiamo tutti che il QA è parte integrante del nostro successo nel garantire le migliori esperienze di gioco possibili.

Qualche tempo fa la leadership della QA ha iniziato a modificare il proprio approccio all’assunzione del personale del team, convertendo più lavoratori temporanei e a contratto (TEA) in dipendenti a tempo pieno (FTE) e utilizzando i partner per supportare picchi di carico di lavoro a breve termine. Oggi, questo cambiamento di approccio sta culminando in una conversione di tutti i restanti TEA / appaltatori con sede negli Stati Uniti in QA – più di 90 persone tra Irvine, Austin e Albany – in FTE. Stiamo anche aumentando la tariffa oraria minima per il QA a $ 20 l’ora e saranno idonei per il nostro programma bonus e maggiori vantaggi.

Abbiamo un talento straordinario per il QA e sono molto felice di apportare questo cambiamento in modo che possiamo concentrarci e fornire risultati per i giocatori di tutto il mondo. In caso di domande, contatta me, il tuo partner delle risorse umane o Wladia Summers.

Grazie per il tuo feedback e per averci aiutato a fare questo cambiamento.

Grazie,

Mike:

Rivelazione: Casey Wasserman è nel consiglio di amministrazione di Activision Blizzard e nel consiglio di amministrazione di Vox Media, Il confine: società madre.

Aggiornamento 7 aprile, 14:54 ET:: Aggiunto contesto da: di Bloomberg: Jason Schreier.

Leave a Comment