Axie Infinity raccoglie $ 150 milioni per aiutare a rimborsare i fondi degli utenti compromessi

Ingrandire / Nuovi fondi per sostituire i fondi hackerati di Sky Mavis sono… nelle carte.

Sky Mavis, lo sviluppatore di un gioco basato su token non fungibile Axie Infinito, ha annunciato mercoledì di aver raccolto ulteriori 150 milioni di dollari in finanziamenti di rischio. La società afferma che il denaro “sarà utilizzato per rimborsare i fondi degli utenti interessati dal Ronin Validator Hack”, che ha eliminato oltre $ 625 milioni di criptovalute dal Axie Infinito ecosistema il mese scorso.

Il nuovo round di finanziamento è guidato dal principale scambio di criptovalute Binance, che è anche intervenuto per fornire prelievi e depositi di Ethereum a Axie Infinito giocatori per il momento. Il “ponte” in mezzo Axie InfinitoLa sidechain di Ronin e la blockchain decentralizzata di Ethereum rimangono chiuse, tuttavia, in attesa di “un aggiornamento della sicurezza e diversi audit, che possono richiedere diverse settimane”, ha scritto Sky Mavis.

Oltre all’infusione di contanti da $ 150 milioni, Sky Mavis ha dichiarato che utilizzerà “fondi di bilancio Sky Mavis e Axie [to] garantire che tutti gli utenti vengano rimborsati. “I restanti 475 milioni di dollari necessari per realizzare l’intero mercato potrebbero essere un freno significativo per Sky Mavis, che lo scorso ottobre ha raccolto 152 milioni di dollari in un accordo che ha valutato l’azienda a quasi 3 miliardi di dollari.

Mentre il più ampio ecosistema Ronin ha una capitalizzazione di mercato totale di quasi $ 5 miliardi, la maggior parte di queste risorse crittografiche sono distribuite su risorse di proprietà dei giocatori. I fondi propri di Sky Mavis provengono principalmente dalla commissione del 4,25% addebitata per transazione per gli NFT “Axie” del gioco.

Un'immagine di Sky Mavis mette in evidenza le società coinvolte in questo ultimo round di finanziamento.
Ingrandire / Un’immagine di Sky Mavis mette in evidenza le società coinvolte in questo ultimo round di finanziamento.

Sky Mavis non ha rinunciato del tutto a collaborare con le forze dell’ordine per recuperare i fondi rubati, né ha interrotto la sua “indagine approfondita” sull’hacking. L’Axie DAO, che ha perso 56.000 ETH (circa 180 milioni di dollari) dal suo tesoro nell’hacking, afferma che aspetterà due anni interi per una potenziale ripresa prima di votare su cosa fare per il deficit sottogaranzia.

Sicurezza rinnovata

Sky Mavis ha stabilito che l’hack era una “violazione esterna” e un attacco “socialmente progettato” alla rete di validazione per la sua sidechain Ronin. Sky Mavis ammette che “la causa principale della violazione è stata il piccolo set di validatori che ha reso molto più facile compromettere la rete”. Quattro dei nove validatori compromessi per la rete erano direttamente sotto il controllo di Sky Mavis, mentre il quinto, che forniva la maggioranza, era controllato dall’Axie DAO e vi si accedeva tramite una backdoor non chiusa.

Per prevenire attacchi simili in futuro, Sky Mavis afferma di aver già sostituito i suoi precedenti validatori e nei prossimi tre mesi amplierà la rete da nove a 21 distinti nodi di validazione. Il controllo di tali validatori “sarà… diviso tra le varie parti interessate, inclusi partner, membri della comunità e alleati a lungo termine”, ha affermato Sky Mavis.

“Mentre correvamo per l’adozione tradizionale, abbiamo fatto alcuni compromessi che hanno finito per renderci vulnerabili a questo tipo di attacco”, ha scritto Sky Mavis. “È una lezione che abbiamo imparato nel modo più duro. Una lezione che guiderà il modo in cui costruiamo Ronin andando avanti. Siamo fiduciosi che ne usciremo più forti e più saggi”.

Leave a Comment