Google Maps sta per migliorare ancora, soprattutto se utilizzi iPhone:

Niente è mai definitivo su Google Maps e, indipendentemente dal numero di nuove funzionalità o miglioramenti apportati all’app, ce ne sono sempre di più dietro l’angolo. Sono in arrivo altri aggiornamenti: (si apre in una nuova scheda)incluso il nuovo design mobile e le funzionalità esclusive per iOS per chi usa un telefono Apple.

La prima caratteristica degna di nota è quella che in realtà era: rivelato l’anno scorso:e aggiunge un’altra funzione Waze alla gamma di Google Maps. Ora, invece di limitarti a dirti che un determinato percorso ha dei pedaggi, Google Maps è in grado di dirti quanto costeranno quei pedaggi.

(Credito immagine: Google)

Utilizzando le informazioni dei fornitori di pedaggi e tenendo conto del giorno e dell’ora in cui ci arriverai, Google può dirti tutto questo prima di iniziare la navigazione. Come sempre, Google offrirà ancora un’alternativa gratuita quando sarà disponibile e puoi dire all’app di evitare i pedaggi toccando il menu a tre punti in alto a destra e attivando Evitare i pedaggi.

Il prezzo del pedaggio sarà disponibile su Android e iOS questo mese, a partire da Stati Uniti, India, Giappone e Indonesia.

google maps nuovo design dettagliato su Android e iPhone:

(Credito immagine: Google)

Anche il design di Google Maps cambierà nella prossima settimana, in “paesi selezionati”. In parole povere, Google aggiungerà un buffet di dettagli extra alle mappe su tutte le piattaforme per cercare di rendere meno stressante la guida in luoghi sconosciuti. E per tutte le piattaforme Google significa Android, iOS, Android Auto e Apple CarPlay.

Questi dettagli includono cose semplici come semafori e segnali di stop, così come i contorni degli edifici e altre aree di interesse. Le città chiave avranno anche di più, con Maps che ti mostra la forma e la larghezza della strada, eventuali mediane o isole sulla strada e altri dettagli per aiutarti a capire cosa sta arrivando e dove deve essere la tua auto.

google maps nell'app di scorciatoie iOS:

(Credito immagine: Google)

Finalmente gli utenti iOS potranno godere di un sacco di cose extra. Ciò include la possibilità di navigare da un Apple Watch, oltre all’integrazione diretta con l’app Siri, Spotlight e le scorciatoie.

Siri funziona già con Google Maps, a condizione che tu specifichi che desideri utilizzare Google Maps anziché Apple Maps. Le specifiche del miglioramento non sono state completamente dettagliate. Ma inserendo le scorciatoie nel mix, dovrebbe essere un po’ più facile usare Siri e Google Maps insieme.

Google Maps nuovo widget di viaggio aggiunto su iOS:

(Credito immagine: Google)

Sono in arrivo anche un paio di modifiche ai widget, incluso un nuovo widget “Viaggio bloccato”. Quel nome è abbastanza autoesplicativo, permettendoti di vedere dettagli importanti su tutti i viaggi che hai precedentemente aggiunto alla scheda “Vai” sulla schermata iniziale. Anche il widget di ricerca di Google Maps si sta riducendo, dandoti più spazio per avere altre cose.

Leave a Comment