Il sito di Waters in West Islip Superfund è stato ripulito, afferma lo stato

I rifiuti cancerogeni di un’ex fabbrica di elementi di fissaggio West Islip che era un sito Superfund sono stati ripuliti da un torrente e un lago vicini, ha annunciato mercoledì il Dipartimento di Stato per la conservazione ambientale.

Rifiuti dell’ex Dzus Fastener Co. sito su Union Boulevard, dove sono stati prodotti elementi di fissaggio e molle dal 1937 al 2015, ha contaminato il suolo e i sedimenti del lago di Capri e del Willetts Creek, ha detto mercoledì il commissario del DEC Basil Seggos durante un tour del sito.

Il progetto di pulizia da 20 milioni di dollari è stato inizialmente condotto da aprile 2019 a maggio 2020, quando più di 80.000 tonnellate di suolo e sedimenti sono state rimosse dall’area, ha affermato. La proprietà è in fase di riqualificazione e presto sarà dotata di pizzeria e distributore di benzina.

Seggos ha affermato che la pulizia è stata un esempio di successo dell’utilizzo del denaro del Superfund dello stato, il cui budget è di 120 milioni di dollari all’anno, per riparare una proprietà inquinata.

“Siamo stati in grado di trasformare una brutta storia in una bella storia e portare davvero le risorse dello stato a sostenere localmente”, ha detto. “E questo è il governo al suo meglio.”

Può essere difficile per lo stato chiedere un risarcimento finanziario agli inquinatori che non sono più in attività, ha affermato Seggos, aggiungendo che lo stato sta valutando un contenzioso per recuperare i costi di pulizia. Dzus in seguito divenne DFCI Solutions, Inc. prima che fosse acquisita da un’altra società nel 2015, secondo il sito web DFCI.

L’azienda ha realizzato prodotti utilizzati dalle industrie aerospaziali militari e commerciali. I rifiuti erano costituiti da oli, metalli pesanti e sali e sono stati smaltiti in pozze di lisciviazione sulla proprietà, secondo il DEC.

Il sito faceva parte di un piano di pulizia decennale per rimuovere la contaminazione del suolo e delle acque sotterranee, ma il DEC ha affermato che le inondazioni della super tempesta Sandy nel 2012 probabilmente hanno suscitato ulteriori composti. È stato riscontrato che l’area presenta livelli elevati di composti cancerogeni cromo e cadmio durante il monitoraggio di routine nel 2016.

Il cadmio può danneggiare i polmoni e le ossa e provocare malattie renali e il cromo trivalente può danneggiare il sistema respiratorio, secondo l’Agenzia per le sostanze tossiche e il registro delle malattie.

Venerdì è stato emesso un verbale di decisione che raccomandava di non intraprendere ulteriori azioni per la pulizia, il che significava essenzialmente che i lavori erano stati completati.

Il lago e il torrente che sono stati ripuliti non sono utilizzati per l’acqua potabile e c’è un avviso sanitario contro il consumo di pesce pescato nel lago. Seggos ha affermato che il Dipartimento della Salute di Stato potrebbe potenzialmente revocare il divieto di consumare pesce dal lago, il che per lui segnalerebbe la vera fine del progetto.

Il consigliere di Islip John Cochrane ha affermato che la contaminazione è stata una luce su West Islip e ha aggiunto che faceva parte di un più ampio problema di Long Island di inquinamento legato a siti come l’ex stabilimento Grumman a Bethpage.

“Fa solo parte del vivere in un’industria della difesa [area] che ora si è fermato “, ha detto Cochrane. “Questa è stata una grande preoccupazione e lo stato ha preso il toro per le corna” per risolvere il problema, ha detto.

Altri miglioramenti includono una nuova passerella con un canale sotterraneo più ampio installato presso la Beach Street Middle School, il dragaggio del Lago di Capri e le piantagioni autoctone che circondano le zone umide del torrente.

Il progetto offre anche opportunità educative per gli studenti del distretto scolastico di West Islip, ha affermato la sovrintendente Bernadette Burns. “Il sito recuperato offre agli studenti di West Islip l’opportunità di interagire direttamente con i rappresentanti di un’agenzia dello Stato di New York ed estende il loro apprendimento nel campo delle scienze ambientali”, ha affermato Burns in un comunicato stampa.

Paul Brodmerkel, che vive a Willetts Creek, ha affermato che il progetto non è stato privo di problemi per lui e per i suoi vicini. Brodmerkel, un insegnante di educazione fisica in pensione, ha affermato che le vibrazioni dovute al lavoro hanno causato danni al soffitto per un valore di 2.150 dollari, per i quali è stato rimborsato, e che la vegetazione matura è stata rimossa da dietro la sua casa. Ha detto che le nuove piantagioni piantate dai lavoratori sono morte. Sono stati sostituiti con ulteriori piantagioni, che ora stanno morendo anche loro, ha detto.

“Sono contento che l’abbiano ripulito? Assolutamente “, ha detto Brodmerkel che vive nella sua casa da 40 anni. “Ma sono contento del restauro? No. ”

.

Leave a Comment