La campagna #FutureofPD dà il via al mese di sensibilizzazione sul Parkinson

Per celebrare l’inizio del mese della consapevolezza del Parkinson, la Fondazione Parkinson ha dato il via alla sua campagna #FutureofPD, un’iniziativa per richiamare l’attenzione sul disturbo neurodegenerativo progressivo ed evidenziare cosa si può fare per creare un futuro migliore per la comunità del morbo di Parkinson.

“Il morbo di Parkinson colpisce quasi un milione di americani e si prevede che aumenterà con l’invecchiamento della popolazione”, ha affermato in un comunicato stampa John L. Lehr, presidente e CEO della Parkinson’s Foundation. “Questa campagna mette in evidenza il ruolo che tutti noi svolgiamo nella risoluzione di questa complessa malattia, sia partecipando alla ricerca, trovando cure e risorse esperte, sia attingendo alla più ampia comunità di PD”.

Per aumentare la consapevolezza sul Parkinson e sui bisogni e le preoccupazioni della comunità, l’organizzazione sta incoraggiando i sostenitori a partecipare allo studio PD GENEration: Mapping the Future of Parkinson’s Disease, uno sforzo a livello nazionale per rendere la consulenza genetica più disponibile per i pazienti con Parkinson negli Stati Uniti

Poiché i test genetici e la consulenza sono spesso inaccessibili e non coperti da assicurazione, possono essere fuori dalla portata di molti. Di conseguenza, la maggior parte dei pazienti non sa se sono portatori di cambiamenti genetici nei geni correlati al Parkinson. Lo studio GENERation offre test genetici e consulenza gratuiti online e di persona, in inglese e spagnolo.

Lettura consigliata

I primi risultati hanno dimostrato i vantaggi di fornire test genetici estesi e consulenza ai pazienti con morbo di Parkinson.

Come parte degli sforzi di questo mese. La Fondazione sta inoltre evidenziando il lavoro del Global Care Network, che può fornire ai pazienti di Parkinson informazioni per aiutarli ad accedere a cure di alta qualità e creare un team di specialisti per aiutarli a gestire meglio la loro malattia e lavorare con loro su questioni come Dieta, esercizio e mobilità.

I pazienti sono invitati a mettersi in contatto con gli specialisti del Parkinson chiamando la sua Helpline bilingue gratuita al numero 1-800-4PD-INFO.

L’organizzazione ha anche pubblicato due annunci di servizio pubblico nazionale (PSA). Quelli del “Giornata del trasloco, una passeggiata per il Parkinson” di quest’anno a livello nazionale introducono lo sforzo di raccolta fondi con informazioni su come le persone possono partecipare agli eventi locali. Il secondo descrive un gruppo di persone le cui esperienze con la Fondazione le hanno portate a diventare sostenitori dei pazienti e dei loro cari.

Uno di questi sostenitori è Tyaisha Blount Dillion, a cui è stato diagnosticato il morbo di Parkinson ad esordio precoce all’età di 35 anni, otto anni fa.

“Prima della nascita di mio figlio, ero a un punto debole di fronte alla possibilità di essere su una sedia a rotelle. Ma ora stare al passo con lui è la mia motivazione per rimanere attivo”, ha detto Blount Dillion. “Per il mio futuro PD, è tutta una questione di sostenibilità per la mia salute fisica”.

La campagna della Parkinson’s Foundation è sponsorizzata da Sunovion. Vai qui per ulteriori modi per partecipare alle attività del Mese di sensibilizzazione sul Parkinson della Fondazione.

Leave a Comment