La partnership internazionale può avere la chiave per

immagine: le larve di pesce zebra forniscono un eccellente organismo modello per studiare lo sviluppo e il cancro. Uno dei loro numerosi vantaggi è la loro trasparenza ottica, che ci ha permesso di catturare questa immagine in falsi colori di un fegato di pesce zebra e di seguirne la crescita nel tempo. Abbiamo sfruttato questa proprietà per monitorare la crescita massiccia del fegato quando gli epatociti sono indotti ad esprimere oncoproteine ​​cancerogene. Questo sistema ci consente di testare la capacità di piccole sostanze chimiche di interrompere l’esagerata espansione del fegato e di evidenziare il loro potenziale come nuovi farmaci antitumorali.
Visualizza di più

Credito: Dott.ssa Kimberly Morgan, WEHI

La partnership internazionale potrebbe essere la chiave per nuove terapie contro il cancro

WEHI ha unito le forze con la principale azienda scientifica e tecnologica Merck KGaA, Darmstadt, Germania, in una campagna di scoperta di farmaci per trovare nuove terapie contro il cancro.

La partnership sfrutterà l’esperienza di WEHI nello splicing minore e nella regolazione genetica della rapida crescita e proliferazione cellulare.

A prima vista

  • WEHI ha unito le forze con l’azienda leader nel campo della scienza e della tecnologia Merck KGaA, Darmstadt, Germania, in una campagna di scoperta di farmaci per trovare nuovi trattamenti contro il cancro per un ampio spettro di tumori.
  • Gli scienziati del WEHI hanno dimostrato che alcuni tipi di cancro sono più vulnerabili allo splicing minore inefficiente rispetto alle cellule normali. Prendendo di mira terapeuticamente questa classe di splicing, gli scienziati WEHI e Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, sperano di fermare la crescita e la diffusione di questi tumori senza danneggiare le cellule sane.
  • L’accordo quadriennale consentirà ai ricercatori di portare avanti il ​​programma attraverso la pipeline di scoperta di farmaci e negli studi clinici sull’uomo.

Sviluppo di una nuova classe di terapie contro il cancro

Lo splicing è il processo mediante il quale gli introni, le regioni non codificanti dei geni, vengono asportati dalla trascrizione dell’RNA messaggero primario e gli esoni vengono uniti per generare RNA messaggero maturo che dirige la sintesi delle proteine.

I tumori che portano una mutazione nel gene KRAS, compreso il cancro del fegato e del polmone, dipendono da un sottotipo di splicing particolarmente importante per la vigorosa proliferazione delle cellule.

Un team che coinvolge laboratori di WEHI e Merck KGaA, Darmstadt, Germania, utilizzerà lo screening chimico ad alto rendimento per trovare e sviluppare composti che inibiscono questo sottotipo di splicing e valutarne il potenziale come nuove terapie antitumorali.

La ricercatrice capo WEHI, biologa del cancro Professore Associato Joan Heath, ha affermato che la partnership tra WEHI e Merck KGaA, Darmstadt, Germania accelererà lo sviluppo di nuove terapie che potrebbero essere efficaci contro un ampio spettro di tumori, non solo quelli portatori di mutazioni nel gene KRAS .

“I tumori positivi al KRAS si sono rivelati difficili da trattare poiché diventano rapidamente resistenti alle terapie tradizionali e mirate. Riteniamo che i composti che prendono di mira un sottoinsieme specifico di splicing possano rivelarsi efficaci contro un’ampia gamma di tumori in rapida crescita, non solo il cancro del fegato e del polmone”.

La partnership si basa su oltre un decennio di ricerca del Professore Associato Heath, che utilizza il pesce zebra per identificare i geni essenziali per la rapida crescita degli organi digestivi durante lo sviluppo iniziale.

Il Professore Associato Heath ha affermato che la collaborazione con Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, per portare avanti questa ricerca è stata un’incredibile spinta per il progetto

“Lavorare con ricercatori che la pensano allo stesso modo alla Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, che condividono la nostra curiosità in questo processo di splicing è una fantastica opportunità per sviluppare una nuova classe di terapie contro il cancro e non vedo l’ora di portare avanti questo lavoro”.

“Questa collaborazione sfrutterà il lavoro pionieristico di WEHI sull’importanza dello splicing minore in una serie di tumori con Merck KGaA, Darmstadt, l’esperienza tedesca di scoperta e sviluppo di farmaci. Insieme, lavoreremo per sviluppare una nuova classe di terapie per i pazienti con tumori difficili da trattare. Sono lieto di lavorare con il team di Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, in questa impresa”.

Collaborazione accademica-industriale

La responsabile della biotecnologia e della commercializzazione di WEHI, la dott.ssa Anne-Laure Puaux, ha affermato che l’accordo ha stabilito solide basi commerciali tra le due organizzazioni.

“Le partnership accademiche-industriali sono fondamentali per tradurre con successo le scoperte della ricerca in nuove terapie. Questa nuova entusiasmante collaborazione con Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, rappresenta una significativa opportunità traslazionale per il nostro Istituto e la nostra rivoluzionaria ricerca sullo splicing dell’RNA”. disse il dottor Puaux.

Il progetto di collaborazione quadriennale sarà condotto sotto la direzione di un comitato direttivo congiunto, sfruttando le capacità e le competenze esistenti all’interno di WEHI e Merck KGaA, Darmstadt, Germania. Dopo la collaborazione, Merck KGaA, Darmstadt, in Germania, si occuperà di sviluppo clinico, approvazioni normative e attività commerciali, mentre WEHI riceverà pagamenti fondamentali e royalties sulle vendite. I termini finanziari della collaborazione rimangono sconosciuti.


Disclaimer: AAAS e EurekAlert! non sono responsabili dell’accuratezza dei comunicati stampa pubblicati su EurekAlert! da istituzioni contribuenti o per l’utilizzo di qualsiasi informazione attraverso il sistema EurekAlert.

Leave a Comment