Le cose non sono ancora “tornate alla normalità”, ma i prezzi delle GPU sono in costante calo:

Ingrandire: / L’RTX 3080 Ti.

Sam Machkovech:

I prezzi delle schede grafiche rimangono enormemente gonfiati rispetto a qualche anno fa, ma la buona notizia è che le cose sembrano finalmente migliorare e non peggiorare.

Per quantificare questo, Jarred Walton di Tom’s Hardware e l’analista Jon Peddie hanno raccolto i dati sui prezzi attuali e storici delle GPU. L’unica scheda moderna che si avvicina costantemente al prezzo al dettaglio suggerito dal produttore di $ 199 è l’AMD Radeon RX 6500 XT, sottoposta a dura prova, che attualmente viene venduta a una media di $ 220, secondo i dati di Peddie, e $ 237 secondo quelli di Walton. Ma su tutta la linea, i prezzi sono molto bassi rispetto ai picchi del 2021.

Dati di Jon Peddie di Graphic Speak, che confrontano i prezzi attuali e quelli di picco per una manciata di GPU dell'attuale generazione.  Si noti che RTX 3050 e RTX 6500 XT sono stati lanciati all'inizio del 2022;  i loro prezzi non sono mai stati gonfiati come alcuni dei modelli di fascia alta.

Dati di Jon Peddie di Graphic Speak, che confrontano i prezzi attuali e quelli di picco per una manciata di GPU dell’attuale generazione. Si noti che RTX 3050 e RTX 6500 XT sono stati lanciati all’inizio del 2022; i loro prezzi non sono mai stati gonfiati come alcuni dei modelli di fascia alta.

Il prezzo dell’RTX 3080 di Nvidia dimostra dove si trova il mercato in questo momento: la scheda è attualmente venduta in media tra $ 1.200 e $ 1.300 e puoi acquistare alcuni modelli su siti di vendita al dettaglio come Newegg a partire da $ 1.000. Il costo è ancora molto alto rispetto al prezzo consigliato della carta di $ 699, ma è in calo di quasi un terzo dal suo prezzo di picco di $ 1.800:.

Chiunque abbia seguito questa situazione può nominare i fattori che hanno fatto salire i prezzi delle GPU in primo luogo. Nuovi prodotti come la serie RTX 3000 promettevano miglioramenti delle prestazioni rispetto alle generazioni precedenti, proprio mentre le console di gioco di nuova generazione stavano guidando nuovi progressi nei motori di gioco e nella fedeltà grafica. Questi fattori normali si sono scontrati con problemi della catena di approvvigionamento, carenza di chip e un boom del mining di criptovalute per aumentare la domanda. L’aumento della domanda ha anche attirato scalper, che hanno peggiorato l’intera situazione.

Peddie incolpa specificamente scalper, minatori di criptovalute e rivenditori per i maggiori aumenti di prezzo, piuttosto che per la carenza di chip o problemi di catena di approvvigionamento. Osserva che il costo di una scheda grafica standalone (o “AIB”, per “scheda aggiuntiva”) “è aumentato di prezzo di almeno 2 volte, forse 3 volte, rispetto alle GPU per PC notebook”. In altre parole, minatori e scalper non stavano acquistando in massa laptop da gioco solo per usarli per il mining o per rivenderli, e in assenza di quelle distorsioni della domanda, l’offerta di laptop da gioco e i prezzi non erano così male come lo erano per le GPU desktop standalone . Poiché la redditività della criptovaluta è diminuita (e poiché alcune monete come Ethereum si preparano a lasciarsi completamente alle spalle il mining di GPU), i prezzi per quelle GPU autonome sono gradualmente diminuiti.

Carenze o meno, la tecnologia alla base di queste GPU sta ancora marciando in background: si dice che tutte e tre le principali società di GPU stiano pianificando il lancio di GPU quest’anno. Intel ha già parlato delle sue GPU Arc dedicate, che dovrebbero arrivare quest’estate. Secondo quanto riferito, quest’anno arriveranno anche le affamate GPU della serie RTX 4000 di Nvidia, così come le schede della serie Radeon 7000 con alimentazione RDNA 3 di AMD.

E il lancio di nuove GPU porta con sé una serie di nuove domande: Gli MSRP per le nuove carte aumenteranno perché le persone sono così abituate a pagare di più per le GPU? I modelli dell’attuale generazione rimarranno a prezzi più bassi o svaniranno gradualmente per indirizzare i consumatori verso i prodotti più recenti? I consumatori saranno ancora interessati all’acquisto di carte “last-gen” o decideranno invece di resistere a modelli più recenti? I prezzi delle GPU potrebbero scendere, ma possiamo aspettarci che rimangano imprevedibili per il prossimo futuro.

Leave a Comment