Le migrazioni primaverili stimolano gli avvisi di sicurezza da Colorado Parks and Wildlife – The Durango Herald

I conducenti dovrebbero fare attenzione agli animali all’alba e al tramonto

Jordan Foster tiene e conforta un giovane cervo che è stato colpito sulla North Main Avenue a Durango. Il cervo è stato poi abbattuto a causa delle ferite riportate. Si ricorda ai conducenti di essere molto cauti mentre la fauna selvatica inizia le migrazioni primaverili. (file Jerry McBride / Durango Herald)

Mentre la fauna selvatica inizia le migrazioni primaverili, i funzionari dei parchi e della fauna selvatica del Colorado stanno ricordando ai conducenti di prestare attenzione agli animali lungo le strade.

Cervi, alci e altre specie stanno iniziando le loro migrazioni annuali verso le montagne dopo lo svernamento a quote più basse. Le strade rappresentano un rischio significativo per la fauna selvatica e per i conducenti, spingendo CPW a sollecitare cautela nei prossimi mesi.

“Le migrazioni primaverili possono sorprendere gli automobilisti quando gli animali vengono visti in luoghi in cui non sono stati avvistati regolarmente quest’inverno”, ha affermato Rachel Sralla, responsabile della fauna selvatica dell’area CPW, in un comunicato stampa. “Osserva attentamente gli animali con i piccoli al seguito che potrebbero rimanere indietro di alcuni secondi rispetto agli adulti. La nostra vigilanza li aiuterà a tornare sani e salvi ad altitudini più elevate dove cercheranno di addomesticare o partoriranno e poi alleveranno i loro piccoli durante i mesi estivi. ”

Secondo i dati CDOT, nel 2021, i conducenti della regione 5 del Dipartimento dei trasporti del Colorado, che copre il centro-sud e il sud-ovest del Colorado, hanno colpito e ucciso più di 2.100 animali. Sebbene il totale sia sceso da quasi 2.500 nel 2020, segna ancora di gran lunga il maggior numero di incidenti con la fauna selvatica nello stato.

Ogni anno, CDOT documenta un aumento delle collisioni con la fauna selvatica mentre gli animali migrano avanti e indietro tra il loro habitat invernale ed estivo, mostrano i dati CDOT. Gli incidenti raggiungono il picco in ottobre e novembre, ma l’agenzia vede un aumento anche in aprile e maggio.

“Gli animali cercheranno percorsi più facili per entrare tra quelle zone estive e quelle di svernamento, e molte volte ciò può essere lungo le strade”, ha affermato John Livingston, portavoce della regione sud-occidentale del CPW.

Le collisioni tra animali e veicoli sono una preoccupazione per il CPW lungo le strade principali come la US Highway 160 e la US Highway 550, ma anche lungo le strade cittadine e altre strade che attraversano i corridoi migratori. L’angolo sud-ovest del Colorado ha alcuni dei più alti tassi di sviluppo residenziale nella gamma invernale dei cervi nello stato, secondo un rapporto CPW del 2020 sulle migrazioni di selvaggina grossa.

“I cervi si muovono continuamente attraverso le nostre arterie minori e il modo migliore per proteggere la fauna selvatica sulle strade è mantenere il limite di velocità e tenere gli occhi aperti”, ha detto Sralla.

Un alce corre il rischio mentre tenta di attraversare la US Highway 550. Nel 2021, i conducenti nella regione 5 del Dipartimento dei trasporti del Colorado, che copre il centro sud e il sud-ovest del Colorado, hanno colpito e ucciso più di 2.100 animali, di gran lunga il maggior numero di incidenti con la fauna selvatica nel stato. (file Jerry McBride / Durango Herald)

Il rapporto del 2020 di CPW ha rilevato che strade e veicoli rappresentano un rischio significativo per la fauna selvatica, osservando che molte strade principali tagliano in due i corridoi migratori e frammentano l’habitat della fauna selvatica.

Ma gli autori hanno anche evidenziato il rischio che le migrazioni della fauna selvatica rappresentano per i conducenti. I conducenti sono coinvolti in quasi 4.000 collisioni tra animali e veicoli ogni anno in Colorado. Tali incidenti costano circa 66,3 milioni di dollari in spese mediche all’anno, secondo la Colorado Wildlife and Transportation Alliance.

Nel 2018, CDOT e CPW hanno fondato la Colorado Wildlife and Transportation Alliance insieme a partner federali, tribali e di altro tipo per affrontare i pericoli del trasporto su strada. L’obiettivo della coalizione è migliorare la sicurezza stradale per la fauna selvatica e gli automobilisti.

Negli ultimi anni, le due agenzie hanno lavorato insieme per identificare i punti caldi in cui gli animali si muovono avanti e indietro attraverso le strade e costruiscono incroci per la fauna selvatica nel sud-ovest del Colorado per ridurre il rischio di collisioni.

CDOT è in fase di completamento di due attraversamenti di fauna selvatica lungo l’autostrada 160 a ovest di Pagosa Springs, dopo aver completato il sottopassaggio e riavviato i lavori primaverili sul cavalcavia.

“Anche con solo il sottopassaggio completato lì in questo momento, stanno già vedendo grandi selvaggina e piccoli animali che usano quel sottopassaggio”, ha detto Livingston. “… Siamo entusiasti di vedere riprendere quel lavoro e saremo entusiasti di vedere gli animali che lo utilizzano (cavalcavia).”

L’agenzia di trasporti ha anche incorporato sottopassaggi e numerose misure di sicurezza della fauna selvatica nella sua realizzazione dell’autostrada 550 a sud di Durango.

La fauna selvatica è più attiva all’alba e al tramonto e quei due tempi sono il più grande pericolo per i conducenti e la fauna selvatica, ha detto Livingston.

“Molto di ciò che vediamo accade all’alba e al tramonto”, ha detto. “Molte volte ci piace inviare messaggi alla gente ogni volta che c’è un cambio di orario perché è lì che notiamo alcuni salti (nelle collisioni tra animali e veicoli). Il cambio degli orologi per l’ora legale corrisponde anche a quando questi animali sono nella loro migrazione stagionale. ”

Il sottopassaggio della fauna selvatica che passa sotto la US Highway 160 appena a ovest dell’incrocio con la Colorado Highway 151 tra Bayfield e Pagosa Springs. I conducenti dovrebbero stare all’erta, in particolare all’alba e al tramonto, e fare attenzione agli occhi che brillano, un segno rivelatore che la fauna selvatica si trova nella zona. (file Jerry McBride / Durango Herald)

Durante il tramonto e l’alba, i conducenti dovrebbero rimanere particolarmente vigili e fare attenzione agli occhi che brillano. Dovrebbero anche ridurre la loro velocità, osservare i segnali di avvertimento della fauna selvatica e scansionare i bordi della strada, secondo il sito web di CPW.

Livingston ha affermato che i conducenti dovrebbero mettere via i telefoni ed evitare la guida distratta e prepararsi per più animali che attraversano la strada contemporaneamente. Anche se i cervi avranno i loro cerbiatti nel corso dell’anno, gli yearling possono comunque essere cauti e seguire i loro genitori.

“Anche alcuni di quegli anni della scorsa estate stanno ancora cercando di capirlo”, ha detto. “A volte passeranno un paio di secondi dietro mamma e papà o li vedrai essere un po’ più cauti sulle spalle dopo che il resto del gruppo ha già attraversato la strada.

“Alci e cervi possono fondersi abbastanza bene nel paesaggio”, ha detto. “Vuoi solo guardare i movimenti o cercare quegli occhi. Non si tratta solo di guardare sulla strada, ma anche di cosa c’è sul lato delle strade”.

I funzionari del CPW sperano che misure di sicurezza come i sottopassaggi della fauna selvatica riducano gli incidenti durante le migrazioni primaverili poiché sono incorporati in più progetti stradali, ma alla fine i conducenti determineranno la sicurezza stradale per la fauna selvatica e se stessi.

“Speriamo di continuare a vedere tendenze (diminuenti) man mano che otteniamo più di questi incroci nei punti autostradali che abbiamo identificato, ma molto dipende solo dai conducenti stessi”, ha affermato Livingston.

ahannon@durangoherald.com

Leave a Comment