Mercedes-AMG SL43 a 4 cilindri con trazione posteriore ha il turbo elettrico della Formula 1:

Hyperblue è il colore migliore.

Mercedes-AMG:

Questa settimana Mercedes-AMG ha presentato una nuova versione entry-level del suo: Roadster SL di settima generazione: chiamata SL43, ed è la prima SL dall’originale 190SL degli anni ’50 e ’60 a utilizzare un motore a quattro cilindri. È improbabile che l’SL43 arrivi negli Stati Uniti, il che è onestamente un peccato perché dovrebbe essere il modello più puro della gamma.

L’SL43 è alimentato dallo stesso: quattro cilindri in linea turbo da 2,0 litri costruiti a mano: si trova in modelli come CLA45 e GLA45, ma con un tocco ispirato alla Formula 1. Questa nuova versione del propulsore utilizza: un turbocompressore elettrico a gas: – la prima applicazione di uno in un’auto di serie – derivato direttamente dal turbo che si trova nell’auto di F1 Mercedes vincitrice del campionato. Rispetto a un turbo normale migliora la risposta dell’acceleratore in tutta la fascia di potenza, consentendo una coppia più elevata ai bassi regimi e mantenendo la pressione di sovralimentazione, anche quando non si accelera potenza, grazie al suo generatore di avviamento a cinghia. La potenza totale è di 381 CV e 354 piedi per libbra di coppia, il che significa 88 CV e 162 piedi per libbra. giù dal biturbo: SL55 con motore V8: ma battendo una base 911 Carrera di 2 hp e 23 libbre-piedi.

Questa è la prima SL a 4 cilindri dal 1963.

Mercedes-AMG:

A differenza delle SL55 e SL63 con motore V8, che vengono fornite di serie con un sofisticato sistema di trazione integrale, la SL43 è a trazione posteriore. Ha lo stesso cambio automatico a doppia frizione a nove rapporti delle altre nuove SL e Mercedes afferma che la SL43 raggiungerà una velocità massima di 171 mph, a soli 1,1 secondi e 14 mph rispetto alla SL55. L’SL43 viene fornito di serie con sospensioni in acciaio ed è disponibile con tutte le stesse caratteristiche prestazionali dei modelli V8, come ammortizzatori adattivi, freni carboceramici, asse posteriore sterzante, differenziale elettronico a slittamento limitato, supporti motore dinamici e un Race modalità di guida con controllo di lancio. Secondo Mercedes, anche l’SL43 è di circa 300 libbre più leggero dell’SL55.

Ci sono alcune lievi differenze stilistiche che contraddistinguono il modello a quattro cilindri, ma la SL43 è bella quanto le sue sorelle. Il paraurti inferiore ha un design meno aggressivo, il paraurti posteriore elimina le prese d’aria finte e il diffusore posteriore presenta punte di scarico quadruple rotonde. Le ruote da diciannove pollici sono standard, ma gli anni 20 e 21 sono opzionali e la SL43 è disponibile con un pacchetto aerodinamico che aggiunge diversi rivestimenti del paraurti e spoiler modificati per un maggiore carico aerodinamico.

L’interno è identico alle altre SL.

Mercedes-AMG:

Gli interni a quattro posti dell’SL43: è identica a quella degli altri nuovi modelli SL, con un design “iper-analogico” che presenta un quadro strumenti digitale, un touchscreen centrale da 12,3 pollici con inclinazione regolabile elettronicamente e prese d’aria a turbina dolce mescolate con pelle cucita e vera pelle finiture in metallo. Sono disponibili pelle nappa fantasia, dettagli in fibra di carbonio, sedili avvolgenti ad alte prestazioni, tonnellate di funzioni di assistenza alla guida e sistemi tecnologici come la navigazione in realtà aumentata.

Con molto meno peso sull’asse anteriore, la trazione posteriore e tutte le prestazioni che desideri, la SL43 si preannuncia come la scelta del guidatore purista della nuova gamma SL, anche se ha solo quattro cilindri, in più Sarà sicuramente un bel po’ più economico. Purtroppo, è improbabile che l’SL43 arrivi negli Stati Uniti, ma ci sono altre varianti in arrivo. A fine anno debutterà: plug-in ibrido SL63 E-Performance:che potrebbe offrire oltre 800 cavalli e potrebbe esserci anche una versione PHEV dell’SL43.

Leave a Comment