Scatola Squawk Tesla TSLA Ron Baron CNBC

L’investitore Ron Baron è da anni uno dei maggiori azionisti di Tesla e non ha intenzione di cambiarlo.

Baron ha detto giovedì alla CNBC che pensa che le azioni ad alta quota del gigante dei veicoli elettrici abbiano molto più spazio per correre e che prevede di continuare a detenere le azioni della società per almeno altri otto anni.

“Penso che da qui guadagneremo tre, quattro, cinque volte i nostri soldi su Tesla”, ha detto Baron su “Squawk Box” della CNBC. “Penso che per Tesla questo sia l’inizio di quello che stanno facendo”.

L’omonima azienda di Baron, Baron Capital, ha investito in Tesla circa 380 milioni di dollari tra il 2014 e il 2016 a un prezzo medio di poco superiore ai 50 dollari per azione. Ora ha circa il 12,8% delle sue risorse totali in gestione investite in Tesla, ovvero circa $ 6,2 miliardi, dopo la corsa stratosferica del produttore di veicoli elettrici negli ultimi anni.

Ma Baron non è affatto pronto per incassare. Alla domanda se prevede di detenere azioni Tesla in 8-10 anni, Baron ha detto di sì, anche se, come ha notato, la sua azienda ha venduto circa un miliardo di dollari di azioni Tesla nel tentativo di ridurre il rischio degli investitori e potrebbe ridurne posizione di nuovo in futuro.

“Venivo ampiamente criticato per avere una percentuale così grande del mio [firm’s] asset in un’azione, e la gente ha detto come si può essere così pazzi “, ha detto Baron, spiegando la decisione di tagliare la quota di Tesla dell’azienda. Volevo che pensassero che non ero pazzo. “

Baron ha detto alla CNBC che gli investitori dovrebbero guardare oltre i dossi di velocità a breve termine come la recente mancata consegna della società. Tesla ha consegnato circa 310.000 veicoli nel primo trimestre, scendendo di circa 7.000 veicoli al di sotto della stima di consenso di Wall Street.

“La gente ha detto che avrebbero dovuto fare 317.000 auto nel trimestre”, ha detto Baron. “In quattro anni faranno un milione di auto al trimestre, e se si passa 10 anni è qualcosa come cinque milioni di auto al trimestre”.

Con 5 milioni di veicoli al trimestre, o 20 milioni all’anno, il business automobilistico di Tesla sarebbe all’incirca le dimensioni di Toyota e Volkswagen – attualmente le due più grandi case automobilistiche del mondo – messe insieme.

Baron rimane un fervente fan del CEO di Tesla Elon Musk e ha affermato di non essere preoccupato che la recente decisione di Musk di investire in Twitter diventi una distrazione. Musk è anche entrato a far parte del consiglio di amministrazione dei social media dell’azienda.

“Penso solo questo [investment in Twitter] sta aiutando il suo marketing “, ha detto Baron. Non c’è modo che stia distogliendo lo sguardo dalla palla o altro. “

Giovedì le azioni di Tesla erano effettivamente piatte durante le contrattazioni pre-mercato.

.

Leave a Comment