Twitter sta cancellando gli incorporamenti di tweet cancellati dal web – TechCrunch:

Il pulsante Modifica tweet non è l’unica nuova funzionalità di Twitter in grado di riscrivere la cronologia. Apparentemente la società ha cambiato il modo in cui gestisce i tweet incorporati che sono stati cancellati dopo il fatto, riempiendo di buchi le pagine Web su Internet.

In precedenza, un tweet eliminato incorporato in una pagina Web visualizzava comunque il contenuto testuale di un tweet. Ora quel testo è scomparso, mostrando solo una casella vuota. Twitter sta alterando le pagine Web con tweet incorporati eliminati nascondendo il testo con JavaScript, una scelta che ha molti sviluppatori e sostenitori del Web aperto in armi.

In un post sul blog, Kevin Marks, sviluppatore di IndieWeb ed ex Google Developer Advocate, ha criticato il cambiamento di Twitter, paragonandolo a una “manomissione del record pubblico”. Marks cita i tweet dell’ex presidente Trump cancellati da allora come un esempio di contenuto di interesse pubblico che dovrebbe rimanere disponibile, aggiungendo che il nuovo approccio di Twitter verso i tweet incorporati eliminati è “inquietante”.

In un: tweet: rispondendo alle preoccupazioni di Marks, Eleanor Harding, Senior Product Manager di Twitter, ha affermato che Twitter sta cercando di “rispettare meglio quando le persone hanno scelto di eliminare i propri Tweet” con la modifica. Harding ha affermato che gli incorporamenti dei tweet eliminati avrebbero presto visualizzato un messaggio anziché lasciare una casella completamente vuota, come sta accadendo in questo momento.

Marks non è l’unico a sollevare preoccupazioni sul fatto che l’approccio astorico ai vecchi tweet danneggerà il web.

“Twitter sta facendo molto di più che preservare la privacy delle persone che scelgono di eliminare i propri tweet: stanno usando JavaScript per nascondere retroattivamente il testo normale citato nei loro incorporamenti, anche se è ancora lì nell’HTML “, ha affermato Andy Baio, che ha creato la piattaforma di eventi virtuali Skittish e in precedenza è stato CTO di Kickstarter. “Questo è un grosso problema per preservare la documentazione storica”.

… Chiunque scrivesse sul Web avrebbe potuto utilizzare uno screenshot di un tweet o semplicemente citare il testo, ma aveva la sicurezza di sapere che se un tweet incorporato fosse stato eliminato, il testo normale sarebbe rimasto comunque. Twitter ha infranto quel patto modificando questo comportamento”.

Twitter ha annunciato martedì che presto testerà i tweet modificabili tramite Twitter Blue, il suo servizio di abbonamento premium. Tra il passaggio ai tweet incorporati e quella notizia controversa, l’azienda sembra muoversi verso una filosofia che mette al primo posto le intenzioni dei suoi utenti, ben al di sopra di qualsiasi preoccupazione relativa all’archiviazione dei contenuti storici. Ma i critici della funzione sostengono che dare agli utenti la possibilità di modificare i loro tweet dopo il fatto potrebbe peggiorare alcuni dei problemi più difficili della piattaforma di Twitter, tra cui molestie e disinformazione.

Proprio come la ricezione pubblica del pulsante di modifica del tweet, un tempo mitologico, è probabile che le persone siano divise se Twitter elimina frammenti della memoria collettiva di Internet è una buona mossa o un sinistro passo nella direzione sbagliata. C’è una tensione naturale tra l’etica del movimento del “diritto all’oblio”, che cerca di autorizzare le persone a far cancellare determinati tipi di contenuti su di loro da Internet, e i ricercatori, gli sviluppatori e altri sostenitori dell’informazione aperta che vedono il web come un documento vivo, da aggiornare costantemente ma mai alterato del tutto.

Leave a Comment