Una cronologia dei problemi legali passati dell’attore

Il recente arresto di Ezra Miller con l’accusa di condotta disordinata e molestie alle Hawaii è l’ultimo aumento di velocità nella carriera di supereroe di Flash. Secondo una bomba Pietra rotolante rapporto, il futuro dell’attore come Scarlet Speedster del DC Extended Universe potrebbe essere in dubbio dopo che la Warner Bros. i dirigenti hanno tenuto una riunione di emergenza per discutere i passi successivi Il flash uscirà nei cinema il 23 giugno 2023.

Diretto da Andy Muschietti, l’assolo a lungo ritardato Veloce Il film dovrebbe essere un leggero riavvio dell’attuale DCEU, portando nuovi volti insieme a eroi esistenti come il velocissimo Barry Allen di Miller. Il film presenterà anche il tanto atteso ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman. Ma Pietra rotolante riporta che lo studio ha deciso di porre fine alle apparizioni aggiuntive dell’attuale Flash, apparso per la prima volta nel blockbuster di Zack Snyder del 2016, Batman v. Superman: L’alba della giustizia.

Ezra Miller partecipa a un photocall del 2019 a Seoul, in Corea del Sud. (Foto di Han Myung-Gu / WireImage)

Miller, che non è binario e usa i loro pronomi, ha ripreso il ruolo in Lega della Giustizia – sia la controversa versione cinematografica di Joss Whedon del 2017, sia il taglio del regista di Snyder del 2021 – e sono passati all’Arrowverse di The CW con un cameo nel Crisi sulle Terre Infinite serie di eventi.

Il Pietra rotolante la storia include anche accuse secondo cui il comportamento di Miller sul set del film è stato rovinato da “frequenti crolli” in cui l’attore sembrava “perderlo” durante la produzione. “Ezra ci avrebbe pensato [their] testa e dì: ‘Non so cosa sto facendo'”, ha detto una fonte alla rivista.

Warner Bros. non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Yahoo Entertainment.

HILO, HAWAII - 28 MARZO: (NOTA DELLA REDAZIONE: Migliore qualità disponibile) In questa immagine fornita dal dipartimento di polizia delle Hawai & # x0002bb; i, Ezra Miller è visto in una foto di prenotazione della polizia dopo il suo arresto per condotta disordinata e molestie il 28 marzo , 2022 a Hilo, Hawaii.  (Photo by Hawai & # x0002bb; i Police Department via Getty Images)

Ezra Miller, come si vede in una foto di prenotazione della polizia dopo il suo arresto per condotta disordinata e molestie il 28 marzo 2022 a Hilo, Hawaii. (Photo by Hawaii Police Department via Getty Images)

L’arresto di Miller alle Hawaii è avvenuto il 28 marzo, ore dopo la 94a edizione degli Academy Awards, dove una scena incentrata su Flash di Justice League di Zack Snyder ha vinto un premio votato dai fan per “Most Cheer-Worthy Moment”. Più avanti nella cerimonia, Will Smith ha schiaffeggiato Chris Rock in diretta televisiva, un incidente che ha già portato a significative ripercussioni sulla carriera del vincitore dell’Oscar Re Riccardo stella.

I rappresentanti di Miller non hanno risposto alle richieste di commento di Yahoo Entertainment.

Secondo quanto riferito, Miller, 29 anni, si trova ora in una situazione simile, ma le radici della loro attuale crisi risalgono al più recente arresto. Ecco una sequenza temporale dei precedenti problemi legali dell’attore dal loro ruolo da protagonista nel film del 2011, Dobbiamo parlare di Kevin.

28 giugno 2011: Durante le riprese del drama YA, I vantaggi dell’essere timidi, a Pittsburgh, in Pennsylvania, Miller è un passeggero di un’auto fermata dalla polizia per una luce del freno posteriore difettosa. L’ufficiale inquirente osserva la marijuana in grembo a Miller e l’attore è accusato di possesso di droga. Tali accuse vengono successivamente respinte, con Miller che si dichiara colpevole di due capi di imputazione per condotta disordinata, con una multa di $ 600. “Non sento che ci sia bisogno di nascondere il fatto che fumo erba”, hanno detto New York rivista l’anno successivo.

6 aprile 2020: Miller viene catturato in un video mentre sembra soffocare una donna in un bar a Reykjavik, in Islanda. Nella clip di sette secondi, si vede l’attore dire alla donna: “Oh, vuoi combattere? È quello che vuoi fare?” prima di afferrarle la gola e gettarla a terra. Miller è stato quindi scortato fuori dal bar. Nessuna accusa è stata presentata e l’attore non ha ancora affrontato l’incontro.

Ray Fisher, Gal Gadot, Ezra Miller e Jason Momoa si riuniscono in

Ray Fisher, Gal Gadot, Ezra Miller e Jason Momoa si riuniscono Lega della Giustizia. (Foto: Warner Bros. Pictures / Courtesy Everett Collection)

27 gennaio 2022: In un video di Instagram cancellato da allora, Miller sembra lanciare minacce a quello che identificano come il capitolo del Ku Klux Klan di Beulaville, nella Carolina del Nord. “Senti, se volete morire, vi suggerisco di uccidervi con le vostre stesse pistole”, dice l’attore, che è stato visto indossare un anello di Flash. “Altrimenti, continua a fare esattamente quello che stai facendo in questo momento – e sai di cosa sto parlando – poi, sai, lo faremo per te, se è davvero quello che vuoi.” Il Southern Poverty Law Center, che segue i gruppi di suprematisti bianchi, racconta in seguito Vice che non ci sono attività significative del KKK nell’area di Beulaville.

27 marzo 2022: Gli agenti del dipartimento di polizia delle Hawaii rispondono alle segnalazioni di un cliente disordinato di un bar a South Hilo, Hawaii, in seguito identificato come Miller. L’attore si sarebbe “agitato” durante un’interpretazione al karaoke di Lady Gaga È nata una stella inno, “Shallow”, e secondo quanto riferito ha cercato di afferrare il microfono da una donna prima di lanciarsi contro un uomo che giocava a freccette.

28 marzo 2022: Miller è stato arrestato poco dopo la mezzanotte e accusato di condotta disordinata e molestie. Vengono rilasciati dopo aver pagato una cauzione di $ 500. Più tardi quello stesso giorno, l’attore è stato scortato fuori da un’altra proprietà dopo aver presumibilmente minacciato una coppia con cui stavano. Il 29 marzo, quella coppia ha chiesto un ordine restrittivo contro Miller, che hanno accusato di aver rubato un passaporto e un portafoglio, tra gli altri effetti personali. Sui socialalcuni si chiedono perché l’arresto di Miller non sembra portare alle stesse ramificazioni di carriera causate dall’esplosione degli Oscar di Will Smith.

30 marzo 2022: Warner Bros. secondo quanto riferito, tiene una riunione di emergenza per discutere del futuro di Miller nel DCEU e decide di sospendere tutte le future apparizioni di Flash. Al momento della stampa, Il flash è ancora programmato per essere rilasciato il 23 giugno 2023.

Leave a Comment