Alaska Airlines taglia i voli fino a giugno a causa della mancanza di piloti

Alaska Airlines sta riducendo del 2% i suoi voli fino alla fine di giugno a causa della carenza di piloti, ha affermato giovedì il vettore.

Le riduzioni, fatte nel tentativo di eguagliare l’attuale capacità di pilotaggio del vettore, si rifletteranno nel programma pubblicato dall’Alaska a metà aprile, ha affermato il vettore in un avviso. L’Alaska ha anche avvertito che queste riduzioni si presenteranno come cancellazioni.

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

L’adeguamento dell’orario arriva in un momento in cui i viaggiatori stanno già tornando negli aeroporti a livello nazionale, con il traffico aeroportuale che si avvicina ai livelli pre-pandemia. La domanda ha continuato a crescere nelle ultime settimane quando i viaggiatori si sono diretti verso le vacanze di primavera e altre vacanze che potrebbero essere state ritardate a causa della pandemia.

Le persone effettuano il check-in presso i chioschi di biglietteria dell’Alaska Airlines all’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma (Reuters/Lindsey Wasson/Reuters)

Il vettore è stato già costretto a cancellare “un numero insolito di voli” all’inizio del mese a causa di un arretrato nel programma di addestramento dei piloti, ha detto Alaska. Le cancellazioni, tuttavia, non erano legate ai piloti che avevano pianificato un picchetto informativo all’inizio di questo mese per un vicolo cieco delle trattative contrattuali, secondo Alaska.

Ticker Sicurezza Scorso Modificare Modificare%
ALK ALASKA AIR GROUP INC. 53.40 -1.64 -2,98%

“I corsi di formazione sono stati cancellati e ritardati a causa di malattie degli studenti o dei formatori durante l’ondata di Omicron e per l’impatto operativo delle tempeste invernali, e non sono stati riprogrammati abbastanza velocemente”, ha affermato Alaska.

A causa dei ritardi, il vettore aveva “63 piloti in meno pronti a volare ad aprile rispetto a quanto previsto a gennaio”.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO FACENDO CLIC QUI

Tuttavia, si prevede che più di 30 piloti si diplomeranno alla scuola di addestramento questo mese, “e anche di più a maggio”, il che dovrebbe aiutare il vettore passeggeri a rimettersi in carreggiata durante la vivace stagione dei viaggi.

I viaggiatori dell’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma controllano lo stato dei voli, inclusi alcuni che sono stati cancellati, su display all’interno di un terminal di ingresso, venerdì 1 aprile 2022 a Seattle. (Foto AP / Ted S. Warren / Sala stampa AP)

Nel frattempo, l’Alaska ha affermato che cercherà di ridurre al minimo le interruzioni e di allertare in anticipo i passeggeri colpiti.

Quei clienti saranno anche a conoscenza di un “numero di telefono univoco” che li indirizza a “qualcuno che può aiutare senza lunghe attese”, secondo la compagnia aerea.

Leave a Comment