Il trailer di Russian Doll S2 è un trippy piacere per viaggiare nel tempo

Natasha Lyonne e Charlie Barnett (ritorno per la prossima seconda stagione della serie Netflix, Bambola russa.

Un misterioso portale attraverso il tempo si apre nella metropolitana di New York City nel primo trailer della seconda stagione di Bambola russail film drammatico di fantascienza di Netflix vincitore di un Emmy Award, che è stato uno dei preferiti di Ars Technica nel 2019. I co-protagonisti Natasha Lyonne e Charlie Barnett (riprendono i loro ruoli e questa volta affrontano un diverso tipo di fenomeno soprannaturale nel loro viaggio esistenziale.

(Spoiler per la prima stagione di seguito.)

Co-creata da Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland, la trama della prima stagione era incentrata su una sviluppatrice di giochi che fumava a catena di nome Nadia Vulvokov (Lyonne), morta ripetutamente la notte della sua festa per il 36° compleanno e continuava a tornare al funky dell’ospite Bagno dell’East Village.

Naturalmente, Nadia voleva andare a fondo di ciò che stava accadendo, sebbene la sua investigazione fosse ostacolata da ripetute morti accidentali. Poi ha incontrato un giovane di nome Alan (Barnett) in un ascensore che stava rivivendo anche lui lo stesso giorno, il giorno in cui si è proposto alla sua ragazza solo per scoprire che aveva una relazione. Presto Nadia e Alan si resero conto che poteva esserci una connessione cruciale tra loro.

Nel finale di stagione, Nadia e Alan sono rimasti intrappolati in due linee temporali separate, ciascuna in lotta con una versione dell’altra che non era a conoscenza del loop temporale che collegava le versioni originali. Nadia salva la versione alternativa di Alan nella sua linea temporale, mentre Alan salva la Nadia alternativa nella sua linea temporale, interrompendo così il ciclo. È implicito nella scena finale che la coppia diventa amica in entrambe le linee temporali.

La prima stagione ha meritatamente ricevuto recensioni entusiastiche quando ha debuttato nel 2019. “Bambola russa è una corsa bizzarra, ribaldo e completamente divertente che merita tutti gli elogi che ha ricevuto, “Ho scritto nella mia recensione.” Le gag visive e i dialoghi furbi non hanno prezzo. E molto merito va a Lyonne come la sua stella dalla voce roca. È intelligente, dura, intransigente, sboccata e impenitente riguardo al suo stile di vita, ma perseguitata da traumi e rimpianti passati – e anche capace di brillare momenti di generosità e altruismo.

Ingrandire / Nadia (Natasha Lyonne) e Alan (Charlie Barnett) trovano un portale temporale nella metropolitana di New York.

YouTube/Netflix

La prima stagione è stata così perfetta che sarei stato felice che la serie finisse proprio lì. Ma con il ritorno di Lyonne sia come star che come showrunner, le probabilità sono buone che la seconda stagione potrebbe essere altrettanto stellare, specialmente con l’aggiunta di L’insenatura di SchittC’è Annie Murphy nel cast. Secondo la premessa ufficiale:

Alla scoperta di un destino persino peggiore della morte senza fine, questa stagione vede Nadia e Alan scavare più a fondo nel loro passato attraverso un portale temporale inaspettato situato in uno dei luoghi più famosi di Manhattan, la metropolitana di New York City. All’inizio vivono questa come un’avventura intergenerazionale in continua espansione, che abbraccia un’era, ma presto scoprono che questo evento straordinario potrebbe essere più di quanto si aspettassero e, insieme, devono cercare una via d’uscita.

All’inizio del trailer, Nadia è in metropolitana quando Horse (Brendan Sexton III), il senzatetto con cui ha stretto amicizia nella prima stagione, grida: “È il tuo treno?” Poi Nadia si sveglia in un vagone della metropolitana negli anni ’80. Quando informa Alan (che ora sfoggia un paio di baffi sottili) che è diventata una “prigioniera del tempo”, naturalmente lui chiede se dovrebbe essere preoccupato, dato ciò che è accaduto l’ultima volta che la realtà di Nadia ha iniziato a deformarsi. Come dice lei, “Cose inspiegabili che accadono è il mio intero modus operandi”.

Da lì le cose si complicano, mentre Nadia si chiede se lei e Alan abbiano delle faccende in sospeso. Almeno parte della trama coinvolge una famiglia che “ha perso il suo oro due volte su un treno”. E sembra che anche la migliore amica di Nadia, Maxine (Greta Lee), si occuperà degli imbrogli soprannaturali.

Bambola russa la seconda stagione arriva su Netflix il 20 aprile 2022.

Immagine dell’elenco di YouTube / Netflix

Leave a Comment