Recensione AMD Radeon RX 6500 XT:

Saresti perdonato per essere entusiasta dell’AMD Radeon RX 6500 XT. Una nuovissima scheda grafica RDNA 2, con supporto per il ray tracing, facile da trovare in stock e disponibile a un prezzo relativamente accessibile di £ 200 / $ 230? Nel bel mezzo di una carenza di componenti lunga anni, esacerbata da ogni sorta di stronzate da sgombero dei prezzi, sarebbe del tutto comprensibile se i proprietari di PC affamati di aggiornamento scegliessero questo come il mio gatto fa i pacchetti croccanti incustoditi. Soprattutto se sono felici di continuare a giocare a 1080p.

Purtroppo, l’RX 6500 XT non è solo un’opzione di fascia bassa inferiore alla Nvidia GeForce RTX 3050 (una delle migliori schede grafiche e forse la migliore per le build economiche in questo momento). In generale è una GPU sgradevolmente lenta, a volte dal design bizzarro; invece di fornire un sollievo atteso da tempo a un mercato hardware davvero confuso, finisce per sembrare più un tentativo di vendere qualsiasi vecchio kit di seconda categoria a un pubblico che è stato lasciato alla disperata ricerca di qualcosa, qualsiasi cosa: è nuovo e in qualche modo abbordabile.

Sul modello che ho testato, la Sapphire Pulse Radeon RX 6500 XT, Sapphire ha almeno provato ad aumentare le velocità di clock con gli overclock di fabbrica: la frequenza di boost massima è aumentata da 2815 MHz a 2815 MHz di serie, mentre la velocità di “clock di gioco” più comunemente ottenibile è aumentata da 2610 MHz a 2685 MHz di serie. Hanno anche montato un dispositivo di raffreddamento silenzioso ma efficace, che impedisce alle temperature interne di raggiungere oltre 61 ° C sotto carico.

Anche le velocità di clock di serie sono, in tutta onestà, incredibilmente alte per qualsiasi standard GPU. È solo che sono bilanciati da un numero relativamente basso di core, 1014, così come dai minuscoli 4 GB di memoria GDDR6.

Questa è la metà della VRAM dell’RTX 3050 e difficilmente mette l’RX 6500 XT in buona posizione per giochi con trame di qualità superiore o per incursioni a 1440p. AMD probabilmente farebbe notare che l’RTX 3050 costa un po’ di più, il che è vero: i modelli più economici che ho trovato partono da £ 299, con la maggior parte che arriva tra £ 300 e £ 400. Ciò non cambia il modo in cui provare a cavarsela con 4 GB, non più della Radeon RX 550 del 2017! – sta giocando con il fuoco, per quanto riguarda le moderne esigenze hardware.

Inoltre, l’RX 6500 XT non si aiuta solo utilizzando un’interfaccia PCIe 4.0 x4, il che significa che può sfruttare solo quattro corsie PCIe nonostante si adatti a uno slot x16 (16 corsie) sulla scheda madre. Anche l’RTX 3050 non sfrutta appieno la larghezza di banda, utilizzando un’interfaccia PCIe 4.0 x8, ma tra questa e i suoi 8 GB di VRAM è meno suscettibile alle trame di gioco che si bloccano in un collo di bottiglia. E le prestazioni dell’RX 6500 XT peggiorano, potenzialmente molto peggio, se lo si installa in un sistema precedente che si basa ancora su PCIe 3.0.

Per prima cosa, però, vediamo come funziona in condizioni più favorevoli, vale a dire il nostro banco di prova basato su PCIe 4.0 (le specifiche a destra). Per dare credito all’RX 6500 XT, non è incapace di frame rate fluidi: a 1080p e con impostazioni di qualità Ultra, Hitman 3: ha gestito una media di 92 fps nel benchmark di Dubai e di 72 fps nel benchmark di Dubai. 1440p era fattibile anche qui, con 57fps a Dubai e 49fps a Dartmoor, sempre con le impostazioni Ultra.

Forza Horizon 4: il benchmark integrato è arrivato a 60fps anche durante l’esecuzione delle impostazioni Ultra, e questo è sceso solo a 49fps riproducibili a 1440p. Alba di Orizzonte Zero: non è riuscito a raggiungere i 60 fps a 1080p / Ultimate, anche se il suo risultato di 54 fps si è avvicinato. L’impegnativa FSR, la tecnologia di upscaling di AMD, ha anche spinto la media di 1440p/Ultimate di HZD da 40fps a 50fps.

Ci sono, tuttavia, due problemi con questi risultati. Il primo è che sono uniformemente inferiori a quelli prodotti dall’RTX 3050 in condizioni identiche, con solo il benchmark Hitman 3 1080p Dubai che si avvicina (la scheda di Nvidia ha segnato 95 fps). Altrimenti, è chiaro quale sia il re dei 1080p, con l’RTX 3050 che ha una media di 67 fps in HZD, 86 fps nel test Hitman 3 Dartmoor e 119 fps in Forza Horizon 4. Un altro frame e sarebbe il doppio dello sforzo dell’RX 6500 XT.

La scheda grafica AMD Radeon RX 6500 XT, in esecuzione all'interno di un PC.

Il secondo problema è che risultati come quelli di Forza e Hitman 3 sono in minoranza: anche a 1080p, la maggior parte dei giochi farà fatica a superare la linea dei 60fps senza sacrificare la qualità. Shadow of the Tomb Raider: sta andando un po’ avanti in questi giorni, ma anche questo è arrivato solo a 57 fps con una combinazione del preset più alto e dell’opzione SMAA più semplice. A 1440p, questo è crollato a 34 fps. E sebbene: Guerra totale: Tre regni: potrebbe pompare 87fps nel suo benchmark Battle su qualità Media, provando a usare la qualità Ultra lo vede crollare a 38fps. E ancora, è solo a 1080p: prova a eseguire l’aggiornamento a 1440p e quei 38 fps diventano 20 fps.

Final Fantasy XV: è stato un altro a raggiungere una distanza di 60 fps a 1080p, ma con la sua preimpostazione grafica più alta poteva raggiungere una media di soli 50 fps. Questa impostazione non include nemmeno la fantasia di TurfEffects grass e la tecnologia HairWorks di livello boyband: l’attivazione di questi lo ha ridotto a 33 fps. Certo, l’RTX 3050 ha una media di 39 fps con questi extra, ma senza di essi potrebbe gestire 69 fps visibilmente più fluidi. Era molto meglio anche per 1440p: a questa risoluzione, l’RX 6500 XT ha prodotto solo 31 fps senza TurfEffects e HairWorks e 23 fps con essi.

Torna su 1080p, Assassin’s Creed Odyssey: era almeno riproducibile con le sue impostazioni Ultra High, con una media di 35 fps; il passaggio a Alta qualità ha anche prodotto un ottimo 79fps. Il più recente, apparentemente più esigente: Assassin’s Creed Valhalla: in realtà ha ottenuto 39 fps leggermente migliori con la qualità Ultra High, anche se non è ancora terribilmente impressionante per una nuova scheda grafica nel 2022. Il passaggio a High ha offerto guadagni inferiori anche a Odyssey, con una media di 43 fps così così.

Il display emette su una scheda grafica AMD Radeon RX 6500 XT:

L’RX 6500 XT ha messo: Esodo della metropolitana: in condizioni simili, con una media di 39 fps con le impostazioni Ultra e necessitando di un passaggio a Normale per 70 fps. Anche il tentativo di eseguire le impostazioni Ultra a 1440p ha prodotto il peggior spettacolo della GPU, con uno sputtering di soli 10 fps: una frazione dei 37fps dell’RTX 3050. Dopo la lotta c’era: Watch Dogs Legion:, che a 1080p poteva gestire 59fps su High, ma solo 30fps su Ultra. Rendi i 22 fps anche per Ultra su 1440p.

Anello dell’Elden: ha in qualche modo colmato il divario tra l’RX 6500 XT e l’RTX 3050: i 50fps della scheda AMD a 1080p / Massimo non erano molto indietro rispetto ai 56fps della GPU Nvidia. Questo è ancora più del 10% di vantaggio a favore dell’RTX 3050, attenzione, e il risultato massimo di 1440p / 37fps dell’RX 6500 XT non è stato fluido come i 42fps dell’RTX 3050.

Se fossi profondamente generoso, potresti dire che l’RX 6500 XT tecnicamente non manca mai di raggiungere prestazioni riproducibili a 1080p di qualità massima, ma se stai spendendo £ 200 per una nuova GPU o £ 1200, non penso “appena sopra i 30 fps ”è il livello a cui dovresti aspirare. Anche la GeForce GTX 1060 relativamente geriatrica può superare di più questa scheda a 1080p, e la GTX 1660 la metterà in imbarazzo, essendo quest’ultima disponibile per circa £ 260.

Inoltre, uno dei presunti aggiornamenti dell’RX 6500 XT sull’RX 5500 XT – il supporto per il ray tracing – fa più male di quanto non aiuti. Semplicemente non c’è abbastanza potenza qui per gestire lo sforzo extra di tutti quegli effetti di luce e ombra realistici: l’aggiunta di ombre ray traced di qualità ultra a Shadow of the Tomb Raider, a 1080p con il preset più alto, ha trascinato la sua media originale di 57 fps fino a un insostenibile 20 fps. È stato necessario passare alla qualità Media, oltre al ray tracing medio, per risalire semplicemente a 37 fps.

Un primo piano del connettore PSU a 6 pin su una scheda grafica AMD Radeon RX 6500 XT.

Anche Metro Exodus non è riuscito a far fronte ai raggi, crollando a 13 fps dopo aver aggiunto effetti RT di qualità Ultra al preset Ultra generale. Ridurre le impostazioni non di ray tracing per compensare la differenza sarà un’opzione in qualsiasi gioco che supporta RT, ma così facendo il gioco diventa più brutto, vanificando il punto di abilitare questi effetti in primo luogo.

L’RTX 3050 sente anche il peso del ray tracing e, per essere sicuro, potrebbe gestirli davvero solo nei miei test con l’aiuto dell’upscaling DLSS. Ma questo è qualcos’altro che l’RX 6500 XT non ha, e anche se FSR è stato supportato in Metro Exodus (non lo è), il suo semplice upscaling spaziale raramente sembra nitido e pulito come il DLSS basato sull’intelligenza artificiale. Radeon Super Resolution è un’alternativa, anche se in realtà non fa nulla che Nvidia Image Scaling non fa per le schede GeForce. E sebbene FSR sia supportato in alcuni giochi che non supportano anche DLSS, questo non è nemmeno un motivo per scegliere una scheda grafica AMD, perché FSR funziona bene anche su hardware Nvidia.

Tutto questo essenzialmente lascia il prezzo più basso dell’RX 6500 XT come la sua principale qualità attraente. Ho capito: i tempi sono difficili per i prezzi di costruzione del PC e i £ 100 in più che costerebbe un RTX 3050 potrebbero facilmente andare verso un SSD più spazioso o una delle migliori CPU. Ma se stai cercando di aggiornare un sistema esistente, uno in cui la combinazione CPU / scheda madre supporta ancora solo PCIe 3.0, non otterrai i tuoi soldi.

La scheda grafica AMD Radeon RX 6500 XT è appoggiata su un case del PC aperto.

Dopo aver armeggiato con il BIOS del mio PC di prova per utilizzare invece PCIe 3.0, ho eseguito nuovamente alcuni benchmark di giochi e ho riscontrato un downgrade spesso brutto da PCIe 4.0. Metro Exodus è stato l’unico a cavarsela praticamente indenne, con una media di 37 fps a 1080p / Ultra, solo un calo di 1 fps. Horizon Zero Dawn, invece, è inciampato da 54fps su 1080p/Ultimate a 46fps, un notevole calo della fluidità.

Watch Dogs Legion, già sull’orlo dell’ingiocabilità a 1080p/Ultra, è passato da 30fps con PCIe 4.0 a soli 24fps con PCIe 3.0. Shadow of the Tomb Raider, a 1080p / Ultimate / SMAA, è sceso da 57 fps a 49 fps, con Assassin’s Creed Valhalla che ha avuto la peggio: la sua media di 39 fps in qualità ultra alta è stata ridotta della metà a 19 fps.

Anche le schede grafiche molto potenti possono perdere l’1-5% del frame rate quando si utilizza la larghezza di banda molto più bassa di PCIe 3.0, ma di solito non ha nulla a che fare con gli enormi cali che possiamo vedere qui. È la combinazione unica dell’RX 6500 XT di scarsa VRAM e minimo utilizzo della corsia PCIe che lo mette nei guai: con così poca memoria con cui lavorare, il bus PCIe deve recuperare il gioco, ma anche su un’interfaccia 4.0 che manca di larghezza di banda. Applica la stessa pressione a un’interfaccia PCIe 3.0 naturalmente più lenta e le prestazioni ne risentono ancora di più.

Potresti: può essere: recupera alcuni fotogrammi accoppiando l’RX 6500 XT con una buona CPU AMD Ryzen, come il Ryzen 5 5600X: ciò consentirebbe la funzione Smart Access Memory di RDNA 2 per prestazioni VRAM migliori. Ma l’impatto di SAM varia a seconda dei giochi e, in ogni caso, non sarebbe sufficiente per compensare un grave calo indotto da PCIe 3.0 come quello di Valhalla, né metterebbe questa scheda in condizioni di parità con l’RTX 3050. Lo so, I prezzi delle GPU fanno schifo e lo fanno da anni, ma puoi fare di meglio dell’RX 6500 XT anche se ciò significa pescare a strascico nel mercato dell’usato.

Leave a Comment