Sanders, Bush svelano il disegno di legge per utilizzare la legge sulla produzione della difesa per finanziare l’energia pulita

Mentre il presidente Joe Biden raddoppia i combustibili fossili a causa degli alti prezzi del gas, i legislatori democratici e progressisti hanno presentato un disegno di legge per investire invece nelle energie rinnovabili per abbassare i prezzi delle utenze e aumentare l’indipendenza energetica negli Stati Uniti

La legge sulla sicurezza energetica e l’indipendenza, presentato mercoledì dal sen. Bernie Sanders (Vermont) e i rappresentanti Cori Bush (D-Missouri) e Jason Crow (D-Colorado), preparerebbero il terreno affinché Biden invochi il Defence Production Act per stimolare la produzione di energia rinnovabile negli Stati Uniti Autorizzerebbe 100 miliardi di dollari in finanziamenti per farlo e garantirebbe che almeno il 40% dei fondi venga utilizzato nelle comunità che sono in prima linea nella crisi climatica.

Il disegno di legge arriva sulla scia degli appelli conservatori ad aumentare la produzione di petrolio e gas in risposta all’impennata dei prezzi del gas a causa dell’invasione russa dell’Ucraina. Sebbene i negazionisti del clima spesso affermino che l’aumento della produzione interna di combustibili fossili è un percorso per raggiungere l’indipendenza energetica, dicono gli esperti che gli Stati Uniti dipenderanno sempre dai produttori internazionali di energia fintanto che il paese dipenderà in gran parte dai combustibili fossili.

La scorsa settimana, ha annunciato Biden che la sua amministrazione inizierà a liberare petrolio dalla riserva petrolifera strategica degli Stati Uniti per combattere i prezzi elevati del gas, sebbene alcuni esperti hanno detto che non puntare sul potenziamento delle energie rinnovabili è un’occasione persa per lui e per il clima.

“I giorni in cui la sicurezza energetica è sinonimo di dipendenza da violatori dei diritti umani come la Russia e l’Arabia Saudita, o una propaganda dei profitti aziendali per Exxon, Chevron e BP, sono finiti”, ha affermato Bush in una nota.

“Quando parliamo di sicurezza energetica, è ora di includere la sicurezza delle vite nere e marroni in quella definizione”, ha continuato Bush, osservando che le nozioni di sicurezza energetica dovrebbero anche tenere conto dell’accessibilità economica, dell’efficienza e della crisi climatica.

Il disegno di legge manterrebbe lo slancio dagli investimenti nelle energie rinnovabili creando una task force di base industriale per le energie rinnovabili domestiche al fine di tracciare un piano di tutto il governo per passare al 100% di energia rinnovabile. Fornirebbe finanziamenti per la climatizzazione domestica e il miglioramento della catena di approvvigionamento.

I legislatori sperano anche di finanziare l’installazione della pompa di calore come sostenitori del clima grandine le pompe di calore elettriche come metodo di riscaldamento e raffreddamento domestico molto più efficiente e rispettoso del clima. Il disegno di legge creerebbe “buoni posti di lavoro sindacali” per eseguire tali installazioni, secondo il suo scheda informativa.

“Oggi, con l’aumento dei prezzi degli articoli essenziali e l’orribile guerra in Ucraina, è chiaro ora più che mai: affrontare il cambiamento climatico e la dipendenza energetica non è solo una questione ambientale, è una questione di sicurezza nazionale”, ha affermato Sanders. “Non solo questa legislazione ci aiuterebbe a combattere il cambiamento climatico e a rafforzare la sicurezza energetica e l’indipendenza negli Stati Uniti, ma aiuterà le famiglie che lavorano a risparmiare denaro sulle bollette, a creare buoni posti di lavoro sindacali e ad affrontare l’avidità degli oligarchi sia qui che all’estero. “

Il disegno di legge ha 27 cosponsor della Camera, tra cui Rep. Alexandria Ocasio-Cortez (D-New York) e altri membri della squadra progressista. I sei cosponsor del Senato del disegno di legge includono Elizabeth Warren (D-Massachusetts) e Ed Markey (D-Massachusetts). Ha anche l’approvazione di oltre 80 organizzazioni per il clima e il progresso.

Biden ha mostrato la volontà di dare il via ai prodotti legati al clima con il Defence Production Act, una disposizione in tempo di guerra utilizzata per stimolare la produzione di prodotti ritenuti cruciali per la sicurezza nazionale. La scorsa settimana, lui invocato la legge sulla produzione della difesa per costringere l’estrazione e la lavorazione di batterie per veicoli elettrici e impianti di stoccaggio dell’energia.

Leave a Comment