Tesla costruirà una fattoria solare e Megapack per alimentare una nuova struttura di mining di Bitcoin

Tesla costruirà una fattoria solare e Megapack per l’accumulo di energia che alimenterà una nuova struttura di mining di Bitcoin in collaborazione con Blockstream e Jack Dorsey’s Blocks (ex Square).

All’inizio del 2021, Tesla ha investito 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin. Poco dopo, la casa automobilistica ha iniziato ad accettare la criptovaluta come pagamento sui nuovi veicoli.

Tuttavia, pochi giorni dopo, Tesla ha fatto un passo indietro con le criptovalute rimuovendo l’opzione di pagamento Bitcoin. La società ha rilevato preoccupazioni per il fabbisogno energetico della rete Bitcoin:

Tesla ha sospeso gli acquisti di veicoli utilizzando Bitcoin. Siamo preoccupati per il rapido aumento dell’uso di combustibili fossili per l’estrazione e le transazioni di Bitcoin, in particolare il carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi combustibile.

Questa è una preoccupazione condivisa da molti membri della comunità di Tesla quando Tesla ha annunciato per la prima volta il suo investimento in Bitcoin, e molti erano irritati dal fatto che la società non ci avesse pensato in primo luogo.

All’epoca, Tesla notò che non stavano vendendo la loro partecipazione in Bitcoin e che avevano pianificato di riprendere a ricevere pagamenti in Bitcoin una volta che la rete avesse mostrato un mix più elevato di energia rinnovabile. La scorsa estate, il CEO Elon Musk ha affermato di ritenere che Tesla riprenderà a ricevere pagamenti in Bitcoin poiché vede miglioramenti nel mix energetico del mining di Bitcoin. Questo deve ancora accadere, ma ora Tesla è direttamente coinvolta nell’aiutare ad alimentare il mining di Bitcoin con energia pulita.

Blockstream e Blocks, precedentemente Square, hanno collaborato a una struttura mineraria verde Bitcoind in Texas e ora hanno collaborato con Tesla per fornire un parco solare da 3,8 MW e un sistema Megapack da 12 MWh per alimentare la struttura:

Siamo entusiasti di condividere la struttura di mining Bitcoin open source completamente alimentata a energia solare Blockstream and Blocks, Inc. stanno collaborando sarà dotato di un array solare fotovoltaico Tesla da 3,8 Megawatt (MW) e di un Megapack da 12 Megawattora (MWh). La costruzione è iniziata e non vediamo l’ora di dimostrare l’innovazione che abbiamo racchiuso in questa struttura unica.

Il sistema alimenterà 30 Petahash al secondo con il 100% di energia solare:

La combinazione del fotovoltaico Tesla e delle apparecchiature a batteria Megapack guiderà i 30 Petahash al secondo dell’hardware minerario presso la struttura con il 100% di energia solare. Blockstream sta fornendo l’infrastruttura mineraria e le competenze per costruire e supervisionare il progetto, con l’obiettivo di completare l’impianto di mining di Bitcoin entro la fine dell’anno.

Le società hanno annunciato che il progetto è già in costruzione. Una volta completati, hanno in programma di pubblicare regolarmente rapporti sulle prestazioni al fine di mostrare l’economia dell’alimentazione del mining di criptovalute con energia rinnovabile.

Se sei interessato ad entrare nel mondo delle criptovalute, i miei due modi preferiti sono Coinbase e crypto.com. Con quest’ultimo, puoi persino spendere le tue criptovalute tramite una normale carta di debito Visa. Puoi usare il mio codice di riferimento (44sqxfg7zh) su crypto.com e ognuno di noi riceve $ 50 di criptovalute.

FTC: utilizziamo link di affiliazione automatici per guadagnare reddito. Di più.


Iscriviti a Electrek su YouTube per video esclusivi e iscriviti al podcast.

https://www.youtube.com/watch?v=nE7-GVizS24

Leave a Comment