Un dipendente di Twitter ha detto su Slack che il personale sarebbe stato oggetto di indagine sulle risorse umane se avesse twittato come Elon Musk, che ora possiede il 9% dell’azienda

Elon MuskHANNIBAL HANSCHKE / Getty Images

  • Twitter prevede di ospitare un AMA interno con il membro del consiglio Elon Musk, secondo il Washington Post.

  • Alcuni dipendenti erano preoccupati per il ruolo di Musk, secondo i messaggi aziendali visualizzati da The Post.

  • Un membro dello staff ha chiesto se i membri del consiglio fossero tenuti agli stessi standard di tweeting dei dipendenti.

Un dipendente di Twitter ha dichiarato sul canale Slack dell’azienda che il personale sarebbe stato oggetto di un’indagine sulle risorse umane se avesse twittato come il fondatore di Tesla Elon Musk, che ora possiede il 9% della società di social media, secondo il Washington Post.

“Domanda veloce: se un dipendente ha twittato alcune delle cose che Elon ha twittato, sarebbero probabilmente oggetto” di un’indagine da parte delle risorse umane, secondo un messaggio di Slack visualizzato da The Post. “I membri del consiglio sono tenuti allo stesso livello?”

L’indagine è arrivata prima di una sessione interna di domande e risposte AMA, o “chiedimi qualsiasi cosa”, con Musk, di cui il CEO di Twitter Parag Agrawal ha parlato ai dipendenti giovedì, secondo The Post.

“Possiamo confermare che presto Elon si unirà al nostro CEO Parag per un AMA con i dipendenti di Twitter”, ha detto a Business Insider un portavoce di Twitter. “Non abbiamo più niente da condividere”.

Secondo i messaggi ottenuti da The Post, alcuni dipendenti erano preoccupati per il nuovo ruolo di Musk nel consiglio di amministrazione dell’azienda, i leader hanno affermato che Agrawal era ancora “lo spareggio”, in termini di decisioni aziendali.

Il mese scorso, Musk ha criticato Twitter per non aver “aderito ai principi della libertà di parola” e per aver minato la democrazia.

In un tweet di martedì, Grawal ha accolto Musk nel consiglio. In risposta, ha detto Musk non vedeva l’ora di lavorare con il board di Parag e Twitter per apportare miglioramenti significativi a Twitter nei prossimi mesi!

Musk non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider.

Un accanito utente di Twitter, Musk – che è anche il CEO di Tesla – è una figura divisiva i cui commenti schietti sulla piattaforma dei social media hanno ripetutamente suscitato polemiche.

In un tweet del mese scorso, per esempio, Musk ha sfidato il presidente russo Vladimir Putin a un combattimento unico per l’invasione russa dell’Ucraina. E l’anno scorso, ha detto su Twitter venderebbe azioni Tesla e donerebbe i proventi se il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite potesse dimostrare che 6 miliardi di dollari dai miliardari del mondo risolverebbero una crisi della fame.

E nel 2018, Musk notoriamente ha scatenato una tempesta di fuoco – e un’indagine – quando ha twittato che stava pensando di prendere Tesla in privato a $ 420 per azione e che aveva “finanziato”. La US Securities and Exchange Commission (SEC) lo ha citato in giudizio per il tweet, sostenendo che aveva fatto “dichiarazioni false e fuorvianti”. Musk e Tesla hanno risolto la causa con la SEC per $ 40 milioni.

Leggi l’articolo originale su Business Insider

Leave a Comment