GeForce RTX 3060 Ti vs. Radeon RX 6700 XT:

Di recente abbiamo confrontato la GeForce RTX 3070 con la Radeon RX 6700 XT in una battaglia testa a testa di 50 partite e la GeForce ha avuto la meglio sugli scambi. Per la maggior parte è stata una battaglia serrata, ma l’RTX 3070 era più veloce e, considerando il set di funzionalità, sembrava la strada da percorrere, supponendo che i prezzi fossero competitivi.

Alcuni lettori sono rimasti sconvolti da quel confronto, tuttavia, sostenendo che il 6700 XT è stato progettato per competere con l’RTX 3060 Ti, un confronto che avremmo sempre fatto comunque.

Tecnicamente parlando, il 6700 XT ha un prezzo più vicino all’RTX 3070 basato su MSRP. Ma non c’è bisogno di perdere il sonno su quello dato che oggi abbiamo un altro benchmark di 50 giochi che confronta l’RTX 3060 Ti e il 6700 XT, quindi possiamo mettere a tacere il dibattito.

L’RTX 3060 Ti dovrebbe essere disponibile per $ 400 e l’RTX 3070 per $ 500, con il 6700 XT a $ 480. Il prezzo effettivo è più alto e tutte queste GPU hanno un prezzo ben superiore a MSRP per la maggior parte della loro esistenza.

Al momento della scrittura, l’RTX 3070 è più vicino a $ 750, mentre il 6700 XT è sceso a $ 600. Un sovrapprezzo del 25% per la GPU Nvidia è elevato e un po’ difficile da giustificare, anche con l’aiuto di DLSS e prestazioni di ray tracing molto migliori.

Se non altro, questo è stato un incontro favorevole per i fan di AMD che non erano contenti del confronto precedente. L’RTX 3060 Ti è molto più conveniente dell’RTX 3070 e leggermente inferiore al 6700 XT a $ 570.

Nel migliore dei casi per AMD, il 6700 XT e il 3060 Ti occupano lo stesso prezzo, quindi sarà interessante vedere come si accumulano su una vasta gamma di giochi.

Per i test abbiamo utilizzato il nostro sistema di test AMD Ryzen 9 5950X con 32 GB di memoria DDR4-3200 CL14 dual-rank, dual-channel. Entrambe le GPU sono state testate a 1080p, 1440p e 4K su 50 giochi, utilizzando Windows 11 con Resizable Bar abilitato, il che significa che SAM è stato abilitato per la GPU Radeon.

Le versioni dei driver utilizzate erano Radeon Adrenalin 22.3.1 e GeForce Game Ready Driver 512.15, poiché questi erano gli ultimi driver disponibili quando abbiamo iniziato a testare una settimana fa.

Diamo un’occhiata ai risultati per alcuni dei giochi più importanti e poi verificheremo come queste due GPU si comportano in tutti i 50 giochi in un unico grafico di confronto.

Punti di riferimenti:

A partire da Dying Light 2, la Radeon 6700 XT è leggermente più veloce della RTX 3060 Ti. Stiamo parlando di un margine dell’8% a 1080p, del 9% a 1440p e del 12% a 4K.

Di solito ci aspetteremmo che il margine si riduca a favore di Nvidia alle risoluzioni più alte, ma non è stato così in questo gioco, anche se è vero che c’è poca differenza tra un margine dell’8% e del 12%. Ottime prestazioni dal 6700 XT, anche se non ha spazzato via il 3060 Ti.

Successivamente abbiamo Total War Warhammer III, e qui i risultati oscillano leggermente a favore di Nvidia con l’RTX 3060 Ti che offre il 5% di frame in più a 1080p, l’8% in più a 1440p e quindi il 17% in più a 4K, sebbene nessuna delle due GPU fornisse un gioco particolarmente giocabile prestazioni a 4K.

Se stai cercando un’esperienza di 60 fps + in questo titolo utilizzando le impostazioni di qualità ultra, allora 1080p è la risoluzione ottimale per questa classe di GPU, anche se supponiamo che la maggior parte di voi regolerebbe le impostazioni di qualità per 60 fps a 1440p.

Il 6700 XT si comporta molto bene in Call of Duty Warzone, pompando ben oltre 100 fps a 1080p e questo lo ha reso il 13% più veloce del 3060 Ti. La GPU Radeon ha mantenuto il vantaggio a 1440p e, sebbene non sia una differenza enorme, a volte noterete prestazioni extra del 13%. Ancora una volta, nessuno dei due è l’ideale per i giochi 4K, con una media inferiore a 60 fps.

Forza Horizon 5 funziona molto bene con le GPU Radeon, specialmente con la barra ridimensionabile abilitata. Il 6700 XT gode di un forte vantaggio in termini di prestazioni a 1080p e 1440p dove era rispettivamente del 16% e del 14% più veloce, quindi a 4K i margini si avvicinano e qui la GPU Radeon era solo il 4% più veloce, quindi sostanzialmente lo stesso livello di le prestazioni sono state viste a questa alta risoluzione.

I risultati di God of War sono molto competitivi. Qui l’RTX 3060 Ti era leggermente più veloce a 1080p, quindi abbiamo visto le stesse prestazioni a 1440p e 4K.

I risultati in 4K sono stati abbastanza buoni e non ci sarebbe voluto molto per garantire che i frame rate rimanessero sopra i 60 fps su entrambi i campi.

Oh, ragazzo, Far Cry 6 ha fatto impazzire nel nostro ultimo benchmark. Abbiamo accennato al fatto che ai fan di AMD non piaceva il nostro confronto tra il 6700 XT e l’RTX 3070, ma anche ai radicali Nvidia non piaceva che riabilitassimo la texture HD in Far Cry 6.

Nonostante il fatto che 6700 XT possa fornire oltre 60 fps a 4K con texture HD abilitate, ci è stato detto che è altamente irrealistico e l’abbiamo fatto per rendere la GPU GeForce pessima.

La verità è che abbiamo sempre testato giochi che offrono pacchetti di texture HD con loro abilitati, specialmente durante i test di hardware di fascia medio-alta. Non era una novità e le trame HD non dovrebbero influire sulle prestazioni supponendo che tu abbia abbastanza VRAM. È un aggiornamento visivo gratuito e per la maggior parte dei giocatori vale la pena usarlo … di nuovo, se hai abbastanza VRAM, cosa che dovresti quando spendi $ 500 + su una scheda grafica.

Coloro che giocano a Far Cry 6 a 1080p o 1440p con il 6700 XT o l’RTX 3060 Ti non devono preoccuparsi della VRAM in questo titolo, anche con il pacchetto di texture HD, entrambi hanno funzionato molto bene nonostante la GPU Radeon offra fino al 10% in più di prestazioni. A 4K, tuttavia, diventa un problema per il 3060 Ti in quanto incapace di fornire prestazioni riproducibili, mentre il 6700 XT ha navigato senza problemi grazie al suo buffer VRAM da 12 GB più grande.

A nostro avviso, 12 GB di VRAM dovrebbero essere il minimo a questo prezzo. Stranamente, la più lenta RTX 3060 di Nvidia (la versione non Ti) racchiude un buffer VRAM da 12 GB. Vai a capire.

Passando a F1 2021, questo gioco abilita il ray-tracing quando si utilizza il preset di qualità “Ultra High”, quindi l’abbiamo lasciato abilitato perché ci piace testare con i preset ove possibile.

Questa impostazione ha visto entrambe le GPU rendere in media 116 fps a 1080p, ma a 1440p l’RTX 3060 Ti è andato avanti con un margine dell’8% e poi ha preso un comando dominante a 4K con un margine del 14%. Idealmente, vorrai abbassare le impostazioni della qualità visiva per aumentare i frame rate, ma se mantieni il ray tracing abilitato, la GeForce regnerà sovrana.

Metro Exodus Enhanced è un altro titolo che abilita il ray tracing per impostazione predefinita. In questo caso particolare, è necessario il supporto hardware RT per avviare la versione “Enhanced” del gioco.

Questo è un brutto titolo per AMD con l’RTX 3060 Ti che domina il 6700 XT, offrendo il 27% in più di prestazioni a 1080p, il 31% in più a 1440p e quindi il 40% in più a 4K, sebbene nessuna delle due GPU fosse adatta a questa risoluzione.

Andando avanti, abbiamo Rainbow Six Extraction in cui le prestazioni sono molto simili. Il 6700 XT era leggermente più veloce a 1080p, quindi vediamo prestazioni sostanzialmente identiche a 1440p e a 4K il 3060 Ti è andato avanti, anche se le prestazioni complessive erano più o meno le stesse.

Anche i frame rate in Apex Legends erano simili, sebbene l’RTX 3060 Ti fornisse le migliori prestazioni a tutte le risoluzioni testate. Stiamo parlando solo di una differenza del 4% a 1080p e 1440p con un margine del 6% visto a 4K.

Il capitolo tre, la seconda stagione di Fortnite è stato recentemente rilasciato e con esso una serie di problemi relativi alle prestazioni. Detto questo, il gioco ora sembra essere in buone condizioni, anche se i possessori di Radeon vorranno assicurarsi di eseguire il gioco in modalità DX12 poiché è sostanzialmente rotto usando DX11.

In genere, i giocatori di Fortnite vorranno optare per impostazioni di qualità di livello medio per quel vantaggio competitivo, ma farlo per un confronto della GPU lo rende più un benchmark della CPU. Inoltre, il ridimensionamento per le GPU Radeon e GeForce è molto simile.

Il 6700 XT ha fornito prestazioni di frame time notevolmente migliori con l’ultimo aggiornamento e questo era evidente a 1080p. Anche a 1440p, i minimi dell’1% erano superiori del 25% utilizzando il 6700 XT, che è un margine significativo. Quando raggiungiamo i 4K, anche se tutte le differenze di prestazioni sono state neutralizzate.

Cyberpunk 2077 è un altro titolo competitivo per RTX 3060 Ti e 6700 XT. La GPU Radeon era un soffio più veloce a 1080p e 1440p, ma non vale la pena entusiasmarsi per i margini. Le prestazioni erano sostanzialmente le stesse in quanto non sarai in grado di distinguere tra 87 e 91 fps.

Riepilogo delle prestazioni:

Sulla base della dozzina di giochi che abbiamo appena visto, l’RTX 3060 Ti e il 6700 XT sembrano essere molto simili in termini di prestazioni. C’erano alcuni titoli che favorivano fortemente l’uno rispetto all’altro, ma per la maggior parte le prestazioni erano simili.

Abbiamo passato una settimana a testare 50 giochi, quindi andiamo a controllare quei dati…

A partire dai dati di benchmark estesi a 1080p, vediamo che l’RTX 3060 Ti era in media solo il 2% più lento nei 50 giochi testati. Le grandi vittorie per Nvidia sono arrivate in Metro Exodus Enhanced Edition, PlayerUnknown’s Battlegrounds, Warhammer Vermintide 2, War Thunder e Resident Evil Village. Per AMD, il 6700 XT era il più dominante in Sniper Elite 4, Assassin’s Creed Valhalla, Horizon Zero Dawn, Borderlands 3, Forza Horizon 5, Warzone e The Division 2.

Passando a 1440p, abbiamo trovato un legame tra il 6700 XT e l’RTX 3060 Ti, anche se ciò non significa che abbiano offerto le stesse prestazioni su tutti i titoli. Segnala semplicemente che i margini sono complessivamente bilanciati.

Dei 50 giochi testati, il margine era inferiore al 10% in entrambe le direzioni per 39 di essi. Quindi per 22 delle partite testate il margine era del 5% o meno, cosa che riteniamo un pareggio.

L’unico valore anomalo era Metro Exodus, il resto dei giochi era entro un margine del 14%. Per chi gioca a 1440p, il 6700 XT e il 3060 Ti offriranno un’esperienza complessivamente simile.

Per chi gioca a 4K, i risultati sono un po’ più interessanti in quanto l’RTX 3060 Ti è in genere più veloce a meno che non si esaurisca la VRAM. Questo è successo solo su un singolo gioco che abbiamo testato, anche se l’abbiamo visto anche in Ghost Recon Breakpoint e, in una certa misura, in Doom utilizzando le impostazioni della massima qualità. Oltre a Metro Exodus, Nvidia ha ottenuto solide vittorie in Vermintide 2, Warhammer III, PUBG, Microsoft Flight Simulator 2020 e Star Wars Jedi Fallen.

Chi vince?

Questo confronto è così semplice come vengono. L’unico vantaggio che la Radeon RX 6700 XT ha rispetto alla RTX 3060 Ti in questo momento è il buffer VRAM più grande, che passa da 8 GB a 12 GB. Questo è un vantaggio che sicuramente servirà bene al 6700 XT in futuro, ma al momento ci sono pochissimi casi in cui la VRAM diventa rilevante in termini di prestazioni grezze.

In altre parole, questo non è un problema per l’RTX 3060 Ti e, dove potrebbe essere, la soluzione alternativa è facile da applicare e non ha un impatto visivo significativo.

Anche se avremmo preferito che l’RTX 3060 Ti impacchettasse più VRAM, ne ha abbastanza per portare a termine il lavoro. I vantaggi dell’RTX 3060 Ti includono prestazioni di ray tracing superiori – che personalmente non mi interessano troppo a questo livello di prestazioni – ma puoi comunque goderti gli effetti RT se lo desideri, in genere a frame rate molto più elevati di quelli che otterrai con il 6700 XT.

L’RTX 3060 Ti supporta anche DLSS, che è un vantaggio chiave al momento. AMD ora sta lavorando sodo per ridurne il significato, ma ha ancora molta strada da fare.

È possibile che il DLSS non diventi una caratteristica fondamentale tra qualche anno, ma non ci piace mai soppesare pesantemente i nostri consigli su ciò che potrebbe essere, piuttosto preferiamo concentrarci sul qui e ora, e in questo momento il DLSS è un forte punto di forza di GPU GeForce RTX.

Con le prestazioni di rasterizzazione sostanzialmente le stesse, non vediamo molte ragioni per acquistare il 6700 XT rispetto all’RTX 3060 Ti, specialmente quando la GPU GeForce costa lo stesso o anche un po’ meno.

Stiamo ancora monitorando da vicino i prezzi delle GPU e la nostra raccomandazione rimane di resistere ancora un po’ prima di effettuare qualsiasi acquisto, se possibile. Ma se vuoi acquistare in questo momento e hai 600 $ 600 da spendere, sceglieremmo la GeForce RTX 3060 Ti.

Scorciatoie per gli acquisti:
  • Nvidia GeForce RTX 3060 Ti su Amazon:
  • AMD Radeon RX 6700 XT su Amazon:
  • Nvidia GeForce RTX 3070 su Amazon:
  • Nvidia GeForce RTX 3080 su Amazon:
  • AMD Radeon RX 6900 XT su Amazon:
  • AMD Ryzen 9 5950X su Amazon:

Leave a Comment