Il capo di AT&T John Stanley invia una nota d’addio allo staff di WarnerMedia

Mentre Discovery chiude l’accordo per WarnerMedia, John Stankey, il capo di AT&T che ha supervisionato l’incursione abbandonata della società di telecomunicazioni nel mondo dei media, ha detto addio ai suoi futuri ex colleghi. Stankey ha guidato l’acquisizione da parte di AT&T di DirecTV e Time Warner nel 2015 e 2018, prima di sostituire Randall Stephenson come CEO di AT&T nel luglio 2020.

“Il mio rispetto e apprezzamento per coloro con cui ho lavorato a stretto contatto sono duraturi e mi mancherà continuare a imparare e risolvere problemi con te”, ha scritto Stankey. “Mi mancherà soprattutto ammirare il lavoro dietro le quinte per sviluppare storie ed esecuzioni straordinarie che provengono dalla tua passione quotidiana. La tua amicizia e il tuo sostegno quando non è stato richiesto saranno sempre ricordati. ”

L’acquisizione da 43 miliardi di dollari di WarnerMedia dovrebbe concludersi già venerdì, con la nuova società, ribattezzata Warner Bros. Scoperta, aperto per prima cosa lunedì mattina. Ciò lascerà David Zaslav, il capo della Discovery che ha ideato l’accordo, saldamente al controllo di una società con un portafoglio che include HBO, TNT, CNN, Food Network, HGTV e TLC. Stankey aveva previsto che la nuova società sarebbe stata ben posizionata per competere in un panorama mediatico dominato da artisti del calibro di Netflix e Disney.

“Rimango fiducioso che abbiamo impostato la strada giusta”, ha scritto Stankey. “Nel tempo, la combinazione di WarnerMedia e Discovery porterà alla luce un’azienda più forte e accelererà il già forte ritmo di innovazione e cambiamento che avete stabilito. Intendo godermi i frutti del tuo lavoro mentre crei il futuro di WBD! Ma soprattutto, starò energicamente in disparte e tiferò per il tuo continuo successo nella creazione di uno dei marchi di media più amati in tutto il mondo. ”

Sotto la proprietà di AT & T, WarnerMedia si è spostata in modo aggressivo nello spazio dello streaming, lanciando HBOMax, il proprio sfidante Netflix, a maggio 2020. Il servizio ha infine attirato 74 milioni di abbonati, superando le aspettative. Ma una combinazione di debito e ritardi normativi ha contribuito a condannare la fusione, così come la necessità di AT&T di ottenere capitale aggiuntivo per aiutarla a costruire la sua rete 5G. AT&T punta a utilizzare i proventi dello spinoff WarnerMedia per ripagare il debito netto, che alla fine del 2021 si attestava a 156,2 miliardi di dollari.

Diversi dirigenti che Stankey ha sfruttato per aiutarlo a guidare WarnerMedia, tra cui Jason Kilar, l’uomo che lo ha sostituito come leader della società, e Ann Sarnoff, l’ex Warner Bros. capo, se ne stanno andando mentre la Discovery prende il sopravvento. Stankey ha elogiato l’amministrazione di Kilar nei suoi biglietti d’addio.

“La strada non era facile o chiara”, ha scritto. “Vorrei ringraziare in particolare Jason, e l’intera leadership di WarnerMedia, per aver guidato questa straordinaria evoluzione attraverso alcuni dei tempi più senza precedenti che abbiamo mai visto nell’azienda, nell’industria e nel mondo”.

Ecco la nota completa di Stankey:

Ai miei colleghi WarnerMedia,

Mentre lavoriamo per finalizzare la combinazione di WarnerMedia e Discovery e lanciare Warner Bros. Discovery, volevo condividere con te alcuni pensieri.

A luglio del 2018 ti ho scritto:

Abbiamo un’opportunità unica di guidare veramente la trasformazione che sta avvenendo attraverso i media e l’intrattenimento, la distribuzione diretta al consumatore e la tecnologia. Siamo a un raro punto di svolta in cui la direzione e la struttura dei contenuti e della distribuzione – che sono centrali per il modo in cui quasi tutti sul pianeta si relazionano con la società e coloro che li circondano – prendono forma per i decenni futuri.

Oggi possiamo vedere chiaramente che hai creato un notevole corpus di lavori che sale fino al momento in cui ho evidenziato quasi quattro anni fa. Senza dubbio rimane un lavoro in corso, ma i tuoi risultati sono stati eccezionali. I risultati e la traiettoria sono chiari. Tre entità storiche e orgogliose hanno fatto scelte e decisioni difficili per collaborare e lavorare insieme in modi che non erano la norma quattro anni fa. Mentre svolgevi tutto l’importante lavoro di gestione delle aziende in transizione, hai portato il meglio che ogni entità aveva da offrire per formare qualcosa di nuovo, qualcosa di cui i creativi vogliono far parte e i consumatori di tutto il mondo hanno abbracciato. Hai stabilito le basi che possono portare avanti un’eredità orgogliosa e marchi storici per un altro decennio con un impatto culturale ancora più ampio e coinvolgente che mai.

Devi essere congratulato e lodato. La strada non era né facile né chiara. Vorrei ringraziare in particolare Jason, e l’intera leadership di WarnerMedia, per aver guidato questa straordinaria evoluzione attraverso alcuni dei tempi più senza precedenti che abbiamo mai visto nell’azienda, nell’industria e nel mondo. Quelli al tavolo capiscono veramente le avversità e le sfide che hanno dovuto essere superate per arrivare a questo momento. Sono lieto di osservare i progressi e il successo di cui hai goduto e sono fiducioso che passerai a questo prossimo capitolo con ancora più opportunità. Offro i miei più sentiti ringraziamenti.

Ho sempre lavorato sodo per vivere la mia vita senza rimpianti. Vorrei poter dire che non ne avevo, ma ce ne sono alcuni. Shari aveva ragione sul fatto che avremmo dovuto avere quel quarto figlio! Chiudo questo capitolo con te con due: la mia delusione per non essere stato d’accordo mentre completi con successo questa straordinaria transizione e la perdita di alcune interazioni regolari nelle relazioni professionali che mi sono piaciute così tanto. Il mio rispetto e apprezzamento per coloro con cui ho lavorato a stretto contatto sono duraturi e mi mancherà continuare a imparare e risolvere problemi con te. Mi mancherà soprattutto ammirare il lavoro dietro le quinte per sviluppare storie ed esecuzioni straordinarie che provengono dalla tua passione quotidiana. La tua amicizia e il tuo sostegno quando non è stato richiesto saranno sempre ricordati.

Arrivare a questo momento è stata una delle decisioni più difficili della mia vita. Sono sicuro che non sei sorpreso dal fatto che sia arrivato con una buona dose di ansia, delusione e preoccupazione rispetto ai cambiamenti che scatenerebbe. Tutto considerato, rimango fiducioso che abbiamo impostato la strada giusta. Nel tempo, la combinazione di WarnerMedia e Discovery porterà alla luce un’azienda più forte e accelererà il già forte ritmo di innovazione e cambiamento che avete stabilito. Intendo godermi i frutti del tuo lavoro mentre crei il futuro di WBD! Ma soprattutto, starò energicamente in disparte e tiferò per il tuo continuo successo nella creazione di uno dei marchi di media più amati in tutto il mondo.

Un caro saluto, grazie ancora, e buona fortuna a tutti voi.
John

Leave a Comment