La nuova carta elettronica a colori di E Ink è abbastanza veloce per i video:

Immagine per l'articolo intitolato La nuova carta elettronica a colori di E Ink è abbastanza veloce per riprodurre video:

Dopo: rivelando una versione nuova e migliorata del suo: display a colori e-paper: per l’uso in segnaletica e poster digitali alcune settimane fa, E Ink è: adesso: dandoci un’occhiata a: un: nuova versione del suo e-paper a colori: progettato per l’uso in e-reader e note elettroniche. T:lui l’ultimo: gli aggiornamenti potrebbero rendere la nuova tecnologia di visualizzazione un’interessante alternativa agli LCD e: OLED in altri dispositivi.

Ritorno in: Settembre 2020:, siamo andati avanti: con i primi dispositivi consumer ready che utilizzavano E Ink: prima generazione: display cartaceo elettronico a colori: tecnologia conosciuta semplicemente come Kaleido. Sia l’e-reader PocketBook Color che lo smartphone Hisense A5C si sono sentiti rivoluzionari dopo aver avuto solo display di carta elettronica in bianco e nero da guardare per quasi due decenni.

Il PocketBook Color includeva una luce frontale a LED, ma a differenza di altri e-reader non poteva essere sintonizzato su un colore più caldo per una lettura confortevole di notte.  È rimasto fresco per aiutare la riproduzione dei colori dello schermo E Ink a rimanere il più accurata possibile.:

Il PocketBook Color includeva una luce frontale a LED, ma a differenza di altri e-reader non poteva essere sintonizzato su un colore più caldo per una lettura confortevole di notte. È rimasto fresco per aiutare la riproduzione dei colori dello schermo E Ink a rimanere il più accurata possibile.
Foto:: Andrew Liszewski – Gizmodo:

Ma allo stesso tempo, gli schermi e-paper a colori di E Ink erano tutt’altro che perfetti, richiedendo una forte fonte di luce (come il sole) per la massima saturazione del colore e una retroilluminazione senza regolazioni del calore per garantire che la riproduzione del colore rimanesse accurata. Gli schermi erano ancora più facili da vedere per lunghi periodi rispetto agli LCD o agli OLED, ma Kaleido non era ancora pronto per la sostituzione del tutto.

Kaleido è stato seguito da Kaleido Plus che ha offerto alcuni miglioramenti chiave, ma ora viene sostituito dal nuovo:ly ha annunciato Kaleido 3. Non abbiamo ancora avuto la possibilità di vedere Kaleido 3, ma secondo E Ink, “bOttimizzando il design della struttura del modulo ePaper, E Ink Kaleido 3 ha aumentato la saturazione del colore del 30 percento rispetto alla generazione precedente. ” Non è un netto contrasto sulla carta (gioco di parole) e Kaleido 3 supporta ancora solo: 4.096 colori, ma di persona, i miglioramenti tra le versioni sono generalmente molto più evidenti:.

E Ink afferma inoltre che Kaleido 3, che sarà disponibile in tre dimensioni (7,8 pollici, 10,3 pollici e 13,3 pollici) per qualsiasi cosa, dagli e-reader ai tablet più grandi, impiega una nuova tecnologia di luce anteriore che riduce la quantità di la luce blu che rimbalza sullo schermo per facilitare la lettura di notte senza ricorrere a opzioni di temperatura del colore più calde per i LED che annullerebbero la precisione dei colori visualizzati.

Il tentativo di guardare i video di YouTube su Boox Nova 3 Color e-note è stato uno sforzo per gli occhi.
Gif:: Andrew Liszewski – Gizmodo:

L’aggiornamento più interessante con Kaleido 3 è che E Ink afferma che la reattività del display è stata migliorata che “consente al modulo di riprodurre animazioni e video, fornendo nuove opzioni per la lettura e la scrittura digitale in applicazioni educative e professionali”. Guardare video su un dispositivo utilizzando un display Kaleido Plus non era impossibile, ma non è stata nemmeno un’esperienza del tutto piacevole, quindi siamo cautamente ottimisti sul fatto che il display Kaleido 3 possa essere utilizzato o meno per qualcosa di più della semplice lettura o prendere appunti .

.

Leave a Comment