Le CPU AMD 5nm Zen 4 alimentate Ryzen 7000 “Raphael” entreranno nella produzione di massa questo mese

Sembra che le CPU Ryzen 7000 “Raphael” a 5 nm Zen 4 di AMD entreranno nella produzione di massa molto prima del previsto, come riportato da Greymon55:.

Le CPU AMD Ryzen 7000 “Raphael”, dotate dell’architettura Zen 4 Core da 5 nm di nuova generazione, entrano nella produzione di massa questo mese

Il mese scorso, è stata evidenziata la possibilità delle CPU Ryzen 7000 “Raphael” di AMD con Zen 4 e ora sembra che Greymon55 abbia più informazioni che gli assicurano che questi chip entreranno nella fase di produzione di massa alla fine di questo mese. Questa è un’ottima notizia poiché ora possiamo aspettarci il chip prima del previsto.

Dopo il socket SP5, la CPU Genova EPYC di AMD con 12 CCD Zen 4 di nuova generazione su un nodo a 5 nm con un massimo di 96 core nella foto

Data la cronologia precedente di Zen 3 “Vermeer” e Zen 3D “Warhol”, questi chip di solito impiegano dai 4 ai 5 mesi per raggiungere il mercato dopo l’inizio della produzione di massa. Quindi, in tal caso, potremmo aspettarci la gamma di CPU desktop AMD Ryzen 7000 “Zen 4” al più presto a settembre o ottobre, che è allineata con il periodo di lancio 2H 2022 che AMD aveva confermato al CES 2022. Ciò pone anche la nuova famiglia giusta più o meno nello stesso periodo della gamma di CPU Intel Raptor Lake di 13a generazione.

https://www.youtube.com/watch?v=PD5DvbdeYig:

Ecco tutto ciò che sappiamo sulle CPU desktop AMD Raphael Ryzen “Zen 4”:

Le CPU desktop Ryzen di prossima generazione basate su Zen 4 avranno il nome in codice Raphael e sostituiranno le CPU desktop Ryzen 5000 basate su Zen 3 con nome in codice Vermeer. Dalle informazioni attualmente disponibili, le CPU Raphael saranno basate sull’architettura core Zen 4 a 5 nm e presenteranno die I / O a 6 nm in un design chiplet. AMD ha accennato all’aumento del numero di core delle sue CPU desktop mainstream di nuova generazione, ma voci recenti hanno indicato fino a 16 core e 32 thread per la parte di punta con TDP fino a 170 W.

Scheda grafica AMD Radeon RX 7700 XT Navi 33 dettagliata: GPU RDNA da 6 nm, GDDR6 da 8 GB, pari a RX 6900 XT nella rasterizzazione e più veloce nel Raytracing, potenza di circa 200 W e maggiore efficienza rispetto a NVIDIA Lovelace

Si dice che la nuovissima architettura Zen 4 offra fino al 25% di guadagno IPC rispetto a Zen 3 e raggiunga velocità di clock di circa 5 GHz. I prossimi chip Ryzen 3D V-Cache di AMD basati sull’architettura Zen 3 saranno dotati di chiplet impilati in modo che il design dovrebbe essere trasferito anche alla linea di chip Zen 4 di AMD.

Caratteristiche previste per la CPU desktop AMD Ryzen ‘Zen 4’:

  • Nuovissimi core CPU Zen 4 (IPC / miglioramenti architetturali)
  • Nodo di processo TSMC a 5 nm nuovo di zecca con IOD a 6 nm:
  • Supporto su piattaforma AM5 con presa LGA1718:
  • Supporto memoria DDR5 a doppio canale:
  • Supporto AMD RAMP (Ryzen Accelerated Memory Profile):
  • 28 corsie PCIe Gen 5 (esclusiva CPU)
  • 105-170 W TDP (gamma limite superiore ~ ​​170 W)

Per quanto riguarda la piattaforma stessa, le schede madri AM5 presenteranno il socket LGA1718 che durerà un bel po’ di tempo. La piattaforma sarà dotata di memoria DDR5-5200, 28 corsie PCIe, più I/O NVMe 4.0 e USB 3.2 e potrebbe anche essere fornita con supporto USB 4.0 nativo. Inizialmente ci saranno almeno due chipset della serie 600 per AM5, l’ammiraglia X670 e il mainstream B650. Le schede madri con chipset X670 dovrebbero includere sia il supporto della memoria PCIe Gen 5 che DDR5, ma a causa dell’aumento delle dimensioni, è stato riferito che le schede ITX saranno dotate solo di chipset B650.

Anche le CPU desktop Raphael Ryzen dovrebbero essere dotate di grafica integrata RDNA 2, il che significa che, proprio come la gamma desktop mainstream di Intel, la gamma mainstream di AMD includerà anche il supporto della grafica iGPU. Per quanto riguarda quanti core GPU ci saranno sui nuovi chip, le voci dicono da 2 a 4 (128-256 core). Questo sarà inferiore al conteggio di RDNA 2 CU presente sulle APU Ryzen 6000 “Rembrandt” di prossima uscita, ma sufficiente per tenere a bada le iGPU Iris Xe di Intel. Maggiori informazioni sulle CPU desktop Ryzen 7000 qui.

Confronto tra generazioni di CPU desktop AMD Mainstream:

Famiglia di CPU AMD: Nome in codice: Processo del processore: Processori Core / Thread (max) TDP: Piattaforma: Chipset della piattaforma: Supporto di memoria: Supporto PCIe: Lanciare:
Ryzen 1000: Cresta sommitale: 14 nm (Zen 1) 16/8: 95W: AM4: Serie 300: DDR4-2677: Gen 3.0: 2017:
Ryzen 2000: cresta pinnacolo: 12 nm (Zen +) 16/8: 105 W: AM4: Serie 400: DDR4-2933: Gen 3.0: 2018:
Ryzen 3000: Matisse: 7 nm (Zen 2) 16/32: 105 W: AM4: Serie 500: DDR4-3200: Gen 4.0: 2019:
Ryzen 5000: Vermeer: 7 nm (Zen 3) 16/32: 105 W: AM4: Serie 500: DDR4-3200: Gen 4.0: 2020:
Ryzen 5000 3D: Warhol? 7 nm (Zen 3D) 16/8: 105 W: AM4: Serie 500: DDR4-3200: Gen 4.0: 2022:
Ryzen 7000: Raffaello: 5 nm (Zen 4) 16/32? 105-170 W: AM5: Serie 600: DDR5-4800: Gen 5.0: 2022:
Ryzen 8000: Granito: 3 nm (Zen 5)? da stabilire: da stabilire: AM5: Serie 700? DDR5-5000? Gen 5.0: 2023:

Cosa sei più entusiasta di vedere nelle CPU desktop Zen 4 Ryzen di prossima generazione di AMD?

Leave a Comment