Spoiler della terza stagione di ‘Evil’: Aasif Mandvi parla di Ben

Aasif Mandvi ha una storia per te. Un mucchio di loro, in realtà.

Tutti i racconti sono divertenti. Alcuni di loro sono veri. E capire quali filati sono il vero affare è l’obiettivo del nuovo spettacolo comico di The CW Ti mentirei?che debutterà sabato (8:30/7:30c) e di cui Mandvi è produttore esecutivo e conduttore.

“Potresti giocare a questo gioco a tavola con la tua famiglia”, Mandvi, che attualmente recita anche in Paramount +’s Cattivo, dice a TVLine. “Deve avere quella sensazione di un gruppo di persone sedute intorno a raccontare storie stravaganti. E questa è la sensazione, penso che abbiamo raggiunto. ”

Per chi non conoscesse la versione inglese originale dello spettacolo: Mandvi presiede due squadre, una guidata da Vep allume Matt Walsh, l’altro di Il Canada ha talentoè Sabrina Jalees. Due ospiti famosi si uniscono a ciascuna squadra per un episodio e raccontano storie che potrebbero essere accadute o meno, quindi la squadra avversaria cerca di indovinare cosa è reale e cosa è stupido.

L’ampio elenco degli ospiti per la stagione inaugurale della serie include Julie Klausner (Persone difficili), Laura Benanti (Pettegola), Jordan Klepper (Lo spettacolo quotidiano con Trevor Noah), Adam Pally (Lieto fine) e di Mandvi Cattivo la co-protagonista Andrea Martin, l’ex procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York Preet Bharara e il drammaturgo vincitore del Premio Pulitzer Ayad Akhtar.

“È ambientato all’interno di quello che chiamereste un ‘game show’, ma i punti non contano. A nessuno importa chi vince”, aggiunge Mandvi. “Alla fine della giornata, tutto ciò che serve è qualcuno che possa raccontare una grande storia di cani pelosi”.

Continua a leggere per ascoltare Mandvi spiegare come è suo Cattivo i capi Michelle e Robert King sono stati coinvolti nella realizzazione della versione americana di Ti mentirei? succede, quindi resta per un po ‘ Cattivo Scoop stagione 3. (Voi sapere gli abbiamo chiesto di quella bomba di David / Kristen nel finale!)

LINEA TV | La mia domanda più curiosa, ma non più importante: Preet Bharara è ospite di un episodio. Come è arrivato a essere coinvolto?
Gli ho appena letteralmente mandato un’e-mail. Voglio dire, fa parte degli illuminati dell’Asia meridionale. [Laughs] Abbiamo un amico in comune… Volevamo davvero ospiti che non fossero solo come il tipico – voglio dire, volevamo comici e volevamo attori, ma volevamo anche andare oltre per trovare persone come Preet o [fashion designer] Isaac Mizrahi o Ayad Akhtar il drammaturgo. È venuto nello show e ha fatto un episodio.

Volevamo un gruppo di ospiti leggermente più diversificato e Preet mi è venuto subito in mente. Perché so che è divertente e sono uscito con lui a una festa. È un buon narratore.

LINEA TV | Ho visto Robert King [executive producer on both Evil and Would I Lie to You] twittando l’altro giorno su come voi due avete parlato della versione britannica dello spettacolo proprio come Cattivo stava per iniziare.
Stavamo facendo la prima stagione di Cattivo. E mia moglie ed io abbiamo iniziato a guardare lo spettacolo britannico, credo, nel 2019. Era durante l’amministrazione Trump ed era solo una sorta di tregua dalla follia del mondo… Ci sedevamo letteralmente alla fine della notte e La guardavo e dicevo: “Vuoi guardare Ti mentirei? ” E lei diceva “Sì”. Abbiamo anche avuto un figlio, quindi non avevamo abbastanza capacità intellettuali per sederci a guardare un film, capisci? Rideremmo e ci divertiremmo.

E poi quando l’ho portato a Robert, ho detto “C’è questo grande spettacolo. [My wife] Shaifali ed io lo guardiamo, ed è così divertente. E lo usiamo solo come un modo per rilassarci alla fine della giornata. ” E ha iniziato a guardarlo e poi la prossima volta che gli ho parlato ha detto: “Oh, mio ​​Dio, sono dipendente da quello spettacolo. Lo guardo tutto il tempo. Michele [King, Evil executive producer] era come, “È nel suo studio, schiamazza alle 2 del mattino, guarda Ti mentirei?“E poi entrambi hanno detto,” Perché non facciamo la versione americana di questo? Perché nessuno l’ha fatto?”

LINEA TV | Conosci le storie in anticipo? Ci sei dentro?
Non ho intenzione di dirlo.

LINEA TV | Intendo te sono un EP e l’host, quindi penso che sarebbe perdonabile se avessi una conoscenza interna.
A volte ho un sentore. [Laughs]

LINEA TV | C’è mai stato un momento in cui è andato completamente fuori dai binari? Nell’episodio di Richard Kind che ho visto, per esempio, le persone perdevano le loro cose a destra ea manca mentre raccontava la sua storia.
[Laughs] O si. È semplicemente fantastico. Conosco Richard da 20 anni ed è stato uno dei primi ospiti che volevamo nello show. Fisher Stevens era un ospite dello show… Ha raccontato questa storia che è stata una delle storie più lunghe, folli e tortuose. E continuavamo a cercare di tornare a pensare: “Aspetta, ci ricordiamo di cosa parlava questa storia?”

È semplicemente andato via e stava raccontando questa storia pazza su Aspen e un giro in mongolfiera, e tutta la faccenda, e Chad Lowe. Tutti erano tipo “Aspetta, cos’è questo?” [Laughs] E il mio lavoro è in qualche modo assicurarmi di non deragliare completamente, giusto? Ma non sapevo nemmeno, tipo, dove fossimo più. Era una di quelle situazioni in cui la storia era come un giro in mongolfiera. È appena andato negli inferi. Quindi sì, ci sono state un paio di volte in cui sono successe cose del genere.

LINEA TV | Parliamo Cattivo per un minuto. Hai detto prima che i Kings di solito hanno una conversazione con te, prima che inizi la stagione, su cosa vorresti che accadesse per Ben. Com’è stato per la terza stagione?
In questa stagione, il tema del personaggio di Ben è che il suo cervello si rompe e sta lottando per non riuscire a capire le cose. Ha lavorato con David e Kristen per questo periodo di tempo, e sta trovando un’incredibile frustrazione e non sa come affrontare il fatto che queste cose continuano a succedere e non riesce a trovare le risposte. Quindi finisce per andare da sua sorella e finisce per apprezzare un campionato di scienze, che è un gruppo di fanatici tutti in giro, che fanno solo cose scientifiche.

Evil-season-3-spoiler-intervista-aasif-mandviTrova un po’ il suo gruppo e si riconnette alle sue radici di empirismo, scienza e un mondo basato sui fatti. Ma ancora una volta, sai, non funziona esattamente come pensava. [Laughs] … Penso che lo abbia reso un po’ matto con tutta questa roba. E soprattutto la seconda stagione, quando aveva a che fare con la succube. Ora è un po’ dall’altra parte, cercando di capirlo.

La scorsa stagione ha avuto quella storia d’amore con Vanessa, e lei si è rivelata un po’ stravagante. In qualche modo cade di nuovo in quella trappola, capisci? [Laughs] È chiaramente attratto dalle donne un po’ pazze.

Evil-season-3-spoiler-intervista-aasif-mandviLINEA TV | Dato che Ben, David e Kristen sono un’unità di lavoro così affiatata, non posso immaginare che non si accorgerà del fatto che alcune cose strane sono successe tra loro due alla fine della scorsa stagione.
Beh, penso che abbia i suoi dubbi… [Laughs] A volte scherziamo sul fatto che Ben abbia semplicemente improvvisato una battuta in cui dice: “Cosa ti sta succedendo? Cosa sta succedendo? Ragazzi dormite insieme? Cosa sta succedendo ?! ” Tipo, voglio solo che Ben scoppi una volta, ma è troppo professionale. Penso che non voglia sapere. È tipo “Eww”.

Leave a Comment