Ecco cosa succede quando la polizia ferma un veicolo da crociera senza conducente

Sono passati poco più di due mesi da quando Cruise ha iniziato a permettere alla gente di San Francisco di farsi un giro sulla sua robotasse senza conducente, e una delle sue auto ha già avuto un incontro con la polizia. In un video originariamente pubblicato su Instagram lo scorso fine settimana, l’utente cattura l’interazione imbarazzante – e in qualche modo comica – tra il dipartimento di polizia di San Francisco e il veicolo autonomo dopo che è stato fermato per non avere le luci accese.

Dopo aver fermato il veicolo Chevy Bolt trasformato in Cruise, un agente di polizia si avvicina al finestrino, cerca (senza successo) di aprire la porta e inizia a tornare al suo incrociatore. Il veicolo autonomo inizia ad allontanarsi in quello che a prima vista sembra l’inizio perfetto per un inseguimento della polizia, ma poi si ferma e mette i suoi pericoli in un punto più lontano della strada. La polizia guida di nuovo dietro il veicolo, esce dall’auto e poi si aggira intorno al veicolo mentre presumibilmente cercano di capire come riaccendere i fari.

Come ha spiegato il portavoce di Cruise Aaron Mclear Il confine, il veicolo autonomo non si è allontanato per sfuggire alla polizia: stava cercando un luogo più sicuro dove accostare, una mossa con cui la maggior parte dei conducenti umani non riesce a farla franca così facilmente. Mclear ha anche confermato che l’SFPD ha fermato il veicolo per non avere i fari accesi e afferma che Cruise da allora ha risolto il problema.

“Il veicolo ha ceduto all’auto della polizia, quindi si è fermato nel luogo sicuro più vicino per la fermata del traffico”, ha detto Mclear. “Un ufficiale ha contattato lo staff della Cruise e non è stata emessa alcuna citazione. Lavoriamo a stretto contatto con l’SFPD su come interagire con i nostri veicoli e disponiamo di un numero di telefono dedicato da chiamare in situazioni come questa”.

Cruise, una sussidiaria di General Motors, utilizza la tecnologia LIDAR per potenziare le capacità di guida autonoma dei suoi veicoli. La società utilizza le auto per fare la spola tra i suoi dipendenti con sede a San Francisco dal 2017, ma ha appena aperto una lista d’attesa per rullare la popolazione generale della città.

Non sappiamo ancora cosa abbia causato esattamente il funzionamento del veicolo Cruise senza i suoi fari. Forse la funzione dei fari automatici dell’auto è stata disabilitata o non è riuscita a rilevare l’oscurità intorno ad essa. Ad ogni modo, è un po’ preoccupante. I veicoli da crociera sono autorizzati a guidare solo dalle 22:00 alle 6:00, il che ovviamente rende i fari piuttosto importanti.

Nel 2018, un veicolo Uber a guida autonoma ha colpito e ucciso un pedone che camminava in bicicletta attraverso la strada a Tempe, in Arizona. Successive indagini del National Transportation Safety Board (NTSB) hanno scoperto che Uber ha disattivato il sistema di frenata di emergenza di fabbrica di Volvo per impedire qualsiasi interazione con il software di guida autonoma di Uber, ma non è chiaro se ciò abbia contribuito all’incidente.

Leave a Comment