Finale della prima stagione di “Severance”: Britt Lower spiega la grande rivelazione di Helly

Quanto segue contiene spoiler dal finale della prima stagione di Apple TV + Separazione.

Parla di un brusco risveglio.

Come la Separazione Al via il finale della prima stagione, mentre Dylan all’interno della sala di controllo di Lumon ha attivato il protocollo Overtime Contingency che ha “risvegliato” i suoi colleghi mentre erano nei loro mondi Outie, Helly R. si è ritrovata incantata a un gala aziendale, dove stava per dare un’attesissima testimonianza. Perché, noi e lei ci siamo resi conto che Helly R. è in realtà Helena Eagan, la figlia del CEO di Lumon Industries Jame Eagan e quindi discendente del fondatore dell’azienda Kier Eagan! Inoltre, il suo intervento aveva lo scopo di smorzare il grande dibattito sulla “separazione” garantendo la propria esperienza di prima mano.

Ora consapevole di sé ma nascondendolo, Helly non si è allontanato dai riflettori, ma ha invece complottato per coglierlo mettendo in atto la pratica tortuosa e imprigionante di Lumon. Ma riuscì a malapena a pronunciare qualche parola di rabbia prima che Dylan perdesse il controllo del protocollo OT, e presumibilmente gli Inni tornarono a “dormire”.

TVLine ha parlato con Britt Lower (fa rima con fiore) sull’arco narrativo di Helly, sul ruolo di Innie-as-Outie, su come potrebbe essere la stagione 2 e su quella piacevolissima esperienza di ballo “Defiant Jazz”.

LINEA TV | Gli spettatori hanno dovuto aspettare una lunga settimana per scoprire cosa è successo una volta che Dylan ha attivato gli interruttori “Overtime Contingency”. Quanto tempo ha fatto Voi devi aspettare, dopo aver letto l’episodio 8, per mettere le mani sul copione finale?
In realtà avevamo tutte le sceneggiature all’inizio delle riprese, perché dovevamo iniziare le riprese a marzo del 2020 e, naturalmente, la pandemia ha colpito e abbiamo chiuso per sette mesi. Durante quel periodo, gli sceneggiatori sono stati in grado di finire tutte e nove le sceneggiature, quindi abbiamo avuto una circostanza davvero rara in televisione in cui avevamo tutto preparato per noi prima ancora di iniziare. È stato davvero un bel modo per sentirsi super-preparati in termini di basi, ma anche per avere molto tempo per fare il lavoro interno di scolpire la vita interiore del personaggio e fare anche molte ricerche nerd ed esoteriche. [Laughs] Ho fatto molte ricerche sulla perdita di memoria e su come svegliarsi e non sapere chi sei influisce sul modo in cui ti comporti… Ho guardato un destino di documentari.

LINEA TV | Ora, alcuni attori ti diranno: “Se mi dai tutti e nove i copioni, non li leggerò! Non lascerò che il finale influisca sul mio arco narrativo, non posso sapere quale sia il mio personaggio non. ” Ma sei caduto nell’altro campo?
Beh, dovevamo, perché per la maggior parte abbiamo girato fuori servizio. Era quasi come girare un film di nove ore in cui abbiamo girato un po’ di una progressione, ma per fare le basi per conoscere le tue battute, dovevamo aver letto tutte e nove.

Per me è stato un vero piacere immaginare l’arco narrativo di Helly. Sono un artista visivo, quindi ho disegnato tutte le sequenze d’azione che Helly attraversa e le ho appese al muro, e sembra quasi un romanzo grafico. Voglio dire, Helly lo è Così dinamico. È in continuo movimento, quindi essere in grado di guardare quel muro e individuare il punto in cui ci trovavamo durante il processo di ripresa è stato di grande aiuto. Potrei guardare “Oh, ecco dove sta lanciando l’altoparlante alla testa di Mark” e “Ecco dove sta sfondando una finestra”. Ho potuto vedere la progressione dei suoi tentativi di fuga e come si sono intensificati visivamente ed emotivamente.

LINEA TV | Qual è stata la parte più difficile dell’interpretare Helly’s Innie come Outie nel finale?
È così divertente – Adam Scott aveva molta più esperienza di Zach [Cherry] e Giovanni [Turturro] e io a interpretare Innie nel mondo esterno, quindi abbiamo scherzato dicendo che era il nostro “insegnante di recitazione”. Quindi, mentre ci stavamo avvicinando alle riprese [the finale]ci dava finte lezioni su come farlo. [Laughs]

LINEA TV | Helly la tiene in modo impressionante ish insieme una volta che si “sveglia” al galà di Lumon. Alcune persone potrebbero agitarsi un po’, dire “Cosa c’è andando avanti, dove lo sono?” Ma lei era un cetriolo cool e ha preso la situazione.
Helly ha una compostezza con lei, ma posso dirti che internamente c’era molto di più da fare di quello che lasciava intendere!

LINEA TV | Abbiamo visto che nei tuoi occhi le ruote giravano e c’era un destino di elaborazione in corso.
Già, perché si sveglia circondata da persone ed è impossibile dire di chi può fidarsi o meno. Penso che Helly abbia una faccia da poker durante questa stagione, ma sicuramente ne mette una più forte per questo episodio.

LINEA TV | Se dovessimo rivedere gli otto episodi precedenti, troveremmo indizi sull’identità di Helly, sui suoi rapporti familiari?
Hmmm…. Ci sono un paio di uova di Pasqua lì dentro. Preferirei che i fan li trovassero piuttosto che li indicassi, però. Ci sono sicuramente uova di Pasqua nella scrittura. Mi piacerebbe sentire da chiunque altro tranne me stesso.

LINEA TV | Sei rimasto sorpreso dal fatto che, alla fine della stagione, non sappiamo ancora cosa stia facendo il dipartimento Macro Data Refinement eliminando quelle schermate di numeri fluttuanti?
Sai, mi tengo di proposito all’oscuro di questo. Ovviamente [series creator] Dan Erickson, lo scrittore, conosce tutte le risposte nella sua testa, ma ho chiesto loro di non dirmelo perché era meglio per me, per Helly dentro, essere anche all’oscuro.

Le migliori citazioni televisiveLINEA TV | Quei monitor CRT funzionanti erano di fronte a te o gli schermi sono stati inseriti in post-produzione?
È stato fantastico: il team tecnico ha progettato tutte le animazioni al computer. Erano tutti pratici. Abbiamo imparato a “perfezionare” questi numeri ed è stato davvero divertente, come imparare questo fantastico videogioco. Zach Cherry, che interpreta Dylan, penso che sia stato il più intelligente di noi a “rifinire”. Ha escogitato tutti questi modi fantastici per far muovere i numeri che nessuno di noi poteva capire. È fantastico.

LINEA TV | Dato quello che succede nel finale – in particolare lo sfogo di Helly, e il fatto che Cobell sa che Mark si è “svegliato” – abbiamo visto l’ultima stanza del Macro Data Refinement? Queste persone possono mai tornare in ufficio?
Questa è un’ottima domanda… che ho assolutamente No rispondi a. Non vedo l’ora che arrivi la seconda stagione per scoprirlo da solo! Cosa fare Voi pensare?

LINEA TV | Per un secondo caldo ho ipotizzato che Lumon potesse avere un prodotto separato per “cancellare la mente” per in qualche modo “reimpostare” tutti – ma li rimanderebbe davvero in azienda, sapendo che sono caratteri jolly? Quindi forse la seconda stagione è un film di viaggio e siete tutti in fuga!
Non si sa mai!

Severance Defiant Jazz DanceLINEA TV | Dammi un aneddoto di ballo “Defiant Jazz”, perché quella sequenza è stata davvero divertente.
Oh mio Dio, lo era super divertimento….

LINEA TV | Tramell Tillman, che interpreta Milchick… Oh!è andato all in.
Tramell è l’opposto del suo personaggio nella vita reale, perché è incredibilmente caldo e adorabile e non fa paura Tutto. Mi è piaciuto vederlo entrare in questa modalità ballerino, perché è assolutamente eccezionale nel ballare.

LINEA TV | Ognuno di voi ha dovuto decidere: “Quanto è bravo come ballerino il mio carattere?” Perché abbiamo visto tutti cosa stava facendo Adam Scott.
Adam e io in quella scena stiamo vivendo un momento di “ballo junior”, guardandoci timidamente dall’altra parte della stanza. Stavamo facendo un’intera commedia a parte, come “Oh, giusto, Helly e Mark stanno essenzialmente attraversando la pubertà in questo momento”.

Bacio di separazioneLINEA TV | Cosa ne pensi della scena in cui Helly gli ha piantato quel bacio? “Nel caso non dovessimo tornare… e nel caso dovessimo farlo?”
Helly è una persona impulsiva, e mi piace che sia andata a baciarsi dopo essersi trattenuta per almeno un episodio, perché altrimenti non vedi molta moderazione da parte sua. Penso che stesse dicendo quanto si è preoccupata per Mark, e anche quanto si è preoccupata per gli altri. Lo vedi quando dice addio a Irving e quando invece si offre di restare per Dylan. La cosa così toccante di tutta questa sequenza è che Helly fino a quel momento ha pensato singolarmente alla fuga, a tirarsi fuori, ma una volta che inizia a pensare alle altre raffinerie come a una famiglia, complica il suo desiderio di scappare.

Severance ricorda la propria citazione d'infanzia

LINEA TV | Penso di voler rivedere la visita della squadra all’Ala Perpetuità, perché si trattava di Helly che scherzava / scherzava con le statue – e ora sappiamo che sono i suoi antenati.
Mmm-mmmm. Il che potrebbe renderlo ancora più inquietante.

LINEA TV | Aveva delle battute fantastiche, almeno due sono entrate nelle nostre citazioni della settimana.
Mio Dio, la scrittura di questo programma è un vero piacere parlare. È molto citabile!


Leave a Comment