Lonza produrrà la proteina di fusione IL-2 mirata a Cis di Asher Bio

Asher Biotherapeutics, che sta sviluppando immunoterapie mirate per il cancro, le malattie autoimmuni e infettive, e Lonza, un CDMO, hanno firmato un accordo di produzione per AB359, una proteina di fusione IL-2 mirata al cis, che attiva selettivamente la via IL-2 in CD8+ cellule T.

A differenza delle immunoterapie convenzionali che agiscono su più tipi di cellule, le immunoterapie mirate al cis coinvolgono due recettori sulla stessa cellula immunitaria: un recettore immunomodulatore e un bersaglio specifico che indirizza la terapia al tipo di cellula immunitaria desiderato. Il risultato, secondo un funzionario di Asher, è una riduzione degli effetti collaterali e un’attività ottimizzata attraverso un nuovo livello di selettività. AB359 ha lo scopo di ampliare l’applicazione di Asher Bio delle immunoterapie mirate al cis alle malattie infettive croniche.

Lonza fornirà la produzione di sostanze farmaceutiche per AB359 per test preclinici e clinici. I lavori su questo programma sono iniziati nel marzo 2022 presso il sito di Lonza’s Slough (Regno Unito). Le molecole bi e multispecifiche sono una parte crescente del portafoglio di Lonza.

Julie Trulson, PhD, capo di CMC, Asher Bio, ha dichiarato: “La determinazione di Lonza nell’implementazione di miglioramenti costanti e nell’offrire ai propri clienti un’esperienza più integrata, sarà essenziale mentre avanziamo le nostre immunoterapie mirate al cis più vicino ai pazienti”.

“Questa collaborazione segna il nostro impegno e flessibilità nell’adattare la nostra offerta alle esigenze specifiche delle biotecnologie emergenti”, ha aggiunto Jeetendra Vaghjiani, PhD, direttore esecutivo, sviluppo clinico e marketing strategico, Lonza. I nostri team hanno costruito le capacità e l’esperienza, inclusi formati proteici più complessi, per aiutare a portare l’AB359 di Asher Bio dallo sviluppo alla clinica”.

Presentazioni all’AACR

Asher Bio prevede di presentare nuovi dati per più programmi di ricerca nel suo portafoglio di immunoterapie mirate al cis all’incontro annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR), che si terrà a New Orleans, che inizierà oggi e terminerà mercoledì prossimo, 13 aprile.

Le presentazioni hanno lo scopo di fornire ulteriori dati a supporto del potenziale di AB248, l’immunoterapia IL-2 mirata al CD8 di Asher Bio, e di dimostrare la capacità della piattaforma di targeting cis di generare rapidamente molecole altamente selettive che indirizzano più immunomodulatori a un insieme diversificato di cellule immunitarie tipi.

Asher Bio prevede di presentare una nuova domanda sperimentale di farmaco per AB248, la sua immunoterapia IL-2 mirata per CD8, nel terzo trimestre del 2022 e per AB821, la sua immunoterapia IL-21 mirata per CD8, nella seconda metà del 2023.

Leave a Comment