AGGIORNAMENTO: avviso di tempesta di polvere mentre le raffiche di vento aumentano nella valle di Las Vegas

LAS VEGAS (KLAS) – I venti stanno aumentando nella valle di Las Vegas, con raffiche di 40 mph segnalate alla base dell’aeronautica di Nellis e nelle Highlands meridionali.

Un avviso di tempesta di polvere è in vigore per la valle di Las Vegas fino alle 16:15 L’avviso è stato inizialmente emesso per la contea orientale di San Bernardino, inclusa l’Interstate 15 da Baker, California, a Mountain Pass. L’avviso è stato aggiornato lunedì pomeriggio quando i venti hanno sollevato polvere a sud e ad est di Las Vegas e hanno iniziato a colpire la contea centrale di Mohave in Arizona. Tale avviso doveva scadere alle 17:00

“Alle 222 PDT, un canale di polvere proveniva da Sandy Valley e si muoveva a nord-est verso la Las Vegas Valley, spostandosi a nord-est a 55 mph”, secondo il National Weather Service. “Le località di impatto includono Ve Las Vegas, Henderson, North Las Vegas, Blue Diamond, GoodSprings e Sandy Valley”.

NV Energy ha riferito che 4.887 clienti sono attualmente senza elettricità.

Una telecamera sulla I-15 al confine con la California mostra i venti che sollevano la polvere. Il National Weather Service riporta una visibilità di meno di un quarto di miglio con venti dannosi che superano i 60 mph.

(Servizio meteorologico nazionale)

L’allerta vento forte è in vigore dalle 11:00 di lunedì alle 3:00 di martedì.

Un’allerta meteo per l’aviazione è entrata in vigore alle 14:23 e rimarrà in vigore fino alle 18:15. Non sono stati segnalati ritardi all’aeroporto internazionale Harry Reid.

I venti sostenuti alla base dell’aeronautica di Nellis sono a 30 mph, con raffiche di quasi 40 mph.

Raffiche finora segnalate in tutta la valle:

  • 43 mph
  • 40 mph Nellis AFB
  • 40 mph
  • 38 mph Aeroporto Internazionale Harry Reid
  • 50 km/h Henderson Executive Airport – St. Rose Pkwy.
  • 41 mph Area di conservazione nazionale di Red Rock
  • 31 mph a nord di Las Vegas

Sostenuto tra 30 e 40 mph può anche causare danni abbattendo rami di alberi, alberi con radici poco profonde, segnali non protetti e tende da sole.

Anche la sicurezza dei pedoni è un problema oggi, poiché le persone che camminano potrebbero non prestare molta attenzione al traffico mentre combattono la polvere nei loro occhi.

A causa del forte vento, The Neon Museum ha annunciato che sarà chiuso lunedì sera e che tutti i possessori di biglietti saranno contattati direttamente.

Sempre lunedì, la US 93 in Arizona tra la I-40 e Phoenix è chiusa, secondo un tweet dell’RTC del Nevada meridionale. Viene segnalato un grave incidente sulla US 93, anche se al momento non è chiaro se il vento sia stato un fattore determinante. Almeno un decesso è stato riportato nell’incidente, che ha coinvolto due veicoli commerciali e un camioncino.

.

Leave a Comment