David Zaslav incontrerà conduttori e giornalisti della CNN DC

Foto di Amanda Edwards / Getty Images for Discovery.

Scoperta, Inc. Amministratore delegato David Zaslav sta intraprendendo un tour nazionale degli uffici WarnerMedia mentre prende il timone della neonata Warner Bros. Discovery, e una delle sue prime tappe sarà l’ufficio della CNN a Washington, DC per incontrare i conduttori e i giornalisti della rete di notizie via cavo, ha confermato a Mediaite un insider della CNN.

La fusione, che si è conclusa venerdì, è stata il culmine di un processo mediante il quale WarnerMedia è stata scorporata dalla società madre AT&T come parte dei suoi sforzi per saldare i debiti e reindirizzare i fondi per costruire ed espandere la rete 5G per il loro servizio cellulare. Alcune di queste mosse aziendali includevano WarnerMedia che vendeva TMZ a Fox Entertainment e AT&T che vendeva il suo servizio DirecTV a TPG Capital e il produttore di anime CrunchyRoll a Sony.

Secondo il Los Angeles Timessi prevede che la società appena fusa avrà quasi 40.000 dipendenti e oltre 50 miliardi di dollari di entrate annuali entro il 2023.

Warner Bros. Le risorse di Discovery includeranno HBO, CNN, TBS, TNT, Cartoon Network di WarnerMedia e Warner Bros. Studios a Burbank, California. con il suo iconico logo water tower. Le offerte di Discovery includono l’omonimo Discovery Channel, Food Network, HGTV, Animal Planet, Science Channel e TLC e il proprio servizio di streaming, Discovery +.

Domenica, The Wrap ha riferito che l’itinerario pianificato di Zaslav includeva la visita al quartier generale globale di WarnerMedia a New York City lunedì, Warner Bros. Martedì l’ufficio di Atlanta, gli uffici WarnerMedia / HBO a Culver City, in California. mercoledì, e poi un municipio presso gli uffici WarnerMedia a Burbank.

Un insider della CNN ha detto domenica a Mediaite che il viaggio di lunedì di Zaslav includerà anche un incontro serale con i conduttori e i giornalisti della CNN nella capitale della nazione, un ufficio che include molte delle personalità in onda che costituiscono gran parte del volto della rete.

Il sito Web della CNN elenca tra i loro ancore di nomi importanti con sede a DC Jim Acosta, Dan Bash, Pamela Marrone, Lupo Blitzer, Brianna Keilar, Giovanni Ree Jake Tapperoltre ad alcuni dei tanti giornalisti che coprono il ritmo politico come Chief Political Analyst Gloria Borgercorrispondente capo di Washington Kaitlan Collinsgiornalista politico e redattore generale Chris Cillizzacorrispondente della Casa Bianca Jeremy DiamondAnalista politico senior Nia Malika Hendersoncorrispondente senior della Casa Bianca Phil MattinglyCorrispondente al Congresso Ryan Nobilicorrispondente politico senior Abby Filippoe corrispondente capo per gli affari nazionali Jeff Zeleny.

La fonte ha detto a Mediaite che l’umore nell’ufficio della DC era fiducioso che l’incontro con Zaslav sarebbe andato meglio rispetto all’incontro del mese scorso con l’ex CEO di WarnerMedia Jason Kilar.

Il roccioso incontro virtuale di Kilar con i conduttori di New York della CNN è arrivato subito dopo la cacciata dell’ex capo della CNN Jeff Zucker e il continuo tumulto circostante di Chris Cuomo uscire dalla rete. Secondo una relazione del giornale di Wall Streetpiù conduttori si sono opposti apertamente al fatto che Zucker fosse stato espulso ed hanno espresso infelicità sulla possibilità che Cuomo potesse ottenere la liquidazione che stava chiedendo, venendo “pagato profumatamente” nonostante abbia infranto gli standard giornalistici relativi alla copertura della travagliata fine di suo fratello quello di Andrea Cuomo incarico di governatore di New York.

Toccato per prendere il posto di Zucker alla guida della CNN è stato Chris Lichtun produttore televisivo veterano con un curriculum che includeva un periodo molto apprezzato con MSNBC Buongiorno Joe e più recentemente a Il Late Show con Stephen Colbert.

Il 5 aprile, Kilar ha confermato che si sarebbe dimesso dalla carica di capo della WarnerMedia, una mossa che era ampiamente prevista prima della fusione.

“Vogliamo sapere che ci lascerà fare il nostro lavoro”, ha detto l’insider della CNN a Mediaite quando gli è stato chiesto delle loro aspettative per l’incontro con Zaslav.

Oltre a mescolare i nomi nell’organigramma aziendale e ad altri cambiamenti legati alla fusione, è un momento di transizione e crescita per la CNN. Il servizio di streaming CNN+ sta muovendo i suoi primi passi in un campo sempre più competitivo, con mega player come Netflix, Amazon e Apple che investono somme sbalorditive nelle proprie piattaforme di streaming e contenuti originali.

Gli ascolti delle notizie via cavo sono stati a lungo dominati da Fox News, ma la CNN ha registrato un recente aumento degli ascolti guidato dalla copertura sul campo dell’invasione russa dell’Ucraina. Molti dei nomi più noti della rete, tra cui Tapper, Jim Sciutto, Don Limone, Anderson Cooper, Brianna Keilar, Giovanni Berman, Erin Burnett, Clarissa Warde Christiane Amanpour, hanno riferito in diretta dall’Ucraina. Blitzer e Sara Sidner erano tra le squadre della CNN che riferivano da nazioni confinanti come Polonia e Romania che hanno accolto alcuni dei milioni di rifugiati ucraini.

Sia coloro che hanno riferito dall’Ucraina che i loro colleghi che hanno presentato gli spettacoli della CNN da DC e New York hanno espresso orgoglio per la copertura della guerra da parte della rete, un orgoglio che è giustificato agli occhi di molti osservatori dei media.

Ma come il loro nuovo capo Zaslav capitanerà la loro nave telegiornale è una domanda che rimane per i dipendenti della CNN.

“La luna di miele di David Zaslav è già finita” ha dichiarato Puck News’ Matteo Belloni la scorsa settimana, descrivendo in dettaglio alcune delle sfide che attendono Zaslav mentre cerca di navigare in diverse culture aziendali selvaggiamente divergenti tra le divisioni della nuova entità, prendere le decisioni finali su come ristrutturare la gestione e affrontare l’enorme debito di circa $ 58 miliardi sul loro libri.

“[I]È difficile mettere insieme società legacy con culture distinte “, ha scritto Belloni, aggiungendo che stava” scommettendo che gli inevitabili licenziamenti di massa saranno i prossimi “, con gli analisti che stimano che potrebbe essere più di un decennio per ripagare quel debito.

Nella valutazione di Belloni, CNN + sembrava un obiettivo maturo per Zaslav per fare alcune mosse, con il suo budget annuale dichiarato di $ 300 milioni. Ma anche il servizio di streaming potrebbe trarre vantaggio dalla fusione, ha scritto, come la possibilità di iscrivere nuovi abbonati essendo promosso come prodotto a pagamento in bundle con HBO Max.

L’anno scorso, con l’imminente fusione, Zaslav ha elogiato con entusiasmo la CNN in una telefonata con gli analisti di Wall Street, elogiandoli come “un servizio di notizie che ha risorse reali e significative a livello globale, risorse per la raccolta di notizie, il più grande e più grande gruppo di giornalisti globali di qualsiasi media compagnia, forse con l’eccezione della BBC. ”

AGGIORNARE: Corrispondente capo dei media della CNN Brian Stelter ha confermato che Zaslav avrebbe incluso l’ufficio DC della CNN nelle sue visite la prossima settimana all’inizio[s] l’opera di integrazione” delle società incorporate.

Questo articolo è stato aggiornato con ulteriori informazioni.

Hai un consiglio che dovremmo sapere? tips@mediaite.com

.

Leave a Comment