Fanatics punta ad essere un’azienda da 100 miliardi di dollari

Michael Rubin arriva al Fanatics Super Bowl Party 2019 sabato 12 febbraio 2, 2019, ad Atlanta.

Paolo R. Giunta | Invisione | AP

La società di e-commerce sportivo Fanatics sta crescendo rapidamente, ma non è ancora lontana da dove vuole essere. Di recente, ha affermato la società, ha raggiunto una valutazione di $ 27 miliardi e vuole crescere in un impero da $ 100 miliardi nei prossimi 10 anni.

Il suo recente round di finanziamento, che includeva 320 milioni di dollari dalla NFL, sta rendendo i suoi investitori ottimisti.

I sindacati NFL, MLB, NBA, NHL, MLS e vari giocatori hanno una partecipazione combinata in Fanatics del valore di $ 5 miliardi, secondo persone che hanno familiarità con la conoscenza degli affari dell’azienda. Le persone hanno parlato alla CNBC dell’azienda in condizione di anonimato, poiché Fanatics non ne discute pubblicamente le finanze.

Fanatics è un importante hub per articoli sportivi come maglie e altri capi di abbigliamento, oltre a prodotti di consumo per la casa, l’ufficio e automobilistici a tema sportivo. Potrebbe ottenere una spinta poiché i governi revocano le restrizioni Covid e consentono a più fan di assistere alle partite. La società si sta espandendo anche nelle scommesse sportive online.

Il CEO Michael Rubin è incoraggiato e afferma di essere in missione per conquistare il settore dell’e-commerce sportivo e oltre.

“Sono impegnato al 100% nel rendere Fanatics la piattaforma sportiva digitale più incredibile del mondo”, ha detto Rubin in una conferenza a marzo.

Fanatics ha anche alcuni scettici.

“Non sto ancora credendo che valga quel livello”, ha detto un dirigente quando gli è stato chiesto della valutazione di $ 27 miliardi di Fanatics.

L’esecutivo, che ha parlato alla CNBC in condizione di anonimato, ha affermato che lo stato privato di Fanatics è motivo di scetticismo. Le società private possono nascondere problemi di entrate, poiché la SEC non è tenuta a riportare i guadagni.

“Possono cavarsela molto di più perché devono anticipare il contributo di ciascuna linea di business alle entrate e all’EBITDA e come cambierà per il futuro”, ha affermato il dirigente. “E le leghe sono anche partner, quindi è nel loro interesse elevare il valore”.

I fanatici hanno rifiutato di commentare questa storia.

L’ultimo round di investimenti è arrivato dopo che i Fanatics hanno avuto due anni di crescita apparentemente rapida. La società ha avuto una valutazione di $ 6,2 miliardi nel 2020, ha raggiunto $ 12,8 miliardi a marzo 2021 e ha raggiunto $ 18 miliardi ad agosto. Le persone che hanno familiarità con il funzionamento interno dell’azienda suggeriscono che l’obiettivo è di $ 10 miliardi di guadagni prima di interessi, tasse, ammortamenti o EBITDA, in 10 anni.

Fanatics prevede all’incirca $ 6 miliardi di entrate nel 2022 e $ 7 miliardi nel 2023, puntando a $ 10 miliardi ogni anno, secondo le persone che hanno familiarità con l’attività dell’azienda.

Costruire un colosso

I commenti di Rubin e dell’esecutivo sono arrivati ​​pochi giorni dopo che è stato rivelato che l’ultimo round di finanziamento da $ 1,5 miliardi di Fanatics è stato guidato in gran parte da NFL, MLB, NHL e Qatar Investment Authority, il fondo sovrano che possiede la squadra di calcio UEFA PSG .

“Stiamo pensando a come costruire un’azienda che sia amata da miliardi di appassionati di sport in tutto il mondo”, ha affermato Rubin alla conferenza MIT Sloan Sports Analytics a Boston il 4 marzo. “La valutazione segue solo i risultati aziendali”.

Gran parte della crescita di Fanatics è stata generata attraverso acquisizioni, in particolare durante una corsa allo shopping pandemica. L’azienda ha ampliato la propria attività di e-commerce nel 2020, quando ha acquistato WinCraft, un’azienda che produce articoli a tema sportivo. Ha acquisito la società di carte collezionabili Topps per $ 500 milioni per far ripartire il 2022, stringendo anche partnership con le principali leghe sportive e i loro sindacati di giocatori fino alla fine del 2021.

L’acquisto di WinCraft ha conferito a Fanatics 700 diritti di licenza alle scuole NCAA. La società ha anche sfruttato i diritti di e-commerce di MLB per allineare le future entrate blockchain quando ha lanciato la società NFT Candy Digital nel 2021. Finora, Candy Digital ha un valore di $ 1,5 miliardi.

I fan avevano già accordi di licenza esclusivi con NFL e Nike per realizzare maglie e un accordo di e-commerce esclusivo con Walmart. Aggiungi i nuovi flussi di entrate di Topps, un accordo di e-commerce di squadra con i Dallas Cowboys e i diritti globali alle Olimpiadi, e le persone che hanno familiarità con l’attività dell’azienda hanno suggerito che i Fanatics avrebbero attirato $ 1 miliardo di EBITDA nel 2022.

Le leghe sportive sono attratte dal futuro di Fanatics attorno ai suoi prodotti e gli investitori apprezzano che tratta direttamente con i consumatori.

Di conseguenza, anche le entrate continuano a crescere, secondo la società. Rubin ha affermato che Fanatics prevede entrate per 4,5 miliardi di dollari per la sua attività di e-commerce nel 2022. Sarebbe un salto dai 2,3 miliardi di dollari prima della pandemia.

Fanatics sta anche esaminando le capacità tecnologiche per stimolare un’ulteriore crescita. Mira a sfruttare la sua intelligenza artificiale, il cloud computing e la tecnologia di apprendimento automatico per farcela. L’azienda promuove i suoi 80 milioni di utenti. Rubin ha affermato che Fanatics ha fino a 16 attributi di dati per consumatore. Gli attributi dei dati, che contengono caratteristiche sui consumatori, aiutano le aziende a personalizzare le offerte ai consumatori.

Grotta dei fan di Green Bay Packers

Fonte: fanatici

IPO nelle carte?

Diversi importanti investitori vengono venduti sul futuro di Fanatics poiché si avvicina di poco a una potenziale offerta pubblica iniziale, che genererebbe grandi rendimenti.

Tra gli investitori figurano aziende come Fidelity, Thrive Capital, Franklin Templeton e Neuberger Berman. Si sono uniti alla società di investimento SoftBank e al colosso cinese dell’e-commerce Alibaba Group.

La leggenda della NFL Peyton Manning è un investitore. L’intrattenitore Shawn “Jay-Z” Carter si è unito ad agosto. Anche la star dell’hip-hop Lil Baby, il fondatore di Dell Michael Dell e Joseph Tsai, il co-fondatore di Alibaba e proprietario dei Brooklyn Nets, sono investitori.

Inoltre, Silver Lake, Insight Partners e la società di intrattenimento Endeavour sono investitori nel business delle carte collezionabili da 10 miliardi di dollari previsto da Fanatics.

Gli investitori dovranno probabilmente aspettare un po’ più a lungo per un’IPO. La società non prevede di diventare pubblica quest’anno, secondo le persone che hanno familiarità con l’attività dell’azienda.

Andrew Harrer | Bloomberg | Getty Images

I fanatici prendono di mira le scommesse sportive

La ricerca dei fanatici per una valutazione di $ 100 miliardi potrebbe incontrare diversi ostacoli.

L’inflazione è in aumento, dando origine a timori di recessione. Il conflitto geopolitico potrebbe colpire la crescita internazionale mentre la guerra infuria in Ucraina e le relazioni USA-Cina diventano più fredde. (I fanatici hanno avviato le operazioni in Cina nel febbraio 2021.) Sono emerse preoccupazioni dell’antitrust anche sull’accordo di Fanatics con la NFL, che secondo i concorrenti è una forma di collusione che danneggia i rivenditori online concorrenti. Ciò potrebbe attirare una sfida futura con il governo.

Ma pubblicamente e dietro le quinte, Rubin rimane ottimista su ciò che ci aspetta.

“Ogni settore cambia radicalmente”, ha affermato il CEO. “Penso che lo sport sia il più grande intrattenimento del mondo, ma dobbiamo continuare a renderlo rilevante e dobbiamo mantenerlo fresco e innovativo”.

Aspettati più acquisizioni e un’integrazione delle scommesse online ad un certo punto. Rubin ha da tempo mostrato interesse per le scommesse online. I fan hanno assunto l’ex amministratore delegato di FanDuel Matt King nel 2021 e hanno richiesto una licenza per il gioco d’azzardo a New York mentre sembra affrontare DraftKings, FanDuel, Caesars e MGM nello spazio.

Non è chiaro a cosa si rivolgerà la società di gioco d’azzardo Fanatics, ma le persone che hanno familiarità con l’attività hanno minimizzato le speculazioni su una potenziale acquisizione di WynnBET. Secondo quanto riferito, quella società di scommesse è sul mercato per $ 500 milioni.

Rubin prevedeva che i Fanatics avrebbero guidato la categoria in 10 anni. Il vantaggio: 80 milioni di utenti di Fanatics e un costo di acquisizione di $ 19 per cliente, che è inferiore alla media per le società di scommesse. Il costo è il denaro speso per acquisire nuovi clienti attraverso metodi come il marketing e la promozione.

I fanatici possono utilizzare quel basso costo nello spazio dell’e-commerce per attirare nuovi clienti e quindi sfruttare le scommesse sportive mentre i consumatori sono all’interno dell’ecosistema di Fanatics.

“Il costo medio per acquisire un cliente nelle scommesse sportive online oggi è di $ 500 in una buona giornata”, ha detto Rubin alla conferenza. “Preferirei di gran lunga guardare ai diversi luoghi in cui potrei acquisire clienti e venderli in modo incrociato in scommesse sportive online piuttosto che uscire e spendere $ 500 e più e avere un rimborso pluriennale in un ambiente altamente promozionale”.

Fanatics è una società CNBC Disruptor 50 due volte. Iscriviti alla nostra newsletter settimanale originale che va oltre l’elenco annuale di Disruptor 50, offrendo uno sguardo più da vicino alle aziende private come Fanatics che continuano a innovare in ogni settore dell’economia.

.

Leave a Comment