La polizia di San Francisco ferma la guida autonoma e non trova nessuno all’interno, mostra il video | Auto a guida autonoma

Un video pubblicato di recente online mostra cosa succede quando la polizia cerca di arrestare un veicolo autonomo, solo per trovare nessuno all’interno.

La polizia di San Francisco ha fermato un veicolo gestito da Cruise, una compagnia di auto a guida autonoma sostenuta da General Motors, in un video pubblicato il 1 aprile. Gli agenti si sono avvicinati all’auto, che viaggiava senza fari, solo per scoprire che era vuota.

“Non c’è nessuno dentro – questo è pazzesco”, si sente dire uno spettatore nel video. L’auto si allontana quindi dall’altra parte dell’incrocio, lasciando dietro di sé la polizia.

Il video, che da allora è circolato ampiamente sui social media, prometteva inevitabili battute. “Benvenuto nel futuro”, ha scherzato un utente di Twitter.

Cruise sta lavorando per implementare la sua tecnologia di guida autonoma per scopi di ride-hailing, trasportando i motociclisti in giro per la città senza conducente. Ha testato i suoi veicoli con un autista di riserva sul sedile anteriore dal 2015, ma ha iniziato a consentire agli utenti di salutare le auto senza conducente a San Francisco nel novembre 2021.

La società ha dichiarato in un tweet che il veicolo si è comportato come previsto trasferendosi in un luogo più sicuro dall’altra parte dell’incrocio dove la polizia è stata in grado di rispondere alle loro preoccupazioni.

“Il nostro AV ha ceduto al veicolo della polizia, quindi si è fermato nel luogo sicuro più vicino, come previsto. Un ufficiale ha contattato il personale della crociera e non è stata emessa alcuna citazione, “Cruise disse sul suo account Twitter aziendale.

Una portavoce di Cruise, Tiffany Testo, ha detto al Guardian che il veicolo “non aveva i fari accesi a causa di un errore umano, motivo per cui l’SFPD si è avvicinato ad esso, e abbiamo risolto il problema che ha portato a questo”. Ha aggiunto che la società ha offerto un numero di telefono che la polizia può chiamare con domande ogni volta che un veicolo viene fermato. L’SFPD non ha risposto immediatamente alle richieste di commento sull’incidente o sulle sue politiche per i veicoli senza conducente.

Il video virale sottolinea i dossi sulla strada mentre le aziende corrono per mettere veicoli completamente autonomi sulle strade.

Il video di Cruise arriva poche settimane dopo che Waymo, un’altra azienda di auto a guida autonoma, ha annunciato che avrebbe distribuito veicoli senza conducente a San Francisco. Waymo lavora sulla tecnologia di guida autonoma da oltre un decennio e da più di un anno esegue corse completamente senza conducente in Arizona.

Ma i problemi delle auto senza conducente hanno fatto notizia in passato, incluso un veicolo Waymo che è rimasto bloccato a un incrocio e ha richiesto il soccorso.

Waymo ha detto a marzo che avrebbe consentito ai passeggeri nelle sue auto senza conducente in via di prova. Per partecipare, i motociclisti interessati devono richiedere una lista d’attesa e firmare accordi di non divulgazione per ottenere l’accesso anticipato.

Anche Nuro, un’altra azienda di auto a guida autonoma, ha un permesso per veicoli senza conducente a San Francisco, ma lo sta utilizzando per i servizi di consegna a guida autonoma piuttosto che per le corse dei passeggeri. Sta già effettuando consegne senza conducente a Mountain View, in California.

Altre aziende di auto senza conducente stanno lavorando sulla propria tecnologia, tra cui la società di auto elettroniche di Elon Musk Tesla e Aurora Innovation, una società con sede a Pittsburgh.

Leave a Comment